Game of Thrones – Il Trono di Spade

daenerys-con-drago-trono-di-spade

Ha debuttato negli Usa la quarta serie del Trono di Spade; la messa in onda di Sky già doppiata in italiano dovrebbe arrivare a breve. La presento per chi non la conosce, e segnalo un po’ di speciali interessanti a chi, come me, è in fibrillazione per l’attesa.

La saga

Il Trono di Spade (Game of Thrones) è una serie tv fantasy trasmessa negli Usa da HBO, tratta dal fortunato ciclo di romanzi Il trono di spade. Libro primo delle Cronache del ghiaccio e del fuoco: 1
di George R.R. Martin. La serie TV ha avuto un tale successo che Martin ha probabilmente rivisto il suo piano editoriale. C’è da perdersi nel capire la suddivisione dei romanzi e tutti i racconti brevi che gravitano intorno alla saga, vi rimando quindi al riepilogo completo della serie di Game of Thrones – Il Trono di Spade.

La trama

La saga è ambientata nel paese immaginario di Westeros e Essos, suddivisi in sette regni – governati da sette casate – più alcuni luoghi “selvaggi”. In questo mondo immaginario le stagioni non si susseguono regolari, da molti anni si protrae l’estate ma molti segni ormai sono chiari: l’inverno sta arrivando. “The winter is comig” è molto più di una minaccia meteorologica: insieme all’inverno si preparano a tornare anche molte creature oscure che sono state cacciate al di là della “barriera”. La capitale è Approdo del Re, dove risiede il re in carica, Robert Baratheon. Quando il re muore, si scatena una guerra di successione per il possesso dell’ambito Trono di Spade. Tra i pretendenti anche la famiglia dei Targaryen, la stirpe dei draghi, in esilio dopo la morte violenta del loro ultimo re.

personaggi-trono-di-spade

Certo se leggessi solo la trama non mi verrebbe granché voglia di vederlo, e infatti è stato così. Un po’ troppo Signore degli Anelli per i miei gusti, c’è già appunto il Signore degli Anelli, perché devo guardare una scopiazzatura?
Poi invece mi sono fidata di alcune amiche, e ho pensato che se a loro piaceva, doveva piacere anche a me. Caspita. Avevano ragione. Varrebbe anche solo per la sigla.

L’elemento magico

L’elemento magico è molto presente in tutte le serie, ma arriva in un crescendo. All’inizio è solo accennato, nei racconti dei vecchi, nelle leggende. Qualcosa vedi ma potresti esserti sbagliato. Piano piano la tensione cresce e tu ti ritrovi a stupirti insieme ai personaggi. Insieme a loro cominci ad avere paura, e meraviglia, e speranza, e terrore.

I personaggi

game-of-thrones-albero-genealogico

Albero dei personaggi della prima stagione

I personaggi di Game of Thrones sono tutti molto affascinanti. Non esistono buoni-buoni e cattivi-cattivi: di tutti scopri prima o poi lati positivi e lati anche oscurissimi. Magari nella prima serie trovi assolutamente insopportabile un personaggio, che ti sembra inetto, vanesio, irritante e scorretto. Poi invece alla fine della terza serie ti scopri a parteggiare con lui, a sperare che sopravviva (capito di chi parlo?).

Perché una delle caratteristiche della serie, che tiene sempre altissima la suspance, è che chiunque può morire, anche quelli che ti sembrano indispensabili per la prosecuzione della trama. Perché al gioco del trono, o si vince o si muore (cit. Cersei Lannister) ma prima si vive tantissimo (libera cit. Daenerys).

Una menzione particolare per i personaggi femminili. Sono meravigliosi: alcune donne combattono al pari degli uomini, altre tengono le fila di strategie diplomatiche complicatissime, una è addirittura madre di 3 draghi e saprà liberare schiavi e conquistare popoli con il suo coraggio.

trono di spade

Guarda i video di presentazione delle casate: Stark, Targaryen, Baratheon, Lannister.

Battaglie, incesti, alleanze e tradimenti, creature magiche e terribili, storie di famiglia, d’amore e di morte, personaggi ambigui, sesso e sangue: un fitto intreccio che mi ha stregato e mi ha tenuto incollata allo schermo per molte notti di fila (ho recuperato tutte le 3 serie insieme, in vista della quarta in arrivo). Se vorrete provare a vederlo – sono sicura – ammalierà anche voi. Solo un consiglio: recuperate prima le altre 3 serie, ne vale veramente la pena.

Se tutto questo non vi basta, leggete i 5 motivi per guardare Il Trono di Spade.

Inoltre:
Il sito ufficiale della serie HBO.
La pagina del Trono sul nuovo canale Sky Atlantic.
La pagina facebook della serie, da cui vengono le foto di questo post (dove non diversamente indicato).
La pagina wikipedia dedicata alla saga è piuttosto ben fatta, potete scoprire molte cose su GOT, comprese le splendide location della serie.

Se volete iniziare a guardare direttamente la quarta serie qui trovate un riassunto delle puntate delle prime serie di Game of Thrones.
Ecco il trailer della quarta serie.

E infine: una chicca godibilissima per gli amanti del Trono di Spade. Le prime 3 serie riassunte con gli emoticon. Sto ancora ridendo.

I miei personaggi preferiti sono Danaerys, il Folletto, Arya Stark e naturalmente – ormai l’avrete capito – Jon Snow. Sopravviveranno? Che ne sarà di loro? Sono in fermento e fibrillazione.

Chi lo guarda? Quali personaggi vi piacciono? Avete letto anche i libri?

Commenti

  1. Jon Snow? Tifi per quello sbarbino inutile. Ah, dolor! Io lo trovo appunto sbarbino inutile.
    Peggio di lui solo Sansa Starks.

    Premio donna più ganza tutta la vita a Brienne!
    E di Jamie ne vogliamo parlare? Ehm.
    Comunque l’attore che interpreta Tyrion Lannister è fenomenale- se penso poi da dove l’hanno pescato!

    Io sono proprio addicted di GoT!- e pensare che ancora non ho visto la nuova puntata- uff.
    Come genere è lontanissimo dal mio, i libri so già che non li leggerò mai, ma la serie è fatta veramente bene.

    W la Regina dei Draghi!

    • a me lo sbarbino mi scatena l’ormone come non mi succedeva dall’adolescenza 😀
      in tutte le puntate sto con l’ansia che muoia, mannaggia. Tu comunque lo sottovaluti, lui è il più Stark di tutti. Sansa invece è insopportabile.

      Io invece come sai la puntata l’ho già vista, e per la prima volta in lingua originale. Una piacevole scoperta. Tyrion per esempio è ancora meglio con la sua voce, è eccezionale.

      • Ma si, Sansa è una marionetta…mica come Arya che a breve spaccherà i passeri!

        Mio personaggio preferito? Bronn…mi fa morire dalle risate!!! E non vedo l’ora facciano fuori Melisandre. La odio, sta scostumata!

        • Mari, l’hai guardato su il video di GoT fatto con gli emoticon? Sull’uscita di melisandre non riuscivo più a smettere di ridere.
          Arya ha già cominciato a spaccare i passeri 😀

Trackbacks

  1. […] a leggere su Trashic.com, perché troverai un sacco di […]

  2. […] Dinklage. Suo il ruolo dello scienziato che comincia la caccia ai mutanti. Chi guarda Game of Thrones ha conosciuto questo attore assai carismatico grazie al personaggio più affascinate della serie: […]

Parla alla tua mente

*