Parrucchiere low cost a Roma

 taglio-capelli-solidale-anti-crisi

Per risparmiare abbiamo tagliato le spese, i consumi, gli acquisti. E i capelli?

Tutte abbiamo il diritto di sentirci belle. Però, quando la crisi morde, le spese per la cura di noi stesse sono le prime a saltare. Le donne lo sanno. I parrucchieri anche, e qualcuno di loro ha avuto un’idea brillante.

Alcuni mesi fa Alessandra e Franco del salone Ricciocapriccio di Roma hanno pensato di offrire “Un taglio solidale” alle clienti precarie, disoccupate, pensionate o cassintegrate: per loro, ogni terzo mercoledì del mese, shampoo, taglio e piega costano 8 euro anziché i 45 di listino.

Però non è la solita promozione: “Un taglio solidale” crea una catena di solidarietà tra donne e per le donne. Ogni 8 euro pagati dalle clienti, 3 vengono versati al CAM, Centro di Ascolto Uomini Maltrattanti, una onlus che aiuta uomini violenti che hanno deciso di curarsi (e di migliorare così la vita delle loro compagne).

“Un taglio solidale” è tante cose: è la sensibilità di due parrucchieri che hanno saputo guardarsi intorno e la prova che anche in un periodo di crisi, e anche nel proprio piccolo, si può sempre fare qualcosa per dare una mano agli altri. E’ il sorriso delle clienti che accettano di farsi fotografare come testimonial del progetto e per condividere la propria lotta alla crisi. E’ anche la sperimentazione di una nuova economia che metta al centro le persone, la bellezza, l’aiuto reciproco e lo scambio.

taglio-di-capelli-economico

Per questo, dall’estate scorsa, “Un taglio solidale” è anche un’associazione e prova a creare una rete di solidarietà che abbracci tutta l’Italia coinvolgendo professionisti della bellezza e del benessere femminile (parrucchieri, ma anche estetiste, psicologi, dermatologi, palestre…) disposti a offrire, almeno una volta al mese, i loro servizi con uno sconto dell’80% e a donare il 30% del ricavo alle iniziative del CAM.

Ci sono già le prime adesioni, e chissà che qualche lettrice di Trashic non abbia voglia di allargare la Rete… 😉

Commenti

  1. Davvero bella questa iniziativa, oltre al risparmio possibile anche in questo campo, la donazione a questo Centro, che è importantissimo e molto poco conosciuto!

Parla alla tua mente

*