Gioielli Red Carpet

collana-red-carpet-antica-murrina

Tutte noi lo abbiamo sognato almeno una volta: andare sul red carpet con un vestito di Alberta Ferretti (Cit.) e magari Brad Pitt sotto braccio. Splendide, eteree, MAGRE. Sì, ciao, questa sono io.
Mi viene in mente perché ho ricevuto in anteprima le foto dei gioielli della collezione Red Carpet di Antica Murrina. No words.

 ciondolo-red-carpet-antica-murrina

Questi gioielli sono belli. Potrei anche sforzarmi di scovare ulteriori aggettivi qualificativi sul dizionario dei sinonimi, ma non ne sento il bisogno: sono belli.

bracciale-red-carpet-antica-murrina

Sfarzosi. Una cosa che un giorno proverò mai, lo sfarzo? Chi lo sa.

Red Carpet, composta da 6 linee, rivisita in chiave contemporanea il fascino senza tempo delle celebri protagoniste del cinema, ed Elizabeth si ispira alla grande diva Liz sul set di Cleopatra, e ai copricapo egiziani e le collane a bavaglino, veri protagonisti di stile nel leggendario film.

Io non ho gioielli di valore: ho solo una fede in oro bianco.
Non so perché: semplicemente non sono stata abituata a collezionare gioielli, neppure piccoli. Non perché non mi piacciano.

collana-red-carpet-antica-murrina

Ma mi chiederei sempre: e poi che ci faccio? Vado a farci la spesa al supermercato?

orecchini-red-carpet-antica-murrina

Voi cosa ne pensate?
Nel porta gioie di una donna devono esserci anche gioielli sfarzosi, o solo in base alle proprie occasioni d’uso? 
Potrebbero essere un investimento anche per il futuro?

Commenti

  1. ho passato parte della mia vita cercando accessori appariscenti…
    “gioelli sfarzosi” mi pare troppo perchè non parlo di parure e pietre preziosa, bensì di cose etniche per lo più, ma comunque appariscenti e vistose
    ho quindi orecchini, collane, anelli (pochi bracciali) decisamente grandi che si fanno guardare..
    poi, boh, non so che cosa sia successo, la vecchiaia forse, ma sono un po’ cambiata.
    soprattutto gli orecchini, che dai candelabri che portavo fino a poco tempo fa si sono trasformati e oggi porto praticamente sempre i diamanti punto luce o al massimo le perle (o dei cuoricini di tiffany regalo del papà).
    tutto sul lobo, non pendenti. complice anche il casco del motorino che mal si concilia con i pendenti.
    anelli ne porto due o tre, sempre i soliti.
    collane, piccole. girocolli
    solo sui bracciali sono rimasti gli eccessi e i fasti del passato, ma perchè nel frattempo mi sono innamorata dei trollbeads, quelli componibili e oggi ne ho 5, tre dei quali quasi pieni.

    per un red carpet però, forse lo sfarzo sarebbe di rigore, come l’abito scuro per i signori…ma forse opterei per un prestito…
    dopotutto, se dovessi fare un red carpet, qualcuno disegnerebbe un vestito per me e vuoi che bulgari non me lo presterebbe un collierino e un paio di pendenti?

    😀

  2. a me piacciono tantissimo collane, bracciali e orecchini trovo che completino sempre un look a volte magari banale. L’accessorio ha sempre un suo perché. Una bella collana colorata, importante abbinata ad un paio di jeans e una maglietta ti fa subito “speciale”.
    Io amo molto anche le cinture, ho acquistato a un mercatino un tristissimo cappottino grigio (pagato pochissimo) gli ho abbinato un cinturone di pelle è il mio cappotto ha cambiato subito faccia.

Parla alla tua mente

*