Qual è il miglior mascara?

come-scegliere-mascara

In questi mesi di passione intramontabile per il trucco, ho sperimentato tanti tipi di mascara, alla ricerca del migliore. Quelli di marca, quelli costosi, quelli del supermercato, quelli dei negozi di cosmetica. Ho scelto i miei preferiti al momento, ma mi piacerebbe avere un vostro parere: quale mascara preferite?

Io ho scelto – a sorpresa – la Maybelline.

Non mi è piaciuto il MASCARA DESIGN® della Collistar: mi è stato regalato mesi fa direttamente dalla loro agenzia, ma – sorry – è finito nel cestino. Mi rendeva le ciglia troppo pesanti, spesse, difficili anche da struccare. Era decisamente troppo per me.

Il mascara della KIKO sì ma anche no: ne ho provati diversi, ma sono stati abbastanza insignificanti. Devo provarne uno colorato, e poi magari lo recensirò.

Il mascara di Bottega Verde boh, io non l’ho capito. Alla fine non lo uso affatto – altro cestino pronto.

Come stendere il mascara

mascara-colorato-migliori-mascara-recensioni

Non posso non fare questa doverosa premessa, perché altrimenti tutti i mascara sono uguali.

Per stendere il mascara:
01. Usate il piegaciglia: usarlo dopo significa spezzare e rovinare le ciglia;
02. Stendetelo dalla base alle punte, delicatamente, senza accecarvi;
03. Stendete un secondo strato prima che asciughi;
04. Usate il pennellino per le ciglia per rimuovere eventuali grumi o distendere bene le ciglia;
05. Struccatevi sempre gli occhi bene la sera, utilizzando uno struccante bifasico.

Qual è il miglior mascara?

Come dicevo, io ho preferito la Maybelline. In particolare, quattro mascara:

01. Occhi di gatto: sì lo so, il nome fa riderissimo, ma funziona proprio così: sguardo aperto, ciglia separate, molto feline. Se lo provate, mi darete ragione;
02. Waterproof: non mi rende le ciglia pesanti, non me le affloscia e funziona veramente sia con le lacrime che con l’allergia. Duramente testato con i pianti di questi giorni;
03. Look piuma: no ma io davvero non so come facciano questi a dare l’effetto differente ai mascara, ma è proprio così. Le ciglia in questo caso sembrano proprio delle piume, con punte alte e basse, molto morbide.

Poi in realtà io uso anche un mascara blu notte effetto smokey eyes ma sul sito non l’ho trovato. Bellissimo, dona un’intensità pazzesca.

Interessanti i pareri che leggo in giro, che ovviamente non concordano con il mio:
Clio MakeUP e le recensioni dei mascara ‘di lusso’;
Perennemente sloggata e la recensione positiva di Collistar.

Voi cosa ne pensate? Vi va di condividere qualche scoperta sul mascara, così posso testarne altri?

Commenti

  1. Maybelline mi manca anche perché da me fatico a trovarlo. Amo quelli di Essence ma ultimamente ho scoperto, grazie alla Sugarbox, un mascara waterproof di Nee che mi piace da impazzire: dura tutto il giorno, ha uno spazzolino bello bello che separa bene le ciglia e le infoltisce proprio per bene!

  2. Bocciati senza riserve: BottegaVerde (strano ma vero). Promossi a pieni voti: Maybelline (tutti i tipi che ho provato negli anni, senza grumi/sbavature/pesantezza), Essence (anche qui, praticamente tutti, molto facili nella stesura, effetto leggero ma visibile), Kiko (adoro quello viola, che accentua una riga viola per esaltare il verde dell’iride).
    …ma sai che non ho mai provato il piegaciglia? ho come l’idea che se lo acquisto, poi non lo mollo più…che dici?

  3. La mia marca è Peggy Sage, per tutto. Professionale, economica, antiallergica, risultati ottimi e buona resa dei prodotti. Cioè: il mascara professionale, quello che usano le truccatrici e i centri estetici, costa 7 eur, il fondotinta massimo 15, gli smalti tra i 3 e i 5 eur.
    Che ne pensate? Conoscete questa marca?

  4. Io ho ciglia cortissime e dalle punte chiare. Ho provato il piegaciglia… ma sono talmente corte che non riesce a prenderle bene! Diversamente accigliata insomma.
    Ho provato migliaia di mascara in questi 20 anni di truccaggio giornaliero ma finora nessuno mi aveva mai soddisfatto. Addirittura l’ultimo mascara che ho comprato mi sono detta: basta robe farlocche che finiscono nel bidone dopo due applicazioni, ho fatto una ricerca di mercato fra amiche che lavorano nella produzione di cosmetici e ho comprato un ysl. non è nel bidone perché ho speso troppo per buttarlo, ma tutta ‘sta gran differenza io non l’ho notata.
    POI.
    Ho fatto un ordine online da sephora e mi sono arrivati millemila campioni. Fra questi, LUI, un fantastico mascara della Urban Decay. è il mio. Lo amo, pennellino meraviglioso, niente grumi, fa il suo lavoro.
    E costa poco. Vedi mo’!

    • ecco, il mio stesso problema!
      e pensa che invece mio cognatO (=uomo) ha delle ciglia nere, lunghe due metri e arricciolate naturalmente…
      no, dimmi tu se la natura non è matrigna!
      che se na fa LUI di quelle ciglia????

      🙁

      • Allora: io AVEVO le ciglia corte e drittissime. E mi cadevano.
        Da quando uso tutti i giorni il primer occhi, il mascara e il piegaciglia, mi si sono allungate.
        Lo giuro. Poi la sera mi strucco con il bifasico, e spesso uso l’olio di argan nel contorno occhi (quando mi ricordo).
        Non so come sia possibile, ma mi è successo.

        • Giusto ieri sera in farmacia ho intravisto un prodotto Vichy (mi sembra sia della linea Idéalia) che promette proprio di fortificare le ciglia… qualcuna lo conosce/usa?

        • al riguardo mi sento di raccomandarvi il primer occhi della urban decay (da sephora). Mi ha risolto il problema trucco occhi. Ho portato per 20 anni solo l’eye-liner, perché era l’unica cosa che resisteva sulle mie palpebre. Ora metto quello come base, sopra ombretto e matita (non avevo mai potuto usare una matita occhi in vita mia!!!!) e mi resiste tutto, perfetto, fino a sera. E intendo 12 ore e oltre truccata come la mattina appena uscita eh!

          • Hai detto sephora? Annotato! Con le lenti a contatto e lo sbattimento di palpebre frequentissimo ho quel problema lì del trucco che non resiste…proverò! Grazie!

            • Primer Urban Decay: mai più senza! Io ho comprato un annetto fa quello neutro, ora sono tentata da quello colorato.
              L’anno scorso mi sono regalata anche la Naked (la 2), sempre Urban Decay, e devo dire che sono gli ombretti migliori che abbia mai avuto , per scrivenza, durata e colore. Molto meglio di Chanel o Clarins, per dire!
              Su consiglio di Siro, ora voglio provare il loro mascara.

              • Idem, Framboise. Primer urban decay neutro e naked palette. Io ho preso quella mini, è fantasticherrima!!!!

    • Lo provo Siro!!

  5. Io mi sono innamorata dell’Inimitable intense di Chanel: si stende bene, non fa grumi, volumizza e allunga mantenendo comunque un effetto naturale. In più è delicato e si toglie facilmente e avendo io problemi importanti di secchezza oculare non è cosa da poco.
    Visto che se ne parla tanto in rete di recente ho voluto provare anche il They’re real della Benefit. E’ sicuramente di buona qualità e volumizza anche più dello Chanel, e poi ha uno scovolino particolare che consente l’applicazione sulle ciglia esterne senza fare pastrocchi. Però -pur non essendo waterproof- da togliere è una vera impresa e l’acqua micellare non basta. Ho dovuto prendere uno struccante bifasico e pure con quello è una faticaccia!

    • Quanto costa Chanel? Lo sai che son tirchia io…

      • Intorno ai 25/27€ 🙁 e infatti io lo compro solo e soltanto quando Sephora mi invia gentilmente lo sconto del 20%. Comunque a me dura tanto (6 mesi almeno, usandolo tt i giorni)

        • Anch’io assolutamente promuovo chanel inimitable, penso il miglior mascara che abbia mai usato, e ne ho provati sia di fascia medio-alta che low cost. Lascia le ciglia curvissime e setose. Purtroppo per me il prezzo è alto, infatti ora che sono in ristrettezze economiche uso il maybelline look piuma che va benino, però accidenti quanti grumi!

  6. io ho un problema di base che è che i trucchi devono essere NON sperimentati sugli animali, il che mi limita molto nella scelta, purtroppo.
    sopratutto il mascara
    bottega verde mai provato, ora uso kiko (che – sapevatelo – non sperimenta sugli animali. incredibile vero?)
    solo che ho un altro problema strutturale mio: il trucco, qualunque trucco, su di me rimbalza, anche il mascara che dopo un po’ evapora, sparisce, boh….quindi a metà giornata devo rifare un giro…
    e dire che è il mio trucco preferito, perchè ho ciglia corte e biondine, ma occhi celesti che al naturale non si vedono, quindi il mascara mi serve per far vedere la cosa più carina del mio viso, ossia gli occhi…
    se avete consigli di mascara cruelty free che però resistano (forse quello che per te è un difetto, per me sarebbe un pregio, ossia l’essere “troppo” presente)

  7. Adoro il mascara. Anche adesso che mi trucco pochissimo perché non tempo, non esco mai di casa senza. Posso rinunciare persino alla crema idratante, ma non al mascara. Non ho mai provato quelli di Maybelline, ma ne ho testati tantissimi. I miei preferiti, da anni, sono quelli di L’Oreal. In particolare, adoro Voluminous Carbon Black. Uso volentieri anche quelli di Kiko. Recentemente, grazie alla mia fissa per i cosmetici minerali, ho scoperto il mascara Occhioni di Neve Cosmetics; è ancora da migliorare ma ha un vantaggio enorme per chi, come me, porta spesso le lenti a contatto e cioè non crea bruciori né altri fastidi. Quelli delle grandi marche, invece, mi hanno spesso delusa.

  8. L’Oreal Voluminous per sempre! Lo uso da 20 anni, è il migliore: spazzolino perfetto, densità perfetta, non fa grumi e ha un giusto prezzo (P.S. al mercato l’ho trovato a 3 euro, in media costa 11 euro).

  9. Grazie MammaFelice per aver apprezzato la mia recensione anche se non concorde con la tua: alla fine è questione di feeling, gusti e compatibilità, ovvero cose estremamente soggettive. Io sono tentata dai Maybelline, prima o poi ne proverò uno (ho sentito parlare tanto bene di quello viola), ma per ora mi ritengo a posto con quelli che ancora ho.
    Non ho parlato in effetti di quelli di Yves Rocher, credo di essermene dimenticata ma ne avevo provato uno violetto chiaro (la confezione, intendo) e… come non aver messo nulla: invisibile, evaporato, chi lo sa. Meno male era in omaggio. Ma cmq non sono mai rimasta particolarmente entusiasta dei trucchi di Yves Rocher o Bottega Verde.
    🙂
    Slog

  10. anche io Maybelline, che secondo me ha anche un buon rapporto qualità prezzo. Però per me ha troppi modelli…. e il pennellino a punta, e quello di plastica e quello arrotolato.. non so mai quale scegliere. 🙂

  11. Dopo che ho ricevuto un buono regalo mi sono azzardata a comprare un mascara, una palette e qualche altra cosina sul sito Makeupassion.it che non conoscevo. Praticamente mi si è aperto un mondo: il mascara Glamorous di Elixir London è fantastico. Riesce a farti le ciglia perfette senza appesantirle e senza usare quel malefico arnese del piega ciglia! Questa è la sezione del sito in cui l’ho trovato: http://www.makeupassion.it/7-mascara .
    Vi consiglio davvero di farci un giro!

Parla alla tua mente

*