Tagli di capelli 2014

tagli-di-capelli-2014

Scopriamo insieme quali sono le proposte da cui trarre ispirazione per tagli di capelli innovativi e trendy!

Il 2014 lascia spazio a tutti i tipi di capelli e di tagli, traendo ispirazione dalle mode dei decenni passati, rivisitandole e apportando grandi e piccoli accorgimenti per look molto naturali e semplici da realizzare, per una donna in continua evoluzione!

Tagli di capelli corti

foto-tagli-di-capelli-corti

FOTO 1- caschetto Anna Sui da Vogue: taglio a caschetto, liscio, elegante e iperfemminile;
FOTO 2- Capello corto Jean Louis David: taglio corto con cresta dal look un po’ punk-rock;
FOTO 3- capelli corti Armani Privè da Vogue: taglio corto ondulato ispirato agli anni ’30.

Tagli corti: il 2014 porta delle novità per quel che riguarda i tagli corti: devono essere sbarazzini, frizzanti, ma molto sensuali. In una sola parola eclettici, cioè racchiudono diversi stili e mode degli anni passati armonizzandole in una nuova geometria di taglio.

La femminilità non viene messa in discussione anche se si predilige uno stile minimalista.
Capelli cortissimi alla garcon, con cresta riccia, con lungo ciuffo liscio per chi magari vuole continuare a mantenere una certa rigorosità classicheggiante … insomma ce n’è per tutti i gusti, sia per chi se la sente di stravolgere il proprio stile sia per chi vuole affrontare un cambio look meno drastico; in ogni caso è richiesto molto coraggio dato che non si può tornare indietro molto facilmente.

Tagli di capelli medi

foto-tagli-di-capelli-medi

FOTO 1- Taglio A-line per Jennifer Aniston: Taglio A-line sta ad indicare il perimetro dei nostri capelli cioè più corti nella parte posteriore e man mano più lunghi nella parte anteriore, vicino al mento;
FOTO 2- Taglio bob per capelli ricci: Il bob riccio è un ottimo taglio per chi ha capelli ricci naturali e vuole mettere in evidenza i riccioli; adatto a chi ha un viso squadrato, ovale e allungato;
FOTO 3- Wella taglio medio: Taglio medio scalato per capelli lisci capace di armonizzare volume e movimento.

Tagli medi: per chi preferisce mantenere una lunghezza media ci sono tante sfaccettature per rinnovare il proprio look: un taglio scalato dalle linee geometriche sarà adatto a capelli lisci mentre, scalato morbido sarà ideale per chi ha i capelli mossi in modo da enfatizzare il movimento; questi saranno tagli da incorniciare con frange, ciuffi asimmetrici e sfilature varie.
I tagli di capelli medi sono i più versatili, con cui è facile sperimentare acconciature e stili diversi.

Tagli di capelli lunghi

foto-tagli-di-capelli-lunghi

FOTO 1- Taglio capelli lunghi Jean Louis David: taglio ispirato agli anni ’70 con grandi boccoli e molto volume;
FOTO 2- Taglio morbido lungo wella: onde leggere per un effetto wavy naturale;
FOTO 3- Pucci da Vogue: taglio classico per capelli lunghi con frangia piena con le lunghezze lasciate libere

Tagli lunghi: i tagli per capelli lunghi quest’anno prevedono scalature intense ma non nette, molto volume e movimento, un ritorno agli anni ’70.
Ma anche tagli dall’effetto naturale per chi ama la praticità e non vuole essere obbligata a mettere in piega i capelli quotidianamente.
Nel 2014 c’è stato il grande ritorno della frangetta che si sposa alla perfezione con i tagli lunghi.

Voi avete già deciso il taglio di capelli per il 2014?
Proverete ad osare o rimarrete fedeli al vostro taglio?

Commenti

  1. Leggo e rileggo queste beauty review ma non trovo mail il taglio adatto a me.
    Ho il viso tondo, amo la frangetta – divenuta ormani un mio tratto caratteristico – e vorrei minimizzare le guancie piene.
    Al momento ho i capelli con un taglio sempice e un po’ scalato, la parte dietro copre il collo, davanti arrica al mento.
    Ho i capelli sottili, lisci e li lavo spesso. Purtroppo non sono molto brava con spazzola e phon.
    Per molto tempo ho portato un taglio scalato “al contratio” cioè cortissimo dietro e lungo davanti, un po’ alla Valentina, mi piaceva e non so se rifarlo.

    …consigli? Grazie di <3

    • ciao Zu! allora da come descrivi il tuo viso mi sento di consigliarti di ripetere il taglio che hai portato precedentemente perchè le ciocche più lunghe sul davanti, che incorniciano il viso, ti aiutano a sfinare ed allungare le proporzioni e far sembrare così le guance meno evidenti.
      per quanto riguarda la frangetta preferiscila lunga e non troppo piena perchè altrimenti mette in risalto le rotondità del viso. una frangia-ciuffo secondo me è l’ideale per te!

      • 🙂 grazie ZiaPolly! Credo proprio che ritornerò al mio vecchio taglio, tanto più che così a mezza lunghezza finiscono sempre per star legati in un microscopico codino.

        • se ti viene sempre voglia di legare i capelli perchè sciolti non ti piacciono, a questo punto meglio un bel taglio che sia giusto per te e che ti permetta di svegliarti al mattino con i capelli, non dico in piega, ma quasi!:)

  2. Grazie per questo post!
    Da tempo ero insoddisfatta dei miei capelli, che ho dovuto far ricrescere (da cortissimi che erano) per l’insistenza di mio marito, ma con i capelli lunghi non riesco a vedermici proprio più.
    Quando ho visto i suggerimenti per i tagli medi ho avuto l’illuminazione!
    Sabato sono stata dala mia parrucchiera portandomi dietro la foto 2 del taglio bob medio per capelli ricci.
    Sono contentissima del risultato: le ciocche più lunghe davanti sono una svolta! Incorniciano il volto e rendono il taglio più particolare, ma allo stesso tempo la capigliatura è comoda da gestire perchè dietro è corta!

Parla alla tua mente

*