Come curare capelli stanchi e spenti

 come-curare-capelli-stanchi-spenti

Nei periodi di transizione tra una stagione e l’altra, i nostri capelli sono più deboli e diminuiscono il loro stato di salute in maniera più evidente rispetto ad altri periodi dell’anno.

Le cause sono molteplici e possono essere sia interne che esterne: alimentazione, stress, inquinamento atmosferico, esposizione al sole o forte umidità…

Bisogna per esempio pensare a come la nostra alimentazione cambi drasticamente dopo l’estate: indubbiamente consumiamo meno verdura e frutta rispetto ai mesi estivi, beviamo meno acqua; il rientro in città per esempio espone i nostri capelli all’aggressione di fattori esterni come smog ed inquinamento; inoltre il repentino passaggio da caldo a freddo indebolisce e sfibra i nostri capelli.


Una volta accertata la causa o le cause possiamo e dobbiamo intervenire o meglio ancora prevenire!

Sicuramente possiamo andare a trovare il nostro parrucchiere di fiducia per effettuare un trattamento ristrutturante. Molto famose sono diventate le ricostruzioni alla cheratina, sostanza naturalmente presente nei nostri capelli; questi trattamenti promettono di apportare questo componente fondamentale e di ricostruire la cuticola, cioè lo strato più esterno del nostro capello.
I capelli appariranno, sin dalla prima applicazione, più corposi, più lucidi e idratati.

Altrimenti, ragazze, dobbiamo affidarci ai rimedi della nonna e usare ingredienti casalinghi: tali prodotti, se utilizzati con criterio, non hanno nulla da invidiare ai trattamenti chimici!
Inoltre, le nostre tasche ringrazieranno!!!

Vediamo insieme quali sono questi ingredienti magici, grazie a tutti i suggerimenti di ZiaPolly.

Trattamento per capelli a base di uovo

Sembrerà strano, ma l’uovo è ricco di lecitina e vitamine importantissime per i nostri capelli.
Effettuare impacchi pre-shampoo con regolarità ci aiuterà sia a rendere i capelli più forti e più sani, sia a realizzare un vero e proprio trattamento anti-caduta.

Come usarlo? Io mi trovo benissimo con questo impacco: un tuorlo d’uovo, 3 cucchiaini di olio d’oliva e il succo di un limone (rende i capelli lucida ma serve anche a coprire l’odore forte dell’uovo!); mescolo tutto e applico sui capelli umidi (spruzzo un po’ d’acqua sulle ciocche) insistendo sulle lunghezze, ma applicandolo anche sul cuoio capelluto se voglio rinforzare anche il bulbo e quindi scongiurare la caduta!
Avvolgo con pellicola trasparente, lascio in posa 30 minuti e successivamente lavo i capelli con uno shampoo neutro per 2 volte.
Nell’acqua dell’ultimo risciacquo metto un po’ di aceto di mele proprio per essere sicura di eliminare qualsiasi odore sgradevole dai capelli.

Per ora lo sto facendo una volta alla settimana; dopo un paio di mesi di costanza, penso che lo farò solo una volta al mese per mantenere i benefici.

Trattamento per capelli a base di oli naturali

Oli naturali: olio d’oliva, olio di ricino, olio di cocco, olio di mandorle dolci… sono tutti ottimi ingredienti per i nostri capelli.
Possiamo utilizzarli puri per degli impacchi pre-shampoo semplici e veloci.

Per ottenere ottimi risultati, prima di applicare l’olio, dobbiamo bagnare i capelli.
Gli oli agiranno sulla parte esterna del capello (sulla cuticola) idratandolo, nutrendolo e lucidandolo!

In particolare vi consiglio l’olio di ricino capace di irrobustire il fusto e rendere i capelli più corposi e resistenti.

Trattamento per capelli a base di acqua di riso

Acqua di riso che otterremo semplicemente dall’acqua in cui abbiamo bollito il riso!

È un rimedio antichissimo di origine giapponese che aiuta i capelli ad essere sani e lucidi.

Riempiamo un pentolino con acqua demineralizzata e buttiamoci dentro 2 manciate di riso, lasciamo cuocere per circa 15 minuti, scoliamo e conserviamo l’acqua di cottura.
Io la lascio raffreddare per bene e poi la uso dopo lo shampoo per il risciacquo finale, la lascio in posa 10 minuti e risciacquo con acqua fresca. Mi lascia i capelli morbidi e districati.

Questi sono i metodi che personalmente mi hanno dato ottimi risultati.
Non penso che li abbandonerò mai! Voi cosa ne pensate?

In realtà ho un altro segreto: creare in casa il gel di semi di lino: è capace di idratare in profondità il capello, rendendolo lucido e morbido. Ma ne parliamo in un altro post, eh? 😉

Voi utilizzate qualcuno di questi ingredienti?
Come curate i vostri capelli?

Post a cura di ZiaPolly

Commenti

  1. Buondì!! Davvero in questa stagione la caduta dei capelli è diventata importante: ho ripreso l’utilizzo di un olio consigliatomi dalla parrucchiera, ma confido di utilizzare, al termine del flaconcino, l’olio d’oliva. Alcune conoscenti ne fanno uso da anni, 1 volta a settimana e ne sono soddisfatte: tentar non nuoce!! 🙂

  2. Interessante, non conoscevo il trattamento all’acqua di riso. Quando avevo i capelli lunghi, facevo un impacco di olio di mandorle e lo lasciavo in posa tutta la notte. Al mattino, dopo lo shampoo, avevo i capelli morbidissimi.

    • l’olio di mandorle è perfetto! diciamo che quello con acqua di riso è un trattamento veloce, non deve essere lasciato in posa sui capelli per molto tempo, ma ci regala in ogni caso capelli morbidi e lucenti. inoltre non appesantisce, quindi va benissimo anche per chi ha capelli corti, grassi e/o fini!

  3. in questo momento i miei capelli risentono di una terapia a base di cortisone… sono inguardabili orribili, secchi e rovinati… aspetto di smaltire il cortisone?

    • io ti consiglio di provare questi trattamenti anche subito! nonostante le cure che stai facendo, secondo me dopo 2-3 trattamenti già noterai la differenza! oltre che dall’interno, i capelli vanno nutriti e trattati anche dall’esterno (localmente) quindi questi trattamenti funzioneranno già in questa fase! fossi in te tenterei; male non fanno, anzi, quindi non rischi di peggiorare la situazione; potresti solo ottenere ottimi risultati!:P

    • Io prendo cortisone praticamente tutti i giorni, perché sono gravemente asmatica. Cosa stai prendendo? Ti rovina i capelli?
      Io tutto sommato resisto, ma ne perdo molti, e comunque devo lavarli ogni giorno, perché sono sottilissimi e fragili.
      Io prendo ventolin o becotide tutti i giorni via puff, e poi al bisogno il bentelan o il deltacortene.

      • sto facendo una cura a base di iniezioni di bentelan da 8 mg, e poi a scalare pianino pianino. quindi sarò sotto terapia per più di 15 giorni…caspita, mi è capitata una ricaduta della mia patologia perchè mio figlio mi ha attaccato una bella tracheite…insomma non mi faccio mancare nulla! c’è da dire che per fortuna il mio organismo sta finalmente reagendo al cortisone, e per fortuna sta tutto rientrando anche se con lentezza estrema secondo il mio punto di vista!

        • Urca che sfiga però!! Dai, cerca di non mollare, e come si dice a Bologna: tieni botta. Che poi subito dopo il cortisone avrai un’energia da spaccare le pietre. 😉

          • eh sì! lo spero davvero tanto! in genere il cortisone mi dà una carica davvero forte, ma ci sono anche i famosi effetti collalterali tipo fame chimica e insonnia!!!

  4. Se avessi letto prima questo post! avevo i capelli rovinati dopo la seconda gravidanza ed io che li ho sempre portati lunghi sabato presa dalla disperazione di vederli così li ho tagliati. Il mio parrucchiere non poteva crederci e si è sbizzarrito…ora ho uno scopettino in testa e l’autostima sotto i piedi. Mi vedo orrenda!!!!!!!!!!!!!!

    • Luisa, siamo un po’ nella stessa barca: io li ho tagliati corti consapevolmente, ma il taglio non è riuscito come mi aspettavo. Non ti crucciare: i capelli ricrescono. Se li hai corti corti puoi comunque provare a modellarli con un po’ di gel o di cera, o a usare qualche mollettina carina per tenerli in ordine e “darti un tono”.

    • Noooo dai non dire così: a parte che i capelli riscrescono, ma poi l’autostima possiamo ricrearla in altri modi! Rossetti, gioielli, SHOPPING!

      • inoltre questi trattamenti servono anche per far crescere più velocemente i capelli! dei capelli sani, senza doppie punte e fortificati non incontreranno ostacoli!:)

      • grazie!!!!!!le persone che incontro mi dicono che sembro più “svelta”…cosa vorra dire boh!
        tanto io per indole ho sempre il turbo.

  5. Si possono fare questi trattamenti durante una chemio con pasticche che non fa cadere i capelli ma li rovina parecchio?

    • non sono un medico quindi non sono a conoscenza di eventuali problemi nell’ effettuare questi trattamenti durante una cura però stiamo parlando di prodotti naturali che quotidianamente troviamo sulle nostre tavole!quindi se possiamo mangiarli, possiamo anche applicarli sui capelli!:)

    • chiara chiaretta

      Certo che sì cara Giusi.,parola di esperta(mio malgrado!)Ti raccomando solo di non prendere integratori
      senza il parere del medico,poi via alle cure esterne.
      Io ho fatto impacchi di olio di argan,di tuorli d’uovo,più maschere specifiche;
      hanno fatto effetto sulla distanza,ma adesso ti giuro che ho dei capelli stratosferici,ho persino
      fatto la stiratura e hanno retto benissimo 🙂 (ovviamente,ho terminato le cure)
      Gli xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx più affettuosi per te.

Parla alla tua mente

*