Rimedi per il mal di testa da zucchero

rimedi-mal-di-testa-da-zuccheri

Una delle cose più facili da fare è interpretare i segnali del proprio corpo, ma è anche la cosa più difficile perché capita che una condizione che noi riteniamo normale in realtà non lo sia.

Ognuno di noi dovrebbe saper individuare quello che ci fa male, quello che ci fa stare bene, e decidere di conseguenza, ma spesso il nostro corpo dopo anni di alimentazione e abitudini sbagliate è assuefatto e quindi non reagisce più come dovrebbe.

Io racconto sempre che quando iniziai a fare macrobiotica, mangiai dopo tre mesi un pezzetto di cioccolata e mi sentii male, mi venne subito dopo un mal di testa lancinante, che, scoprii dopo, dipendere dallo zucchero presente. Passai due ore al buio con fitte tremende e capii che il mio corpo ormai abituato ad una alimentazione diversa e più sana aveva reagito alla zucchero improvviso in quel modo.

Vi sembrerà strano, ma spesso molte emicranie dipendono da quello che si mangia, magari non le colleghiamo al cibo perché pensiamo che possano dipendere da molte cose, come la stanchezza o lo stress, senza sapere che possono essere causate anche dal consumo di zucchero. Capita che ci si abitui ai piccoli fastidi fisici, e si pensi che in fondo sono normali. Il consumo di zucchero invece, è spesso la causa di fastidiosi mal di testa, che possono essere evitati diminuendo via via il consumo di zucchero raffinato.

Rimedi per contrastare il mal di testa da zucchero

Visto che però la vita di tutti giorni è costellata, di pranzi e cene fuori, impegni di lavoro improvvisi, feste e compleanni, e non sempre è possibile decidere cosa mangiare, allora sarà bene avere a casa dei rimedi per il mal di testa da zucchero.

Il rimedio più veloce è preparare del the bancha e versarne un po’ su un cucchiaino di tamari o shoyu, così facendo si alcalinizza il sangue e si riequilibrano le energie del corpo.

Un altro rimedio è la zuppa di miso, che dovrebbe essere consumata ad ogni pasto, e il cui consumo in questi casi aiuta il corpo a ritrovare il giusto equilibrio. Se non avete il miso anche una buona zuppa piena di verdure può aiutare.

Un ulteriori rimedio è preparare una bevanda di kuzu e prugna umeboshi, che per chi non è molto ferrato con gli ingredienti macrobiotici sembrerà una stranezza. Le umeboshi stabilizzano l’intestino, il kuzu invece ha un’energia contraente che aiuta ad alleviare la tensione dalla testa. Questo è un rimedio perfetto se il giorno prima avete bevuto un po’ troppo alcool.

Questi sono piccoli e semplici rimedi per chi già ha deciso un’alimentazione naturale, ed anche per chi vuole conoscere qualche trucchetto per alleviare i piccoli fastidi. Perfetto per questo periodo natalizio in cui gli zuccheri si sprecheranno!

Parla alla tua mente

*