Giochi di ruolo in scatola, on line e per consolle

 giochi-di-ruolo-consolle

Ho iniziato a giocare ai giochi di ruolo a 15 anni durante i monte ore, momenti all’interno dell’orario scolastico in cui il mio liceo, in collaborazione con insegnanti e studenti volontari, organizzava corsi di vario tipo.

Ho iniziato e me ne sono innamorata perché questi giochi ci permettono di diventare un personaggio fantastico che cresce con noi, che cambia, evolve, cresce e supera prove.

Ormai i GDR si possono trovare in diverse versioni, ma le principali sono quella in scatola, quella on line e quella per consolle.

Vi presentiamo sei giochi, tre dei quali in scatola, due on line e uno per consolle (tutte).

Giochi di ruolo in scatola

Iniziamo con il classico dei classici, con il re dei GDR: Dungeons&Dragons (Labirinti e Draghi).

Maghi, elfi, ladri, guerrieri si mettono alla prova agli ordini di un Dungeon Master che creerà la storia con le sue prove e i suoi imprevisti, i pericoli e i premi fino a che la missione non sarà completata.

Avete presente la missione della Compagnia dell’Anello in Il Signore degli Anelli? Ecco, vi troverete (o magari i vostri figli…ma non so se resisterete!) a vivere un’avventura simile.

Il secondo gioco che vi consigliamo è Il Mondo di Sofia, tratto dall’omonimo libro di Jostein Gaarder che, nato per avvicinare i bambini al mondo della filosofia, è un meraviglioso manuale di scienze filosofiche per tutti.

Lo scopo di questo gioco è crescere nella propria consapevolezza filosofica viaggiando nella storia.

Terminiamo con un classico, ma stavolta della cinematografia: Star Wars. Chi ha già iniziato a giocare con D&D troverà molte consonanze con questo GDR: la divisione in razze, in classi, i punteggi di abilità e anche se la magia non c’è abbiamo un qualcosa di molto simile e cioè la Forza.

Giochi di ruolo on line

Di nuovo un libro alla base del primo dei due giochi giochi di ruolo on line che vi proponiamo: Le Cronache di Narnia – Il Principe Caspian.

Modalità multiplayer per effetti mozzafiato e una grafica curatissima garantiscono puro divertimento.

Giocando diventeremo uno dei 20 personaggi del libro e vivremo le magiche avventure che solo Narnia può regalare. Torneremo indietro attraverso l’armadio?

Ma i GDR possono anche essere educativi come ad esempio Food Force, il gioco creato dalle Nazioni Unite per sensibilizzare i più giovani sul doloroso tema della fame nel mondo.

Completamente non violento, nella versione italiana si avvale del doppiaggio di Maria Grazia Cucinotta, Fabrizio Frizzi e Kakà. Un successo da 3 milioni di download.

Consolle e giochi di ruolo

Terminiamo con un GDR molto particolare che si adatta a tutte le consolle più vendute: Skylanders. Su Mammafelice in questi giorni è partita persino una iniziativa skylanders: uno swap di Natale #giocaimmaginacrea.

Qui l’on line e l’off line si fondono perché i personaggi sono dei pupazzi alti una ventina di centimetri che una volta posizionati su un supporto chiamato Portale del Potere, si materializzano all’interno dello schermo combattendo lunghe battaglie verso il compimento della propria missione e crescendo di esperienza e abilità.

E voi cosa aspettate? Tirate i dadi!

Commenti

  1. Non sapevo che esistesse un gioco abbinato al “Mondo di Sofia”. E’ libro che mi è piaciuto tantissimo. Brava, Sara!

Trackbacks

  1. […] Vi ricordo che del Principe Caspian c’è anche il gioco di ruolo online. […]

Parla alla tua mente

*