La gonna stampata

 ispirazione-look-gonna-stampata

Vorrei tanto poter indossare una gonna. Sono piccole stupide cose, quando non hai il fisico, ma ci sono: la gonna, gli stivali, i collant, una giacca che cada alla perfezione. Mi piacerebbe. Davvero.
Non so realmente come e quando è successo che ho smesso di prendermi cura del mio corpo. E’ stato terribilmente facile.

E allora tutto cambia: i vestiti servono a coprirsi, invece che a valorizzarsi davvero. Io che sono sempre ordinata, e amo i vestiti. E – secondo me – saprei pure vestirmi bene, se avessi il corpo giusto.
Ma ormai è così. Cambierà, certo. Ma l’età in cui potevo mettermi vestiti da ragazza sarà comunque perduta. E pazienza. Non sono affranta, solo un po’ nostalgica per ciò di cui mi sono privata con le mie stesse mani.

Guardate per esempio questo look proposto da My Wardobe: calze coprenti, una borsa mignon, una gonna stampata assolutamente deliziosa. Una camicia bianca resa meno austera con una forma di design e un colletto particolare. E soprattutto questa bellissima giacca calda, profondamente elegante. E’ tutto bello. Magari un giorno ci riesco.

Commenti

  1. …ma tu ci puoi riuscire, solo che lo devi volere. Non ce lo hai detto tu stessa? Penso che sia la cosa più difficile al mondo, perfino più difficile che smettere di fumare…ma ce la si può fare.
    Tu ce la puoi fare. Una dimensione che tu stessa devi voler fare tua. Se non sapessi chi sei, ti consiglierei un certo libro… scusami se ho questo tono, ma ti stimo troppissimo per tacere quando dici “ormai è così”.
    Quando iniziamo? 🙂
    …adoooro quella giacca…

    • Certo, io ce la posso fare e ce la farò. Ma è indubbio che io abbia perso un treno, Certi vestitini froufrou non li metterò mai, perché poi non ne avrò più l’età.

  2. Tutte quante, se ci proviamo, possiamo ottenere quello che vogliamo: che sia essere più magre, più ordinate, più presenti, più eleganti, più felici, insomma più!!!
    Siamo tante, aiutiamoci a vicenda, facciamo un gruppo di auto-aiuto per incoraggiarci quando arriva il malumore e avremmo voglia di coricarci sul divano e mollare tutto ce la possiamo fare, davvero!!!!!
    E tra qualche mese conteremo i kg persi, i sorrisi ritrovati, il guardaroba splendido …
    Ciao

  3. Anche io non so quando è successo, o forse si…è successo quando mi sono sentita amata , quando nella mia vita sono entrati mio marito e mia figlia, quando il loro amore per me ha sostituito il mio per me, quando il tempo per me è stato occupato da altro per loro ma ora che sono salda in questo amore posso ritrovarmi?

    • Maria io dico di sì. Ma quelle come noi resteranno sempre ciccione dentro, secondo me. Perché un rapporto distorto come il cibo comunque ti resta dentro, anche se riesci a cambiare davvero abitudini. Ma non è una cosa così negativa: semplicemente sarà la nostra nuova consapevolezza. Un abbraccio.

  4. Mah , guarda io ce l’avrei anche il fisico…voglio dire, non sono una fotomodella ma entro nella famigerata taglia 42…eppure non mi vesto così perché Non mi sento a mio agio!! Quindi vedi, è solo una questione di testa, tutto è possibile basta volerlo, ma veramente però!!!

  5. Nonono cocca, non sono d’accordo. Ci si puo’ divertire con i vestiti a qualunque età, ed anche osare qualcosa. L’importante è amarsi per quello che si è e non volere sembrare a tutti i costi come quelle alte e filiformi che si vedono sui giornali o i siti web. Quelle lì portano bene i jeans o una gonnina corta con gli stivaletti, ma magari non hanno la stessa personalità, spirito o fantasia di un’altra più vecchia che sa valorizzarsi!! E poi perdere qualche chilo e fare ginnastica si puo’, bisogna AMARSI e non è un peccato, è una cosa che diceva persino Gesù Cristo!

  6. chiara chiaretta

    carissima,vi seguo da due anni ormai e non ho mai postato un commento,ma questo te lo devo!
    Guarda che ha ragione l’amica Cecilia,sai come sono vestita io oggi?
    Jeans skinny giallo limone,maglioncino nero con il davanti in pizzo,All Star nere a disegni fluo giallino e turchese,anello e orecchini fluo gialli e azzurri;sai quanti anni ho? 58;) e no,non penso di essere una vecchia babbiona patetica,penso di avere lo spirito giusto per godermi la mia nuova linea
    (sono partita da una 52 “sotto” e una 54 sopra,arrivando per ora a una 44 sotto e una 46 sopra…
    ce la farai anche tu,credici <3! Un abbraccione.

Trackbacks

  1. […] gonne stampate, pantaloni da cocktail, persino sulle […]

Parla alla tua mente

*