Idee regalo Natale: lana e handmade

regali-natale-2013-lana-handmade


Maglioncini handmade The Slow Catwalk dal mio Instagram @caiacoconi

Quest’anno faremo pochi regali, ma facciamoli col cuore e con le mani.

Sosteniamo progetti belli, pensieri positivi di sfida e arte e artigianato per cui l’Italia potrebbe ancora insegnare.

Io ho scelto di regalare ai miei figli due maglioncini di lana, 30% alpaca e 70% ecolana, non trattati e dai colori naturali.

Li ho commissionati a Sandra, che di recente ha aperto un corner su Etsy dove vende i suoi prodotti dalla rara raffinatezza.

Sandra è una traduttrice, devota alla natura e appassionata di moda, ma sempre attenta alla sua sostenibilità. Suo nonno aveva una merceria che ha chiuso negli anni ’80 e tutto il materiale rimasto è stato custodito dalla famiglia. Lei ha imparato quest’arte di ferri e uncinetti, aghi e filati da mamma e nonna e sta dando nuova vita a tutti questi tesori vintage con la sua creatività. Quando è necessario, acquista solo prodotti biologici ed eco friendly.

Le ho chiesto di raccontarsi in poche righe:

“Ho lavorato per 10 anni nell’inferno nel mondo turistico di Venezia e nel frattempo facevo qualche traduzione, cosa che mi piace assai e da sempre. Poi nel 2012 ho deciso che la frase “gli anni volano” non era solo una diceria e mi sono gioiosamente licenziata dal… ehm… mondo turistico. Ovviamente sono rimasti tutti un po’ basiti visto il periodo di crisi. Con mio marito, l’unico non basito, che è un architetto e si occupa di bioarchitettura, si è a lungo ragionato di aprire e gestire un piccolo allevamento di alpaca, trovarsi una casina sui colli e farsi l’orto. Però lo scoglio economico è risultato presto (al momento) invalicabile. E quindi ho deciso di realizzare un sogno un po’ più alla portata delle mie tasche, fatto — bene o male — sempre di alpaca ma in questo caso nella versione gomitoli 🙂 Poi sono arrivati i cammelli e adesso ho già adocchiato la lana di lama… Intanto le traduzioni quando capita le faccio ancora e anche alcune trascrizioni per documentari in inglese e russo. Nel frattempo abbiamo abitato a lungo a Venezia, Monaco di Baviera e adesso nella campagna trevigiana, da dove spedisco le mie creazioni in tutto il mondo!”

Io sono molto sensibile a questo tipo di storie di nascite e rinascite, di dedizione, arte e famiglia. Il tutto declinato al femminile, contraddistinto da determinazione ed entusiasmo.

Giorni fa ho ricevuto il mio pacco con i maglioncini che metterò sotto l’albero per i miei bambini e ho trovato dentro anche un pezzo di mondo di Sandra.

Le etichette scritte a mano, una sua lunga lettera, doni caldi e affettuosi per me e i miei bambini.

 

Vi segnalo che su The Slow Catwalk Shop on Etsy le spese di spedizione sono gratuite per gli ordini entro il 15 Dicembre senza minimo di spesa.

Andatela a trovare, anche le sue foto sono una carezza per gli occhi!

Commenti

  1. Grazie Claudia! Trovarmi qua e raccontata così è stupendo:*)

  2. io quei due librini li, li ho regalati 😛

  3. i enjoy her blog so much
    and
    love her handmade design!

    vibeke

Parla alla tua mente

*