Le bacche di Goji: usi e proprietà

bacche-di-goji-usi-proprieta-benefici

Le bacche di Goji: un integratore naturale che ci aiuta a restare belle, giovani e sane, e ci aiuta ad ammalarci meno. Non sono solo la moda del momento, ma si tratta di bacche con straordinarie proprietà curative.


Voi le usate? Io sì, molto spesso: le compro a 1eur (per me è importante anche il prezzo) da Tiger o al Pam o in altri supermercati, in sacchetti piccoli, e cerco di consumarle entro breve tempo, per non farle ossidare.
Le uso nello yogurt, oppure dentro il pane e i dolci, ma anche nei frullati di frutta. Le uso spesso anche nell’insalata, magari abbinate ai semi di zucca o ai semi di girasole.

Voi cosa ne pensate? Le avete provate? Ne siete attratte o detestate che siano diventate la moda del momento?

Proprietà delle bacche di Goji

Le bacche di Goji hanno un aspetto simile ai mirtilli disidratati, e sono di colore arancio – rosso vivo. Sono utili per rallentare i processi di invecchiamento della pelle e del corpo.

Cosa contengono:
– sono un concentrato di vitamine: Vitamina A e C in alta concentrazione, vitamine del gruppo B (B1, B2, B3), riboflavina, tiamina;
– contengono importanti sali minerali: ferro, zinco, calcio, potassio, selenio, fosforo, manganese, rame e cromo;
– altre sostanze come: aminoacidi essenziali, oligoelementi, polifenoli e polisaccaridi con proprietà anti degenerative, betaina, flavonoidi, steroli e acidi grassi vegetali, carotenoidi (betacarotene, zeaxantina, luteina, licopene)
– contengono fibre.

Perché fanno bene:
– sostengono e rinforzano il sistema immunitario;
– forniscono energia muscolare e intellettuale, e hanno proprietà anti infiammatorie;
– rafforzano il sistema circolatorio e riducono i problemi cardio circolatori;
– prevengono i rischi tumorali legati alla pelle, e rendono la pelle sana e luminosa;
– proteggono la vista;
– sono anti ossidanti e aiutano a contrastare i radicali liberi;
– favoriscono il metabolismo dei grassi e il metabolismo energetico, aiutandoci a dimagrire e a ridurre il senso di fame;
– migliorano la qualità del sonno e rafforzano le prestazioni della memoria;
– migliorano l’umore e alleviano lo stress e gli stati depressivi;
– grazie al basso indice glicemico, aiutano a regolare gli zuccheri nel sangue;
– rinforzano unghie e capelli;
– prevengono l’insorgere di vene varicose o di capillari fragili o in evidenza;
– migliorano la regolarità intestinale e riducono la presenza di gas intestinali;
– sono afrodisiache.

Come usare le bacche di Goji

Le bacche di Goji sono bacche rosse disidratate, che possono essere consumate in molti modi.

Come usare le bacche di Goji:
– in frullati e smoothie, con frutta fresca;
– nei centrifugati di frutta e verdura;
– in ricette da forno, per esempio muffin, torte o plum cake;
– al naturale, dentro lo yogurt;
– con gli infusi, lasciando in ammollo le bacche in acqua calda;
– nelle insalate di verdura e nelle macedonie;
– nei dolci al cucchiaio, tipo creme o budini;
– in barrette ai cereali;
– mescolate ai cereali o al muesli della prima colazione;
– con le puree di frutta;
– nell’impasto del pane.

La quantità giornaliera è circa 15 grammi, che possono corrispondere a circa 100 bacche al giorno, se siete in buona salute e non avete alcun tipo di malattia. 

Commenti

  1. Alcune tipologie di Goji ancora poco conosciute in Occidente sono le cosiddette Tibetane. Provengono dall’altopiano tibetano, dal Qinghai, dove la luce solare che perdura a lungo e le risorse idriche straordinarie rendono questi prodotti assolutamente raccomandabili, ricchi di sostanze nutritive!

Parla alla tua mente

*