Al via la mostra del Cinema di Venezia 2013 (28 agosto > 7 settembre)

biennale-mostra-del-cinema-venezia-2013

 

“La storia corre, il cinema cammina, i festival segnano il passo”.

Alberto Barbera, il direttore della Biennale Cinema, introduce con questa citazione la settantesima (settantesima!) edizione del festival italiano del cinema più importante, e non me ne vogliano gli altri. Naturalmente riporta la citazione per confutarla, anche se in fondo non c’è niente di male in questa affermazione, per vedere dove si sta andando bisognerà pur mettere qualche milestone.
Immagino abbiate capito quanto amo il cinema. Non lo seguo più come una volta purtroppo, non lo studio più, non ci lavoro nemmeno. Sono tornata una pura appassionata. Il festival mi dice dove siamo arrivati e dove stiamo andando. Un occhio al passato e uno al futuro, al cinema che verrà.

Ma non è il solo passo che mi interessa. Sono pur sempre una donnina frivola, e al passo del cinema accompagno con par gaudio quello sui red carpet.

biennale-mostra-del-cinema-venezia-2013

Fervono i preparativi, si montano strutture, si srotola il tappeto rosso.
A quest’ora sarà tutto pronto; dopo la pre-apertura di ieri sera con un omaggio a Rosi, oggi il via ufficiale con i primi film in programma.

biennale-mostra-del-cinema-venezia-2013

Quanto vorrei essere lì, vedere bei film (ma anche un mattonazzo libanese mi andrebbe bene), magari il nuovo della mia passione Miyazaki. Ma anche vedere arrivare Eva Riccobono, madrina del festival, che dovrebbe garantirci una giusta dose di glamour.
Già arrivato George Clooney che si è da poco sfidanzato, quindi tutti si aspettano che faccia debuttare la nuova fiamma. Per il momento è arrivato con l’amica Sandra Bullock (a meno che…) in camper. Non è mica la prima volta che vai a Venezia, George, pensavi che allargassero le vie per te o che si aprissero le acque?
Già arrivato anche Stefano Accorsi, in concorso con un film in cui recita anche Geppy Cucciari (lei verrà?).

biennale-mostra-del-cinema-venezia-2013

credits: Vanity fair – © Splashnews

Ora, amici miei carissimi, sapete che quando arrivate al Lido vi paparazzano in 5000. George, Stefano, per cortesia, non fate finta di andare a comprare le sigarette. Sandra, il bambino in braccio non è una scusa sufficiente, anche Eva c’ha la scarpa bassa, ma è tutt’un altro discorso (pura semplicità, ma che chic, che glam!).

Nei prossimi giorni sono attesi anche Scarlett Johansson, Tilda Swinton, Matt Damon, Cristoph Waltz, Louis Garrel e Anna Mouglalis.
La nostra giusta dose di trash potrebbe esserci fornita da Lindsay Lohan (l’unica sicurezza che dà in genere è questa), e dalle varie starlette tv in cerca di flash.

Su chi vogliamo scommettere? Chi sarà la star più elegante?

Sono aperte le votazioni per Miss e Mister Trashic Venezia 2013.

 

P.s. Curiosità, mappe, info, storia del cinema: per non perdere proprio nulla sulla mostra del cinema di Venezia si può scaricare la App ufficiale.

 

Commenti

  1. beh…..per me Stefano si può pure presentare in pigiama 😉 ed essendo pure mio compaesano gli perdono tutto! In quanto a George neocamperista, beh…..pure qui…..anch’io sono camperista, va tutto bene!
    (come sono umana oggi!)

    • riguardo a Stefano, certo che si può presentare in pigiama, pure senza, ma magari a casa mia, non lì 😀
      George camperista va benissimo, anzi ce ne fossero, ma pare che il camper sia un monstro grande e si sia incagliato, con grande soddisfazione delle massaie che si sono viste scendere il dottor Ross.

  2. Direi che Eva Riccobono basica ed elegantissima in jeans e blazer blu è veramente stupenda

    • e ieri sera l’hai vista? aveva un vestito di pizzo color panna. bellissima. Non è proprio la mia modella preferita, ma bisogna ammettere che ha classe, stile ed eleganza.

Trackbacks

  1. […] Per saperne di più: La mostra Internazionale del Cinema di Venezia. […]

Parla alla tua mente

*