Pizza vegan dietetica

pizza-vegan-vegetariana

Non occorre rinunciare per sempre alla pizza, nemmeno a dieta. Usiamo qualche piccolo accorgimento per cucinare una pizza davvero light, e per toglierci un piacevole sfizio senza pentircene sulla bilancia.

Per risparmiare calorie inutili presenti sulla pizza, iniziamo con la riduzione drastica dell’olio: facciamo un buon impasto della pizza casalingo, a lunga lievitazione (anche un giorno e una notte), e usiamo olio solo a crudo, come condimento finale. Eliminiamo dall’impasto e soprattutto in cottura! Per non far attaccare la pizza in forno, basta usare la carta forno oppure una teglia spessa che conduca molto bene il calore.

Risparmiamo calorie anche eliminando la mozzarella, il parmigiano e altri formaggi o grassi di origine animale: risparmieremo un altro centinaio di calorie tutto sommato inutili. Se non potete fare a meno di ‘qualcosa di bianco’ sulla pizza, avete due alternative: la mozzarella vegan o mozzarisella, composta dalle proteine del riso; oppure un paio di cucchiai di yogurt greco 0% (o yogurt bianco di soia) da condire con sale e pepe e cospargere sulla pizza a crudo, dopo la cottura.

Volete eliminare anche le farine? Nessun problema: ho inventato la ricetta della base pizza senza carboidrati e senza proteine animali, realizzata con verdure e legumi. Provate la versione verde, con ceci lessati e spinaci! 😉

Pizza vegan

Ingredienti: base pizza lievitata a lungo, pomodori freschi e polpa di pomodoro, origano, sale, pepe e peperoncino (facoltativo), aglio, verdure miste (peperoni, fagiolini, funghi champignons, mais, broccoli, asparagi… a piacere), rucola fresca lavata, basilico.

Preparate la base classica della pizza e fatela lievitare un giorno e una notte,  oppure preparate la base low carb con verdure e legumi.

Fate saltare in padella le verdure tagliate e pulite con poco olio e l’aglio spremuto.

Condite un baratolo di polpa di pomodoro con sale, origano fresco, basilico e un pizzico di peperoncino.

Farcite la pizza con la polpa di pomodoro condita, le verdure saltate. Cuocete a forno caldissimo, 200 gradi, per circa 10-15 minuti.

Tirate fuori la pizza dal forno e completate con rucola fresca, pomodorini conditi e salati, campignons crudi, basilico fresco e un giro di olio.

Il tocco in più? Per non perdere sapore e non rimpiangere mozzarella o parmigiano, condite la pizza, a crudo, con tre cucchiai di pesto al basilico fatto in casa. Preparatelo frullando insieme un mazzo di basilico fresco, sale, un cucchiaio di pinoli tostati e la buccia di una zucchina verde. la buccia di zucchina darà una bella consistenza cremosa, un bel colore verde, e tante buone vitamine aggiuntive, con zero calorie. Infine, al posto del parmigiano, spargete sulla superficie della pizza una generosa manciata di gomasio.

Commenti

  1. Cara Barbara,
    passa a trovarmi il martedì su Pensieri Canditi. Sto mettendo insieme un ricettario semplice di ricette vegan (da qualche mese ho fatto questa scelta vegana e sono felicissima). L’ho chiamato (S)Vegan, ovvero simply vegan. Parto da una certezza: abbiamo già tante ricette di uso comune che sono vegane o che possono diventarlo con pochissimi accorgimenti. Ho appena iniziato, ma qualche ricettina da copiare al volo c’è 😉
    La pizza non può mancare, con tante verdure come descrivi tu, ma anche con pomodorini freschi e olive (tipo pugliese insomma), con crema di carciofi o di pomodori secchi e… come fantasia comanda.
    Un abbraccio 🙂

  2. sono stata vegana per diversi anni, ora non più. La mozzarella me la facevo da sola, è buona ed è “filante”. Se vi può interessare cerco la ricetta.

    • certo, ci fa piacere!
      ma a base di cosa si fa la mozzarella vegana?

      • La mozzarella è a base di latte, panna e burro (o margarina) di soia insieme ad amido o fecola. Si può aggiungere a piacere sale o erbe aromatiche.
        Non è una mia invenzione, l’ho semplicemente trovata sul blog di una ragazza vegana che con lo stesso metodo produce anche i formaggi, ricotta, ecc.
        Chiedo scusa, come solito sono imbranatissima con le regole dei blog, se mi date l’ok posso inserire il link.

        • Ciao a tutte !
          Mi interesserebbe la ricetta della mozzarella vegana filante di CRI!
          Potresti postarla x favoreeeee!!! Anche io sono veganaaaa e mi serve appunto x i panzerotti vegani!!!

  3. Vi amo. La pizza mi manca parecchio… ora la farò seguendo queste indicazioni 🙂
    Sono in periodo carico di energie e sto tenendo un’alimentazione quasi vegetariana, ma non proprio, molto simile alla Fuhrman, ma vicino alle mie esigenze e ai miei gusti. Se non mi piace, so già che fallirò, e allora non ha senso no? 😉
    Volevo anche dire che durante i tentativi per cucinare la base della pizza legumi e verdure, ho fatto lo stato troppo sottile, mi è andata a pezzi… e ne ho ricavato dei fantastici snack!!!
    Ora me li preparo spesso, belli croccanti e spezzadigiuno, insieme a un frutto!

  4. Ciao a tutte !
    Mi interesserebbe la ricetta della mozzarella vegana filante di CRI!
    Potresti postarla x favoreeeee!!! Anche io sono veganaaaa e mi serve appunto x i panzerotti vegani!!!

Parla alla tua mente

*