Come vestire un fisico a clessidra

come-vestire-fisico-clessidra

La donna clessidra è il corpo femminile per antonomasia: curve morbide al punto giusto e vitino di vespa. Come lo vestiamo?

Diciamocelo: la clessidra è una bomba sexy, un corpo mozzafiato che esprime tutto il suo potenziale seduttivo quando se ne esaltano le curve, che sono belle, armoniche e proporzionate. Forse la sfida vera e propria sta nelle occasioni in cui non si ha voglia di esporsi molto e quindi la missione è di trovare il giusto equilibrio tra sobrietà e linee asciutte, senza cadere in un sacco informe che infagotta e regala dieci chili, tanto per gradire.

I capi giusti per un fisico a clessidra

Gli abiti. Il capo femmina per eccellenza non può che donare alla donna “clessidra”. Via libera a wrap dress, tubini quando vogliamo affilare tutte le nostre armi e anche tagliati in vita in stile new look. Attenzione alle scollature: evitate abiti troppo accollati che conferirebbero maggior volume al seno, piuttosto esibitelo un po’ 😉

Le gonne. Stesso discorso che per i vestiti: mettetele a tutte le ore e per ogni occasione! A tubino e svasate, purché a vita media o alta, la curva tra seno e fianchi non deve mai sparire altrimenti sembrerete due volte tanto. Sulla lunghezza direi di scegliere col buon senso: non mi sembra mai una buona idea mettere gonne troppo corte se siamo formose, meglio restare qualche dito sopra il ginocchio o più giù. È pur vero che dobbiamo considerare l’altezza: più siamo bassine più ci donerà una gonna corta: insomma troviamo il giusto equilibrio!

I top sciancrati. Sempre per il concetto di segnare la vita per dare la giusta armonia alle vostre curve prediligete sempre top (maglie, magliette, t-shirt, pullover e mettiamoci anche i cardigan) sciancrati, aderenti, con linee abbastanza pulite. Se mettete volume in corrispondenza della vita risulteranno due volte tanto anche i fianchi e il seno.

I pantaloni. Benché la donna “clessidra” stia benissimo con le gonne, può aver voglia o bisogno di indossare i pantaloni o i jeans. Prediligete tessuti sottili e tagli asciutti: avete delle belle gambe! I capri sono molto carini, ma se non siete molto alte avete bisogno di un aiutino con i tacchi giusti.

Gli accessori alleati delle donne “clessidra”

come-vestire-un-fisico-a-clessidra

I tacchi. Le donne con le gonne sono ancor più donne con i tacchi: si tratta di un cliché che adoro e mi piace sostenere.

Le borse a mano o a spalla. La donna “clessidra” farà bene a sorvolare sulle tracolle che tagliano il seno e appesantiscono i fianchi e concentrarsi su borse da portare a mano come bauletti e ladylike bag oppure su borse morbide da mettere in spalla.

Le cinte. Come per le “pere”, marcare il punto vita è fondamentale!

Gli errori da evitare con un fisico a clessidra

Non ci sono dei veri e propri capi sbagliati per un corpo a clessidra, piuttosto degli accorgimenti da tenere sempre a mente.

La camicia. Non è il capo perfetto per una donna con seno abbondante, ma se viene utilizzata lasciando aperti un paio di bottoni e rincalzata nei pantaloni o nella gonna, perché no? In alternativa si può annodare in vita oppure rimessa in forma con una cintura.

L’abito a trapezio e stile impero. Non è l’ideale per una clessidra, ma se è una clessidra magra e non ha problemi con tacchi vertiginosi, perché no?

Pantaloni da uomo o palazzo. Non mi sembrano i modelli migliori per un corpo a clessidra, ma dipende dalla taglia e dalle proporzioni. Attenzione ai pantaloni maschili che in genere hanno la vita larga e tendono a fare difetti su donne con la vita sottile, inoltre le tasche laterali finiscono per aprirsi a soffietto in concomitanza con i fianchi generosi. I palazzo sono rischiosi a meno di portarli con tacchi molto alti e rimarcando la vita.

Foto: Ellassay at Mercedes-Benz Fashion Week Spring 2014 on September 10, 2013 in NY; Altaf Maaneshia at Mercedes-Benz Fashion Week Fall 2014 on February 13, NY.

Commenti

  1. ciao cara è un piacere rileggerti, spero stiate tutti bene. Ma veniamo all’argomento di oggi: MA QUANTO BELLO è IL VESTITO DELLA PRIMA FOTO ?!?!?!
    stabilito che sono un fisico a clessidra ho un appunto da fare quando ero più magra, no meglio, quando pesavomeno di adesso i pantaloni palazzo li portavo e mi ci sentivo molto a mio agio, ma soprattutto mi stavano bene, portati però con qualcosa di stretto in vita o corto a sfiorare il punto vita 🙂

    • ciao elisabetta!
      qui alti e bassi e varie sciagure, ma stiamo bene!
      riguardo i pantaloni palazzo, ti credo!
      sfatiamo un mito: quando si è ‘magre’ cioè in peso forma, e non si hanno troppe ciccette da tenere a bada riusciamo a indossare quasi tutto con disinvoltura! soprattutto chi ha un corpo curvy, ma molto armonico come la clessidra!
      i trucchetti valgono quando non siamo perfettamente in forma ma non vogliamo rinunciare a sentirci a nostro agio con i vestiti che indossiamo 😉

    • Voglio
      quel
      vestito
      rosa.

      Peccato che su di me non farebbe l’effetto della foto! 😀

Parla alla tua mente

*