10 centrifugati buonissimi di frutta e verdura

10-centrifugati-buonissimi-facili-dimagrire-energia-stare-bene-salute

Prendiamo la buona abitudine di bere un centrifugato buonissimo già a colazione, e proseguiamo durante la giornata con queste ricette di centrifugati che ci aiutano a dimagrire, disintossicarci, avere una bella belle, assumere tante vitamine, enzimi e sostanze nutritive importanti per l’organismo.

Se vi sentite stanche o spossate, o gonfie, o ritenete di aver mangiato e bevuto troppo nei giorni precedenti… provate a ‘curarvi’ con i centrifugati: io lo sto facendo con regolarità, e i risultati si vedono.

Il centrifugato vi aiuterà anche a dimagrire, perché sazia e, rispetto a uno spuntino classico (yogurt, crackers…) ha molte meno calorie. Ne fate già uso?

1. Centrifugato depurativo

Sfruttiamo i benefici del sedano e del cetriolo, che ci aiuteranno a sgonfiarci.
Centrifughiamo: un cetriolo piccolo senza buccia e senza semi, un gambo di sedano, due mele gialle, due carote, due centimetri di radice di zenzero.

2. Frullato esotico

Esotico, ma anche energizzante, colorato, vivace e pieno di vitamine fantastiche.
Centrifughiamo: mezza ananas, un mango, una mela gialla.

3. Centrifugato ACE

centrifugati-buonissimi-ricette-idee-frutta-verdura-dimagrire-detox-depurarsi

Energetico e vitaminico, risolleva il morale e dà una bella sferzata di energia, e al contempo ci aiuta anche a goderci i primi raggi di sole.
Centrifugate insieme: una mela verde, 5 carote grandi, una radice di zenzero di circa 2 centimetri, 2 arance rosse.

4. Centrifugato giallo

Tanto colore, tante vitamine, e un centrifugato dolcissimo. Centrifughiamo: un mango, due pesche gialle, 4 nespole, una mela tipo pink lady.

5. Centrifugato per carenze di Ferro e Vitamina C

Centrifugato verde, dedicato a chi deve aumentare l’apporto di Ferro e Vitamina C nel proprio organismo, o si sente un po’ fiacco e stanco a causa della stagione.
Centrifughiamo: 2 mazzi di spinaci grandi, 2 mele tipo pink lady, 1 limone sbucciato.

6. Centrifugato alla limonata

Non potrete credere quanto questo centrifugato sappia di limonata vera e propria! Centrifughiamo: 2 mele gialle, 2 limoni sbucciati.

7. Centrifugato all’anguria

idee-ricette-centrifugati-buonissimi-frutta-verdura-dimagrire-detox-depurarsi

L’anguria si presta tantissimo ad essere centrifugata, in quanto ricca di acqua (e vitamine!). Vedrete che vi piacerà! Centrifughiamo: mezza anguria senza buccia, 1 mela verde.

8. Centrifugato disintossicante

Per disintossicarsi dopo le feste e depurare alla perfezione l’organismo. Centrifughiamo: 4 mele golden, 1 limone senza buccia, 2 lime senza buccia.

9. Centrifugato al kiwi

Un centrifugato verde, pungente e asprigno, ma molto molto buono. Centrifughiamo: 5 kiwi sbucciati, una mela verde, una radice di zenzero di 2 centimetri, mezzo limone sbucciato.

10. Centrifugato drenante

Per chi si sente gonfia o sente un rallentamento della circolazione. Centrifughiamo: 2 pompelmi gialli, 1 pompelmo rosa, un cetriolo senza buccia e senza semi, un mazzetto piccolo di menta fresca.

Quale ricetta vi convince di più?
Quali volete raccontarci?

Commenti

  1. 😀 finalmente la bella stagione!!! così me le proverò tutte tutte tutte, visto che lo scorso inverno ho fatto un piccolo investimento 😉 voglio provare innanzitutto quella per le anemiche… mooooolto spinaciosa 😉

  2. il mio compagno li adora e ogni volta che li prende me li fa assaggiare…non riesco proprio a mandarli giù…mi sembra di bere…fango. scusate il francesismo. Però ho una domanda che non mi decido mai a fare: non è un sacco di roba? ovvero se bevi più di una centrifuga al giorno con le dosi che ho letto qui sopra, a fine giornata è un gran quantitativo di frutta e verdura e le calorie (tipo che se mi faccio un’insalata di carote mica ci metto 5 carote a testa)? e non perdi le fibre? e il costo?, già con la quantità di frutta e verdure che mangiamo è un salasso (che sono ben felice di spendere, però sai bisogna stare un pochino accorti).
    Poi comunque a pranzo e a cena fai dei pasti normali giusto? (tipo primo secondo o piatto unico, verdura)
    dal momento che ne consumi da un pò di tempo puoi darmi qualche info in più? grazie

    • E’ esattamente la stessa domanda che mi pongo io da tempo, più sulla frutta in realtà che non sulla verdura (spero di non arrivare mai a preoccuparmi pure delle misere calorie della verdura!!). Questo perché alla fine uno spuntino già di 2 frutti è considerato molto, troppo ricco se pensiamo che va sommato alla frutta del pranzo e ad un eventuale ulteriore merenda. Parlo per esperienza perché non mangiando dolci per compensare tendo ad eccedere con la frutta e il medico mi ha limitato. Per assurdo e dal momento che si tratta di zuccheri diversi, non mi concede la frutta a cena ma 3 gallette o 30 gr di pane si.

      • Bah ragazze, io credo che sia come sempre una questione di correnti di pensiero e approcci all’alimentazione, puoi trovare il medico che ti fa mangiare la carne tutti i giorni, quello che ti vieta la frutta dopo le cinque e quello che te ne fa mangiare mezzo chilo a pasto.
        Secondo me mangiare una mela o due invece di 30gr di pane è meglio a livello sia dimagrante che di salute. Certo, non sono un medico, ma mi viene da pensare che in un frutto ci siano anche le vitamine e fibre che favoriscono il transito intestinale. Inoltre si tratta di alimenti crudi e sostanze vive, mentre il pane è cotto e nelle cotture si deteriorano tante sostanze nutritive.
        Non solo, penso che niente è giusto e sbagliato in sé bisogna sempre contestualizzarlo.
        In una dieta povera di proteine animali come quella che segue barbara e seguo anche io bisogna prendere le proteine da qualche parte e se in una bistecca a fronte poi di grassi e calorie elevate, ho un tot di ferro, per prendere lo stesso ferro devo mangiare una quantità ben superiore di spinaci o carciofi, per quanto poi non arriverò mai a prendere le calorie di una bistecca (e nel frattempo avrò risparmiato i grassi e fatto il pieno di vitamine).
        Cioè in una dieta sana bisogna mangiare tanto, e soprattutto tante verdura e tanta frutta.
        Nella fase dimagrante della fuhrman che io ho seguito bisognava mangiarne minimo mezzo chilo al giorno (sia di frutta che di verdura). Il fatto è pure che dopo che ti sei mangiato mezzo chilo di mele per esempio (poco più di duecento calorie) non è che riesci a mangiarti molto altro, quindi alla fine compensi.
        Chiariamolo: io non ho mai mangiato solo frutta a un pasto (tranne la colazione), ma tipo ieri a pranzo ho mangiato tantissime verdure gratinate al forno (con pochissimo olio) una mega insalata di verdure crude e un po’ di nespole: niente carne, né pesce, né secondi insomma. solo un paio di gallette di pane azzimo di farro, ma ho mangiato i funghi che sono ricchissimi di proteine e i carciofi che contengono tanto ferro.
        in totale sono certa di averlo superato il mezzo chilo.

        comunque aspetto anche io un’opinione di Barbara perché sul fronte centrifugati sono ancora inesperta.

        sulla questione economica devo ammettere che da quando ho cambiato un po’ regime alimentare, sento come un sollievo per il budget mensile alimentare il mancato passaggio dal macellaio, piuttosto. E anzi, mi sembra che in totale stia risparmiando, anche se all’ortolano lascio qualcosa in più.

    • Elisabetta, ma ‘fango’ in che senso: come consistenza?

  3. Io bevo centrifugati al posto dello spuntino, e a occhio risparmio calorie: lo deduco dalla bilancia 😉
    Ho alcune certezze: mai visto un fruttariano o un crudista grassi. Un motivo ci sarà. Questo mi porta a pensare – NON scientificamente, però – che posso dimagrire anche se ogni tanto mi concedo un giorno a soli centrifugati e crudismo, mangiando solo frutta e verdura, e in quantità.
    A occhio – sempre non scientificamente – le calorie di un centrifugato sono meno (e più sane, perché senza grassi, senza conservanti, senza zuccheri raffinati…) di uno spuntino medio, tipo un pacco di crackers, un po’ di parmigiano, ecc…
    Poi, ripeto: io son cicciona, quindi è evidente che non posso dare consigli scientifici sull’alimentazione. So solo che da quando seguo una dieta a base principalmente di frutta e verdura io sto meglio (sono più energica e più attiva) e dimagrisco. Con carboidrati e latticini (sono comunque vegetariana da anni, quindi no carne e pesce), non dimagrisco e sto pure gonfia.
    Comunque a fine mese faccio altre analisi del sangue, così vi aggiorno 😉

  4. ah, sì, questione economica: io spendo molto molto molto meno a mangiare solo frutta e verdura, e mangio pure un sacco di primizie.
    carne e formaggi costano molto, per non parlare di alcolici, prodotti da forno (il pane costa al chilo più delle mele, qui), brioches, crackers e robe varie.
    il ‘segreto’ è trovare un negozio di fiducia, con prezzi buoni, e fare scorte di roba.
    io vado al negozietto a rifornirmi anche 3-4 volte a settimana, e spendo meno di quando andavo una volta sola a settimana all’ipermercato.
    ovvio che il risvolto negativo c’è: pulire e cucinare frutta e verdura è una rottura pazzesca.
    ma rottura rotturissima.
    per quello in questa stagione mangio molto crudo, perché mi rompo meno, anche se comunque anche pulire le verdure del pinzimonio mi richiede anche un’ora.
    rottura.

    • Anche secondo me la questione economica è decisamente a favore di questo tipo di alimentazione: anche se in quantità industriali, frutta e verdura non costano come dei tagli magri di carne, ad esempio! Inoltre vivo la cucina in modo più facile e veloce.
      Sono curiosa di sapere come vanno le vostre analisi di controllo… le mie sono perfette 😉
      Per i farinacei, mi procuro le farine che desidero e le mixo da me, così da inserire solo ciò che voglio io e per i miei bambini in particolare ci posso infilare qualsiasi cosa (come per le zucchine della ricetta che hai suggerito oggi) e anche i semini che loro adorano!!!

      • Io purtroppo in questo periodo sto molto male, ma dipende da tanti fattori… Nelle prime analisi la tiroide era a posto e si è evidenziata una forte anemia, e infatti io non riesco più nemmeno a stare in piedi e sono sempre molto stanca. Però le analisi sono falsate dai farmaci: quell’idiota della mia dottoressa mi ha sempre dato cortisone come fosse una caramella, per via della mia asma cronica, senza parlarmi di questa nuova terapia uscita circa 5 anni fa, a base di steroidi. Per fortuna mi sono scocciata, sono andata da un medico privato amico mio, che mi ha dato questa terapia fatta da due puff al mattino e due la sera, e da allora (ormai sono 10gg) non prendo più ventolin o cortisone.

        • Umamma… sapevo che certe terapie per l’asma sono pesantucce, per non parlare di quelle per la tiroide… ma tu sei una roccia, spero che il cambiamento di medicinali nel tempo umanamente accettabile che serve, riesca a lasciarti più energie!
          Un abbraccione Barbara 😀 !!!

          • Ecco poi nel frattempo è suonato l’allarme a casa, ho fatto la spesa, Dafne è uscita da scuola… finisco: sto smettendo cortisone e ventolin per rifare le analisi in una situazione ottimale, e quindi ho smesso di prendere anche il ferro, per cui sto praticamente strisciando in terra ma va bene.
            Comunque a fine mese saprò un po’ meglio, anche sull’anemia, perché mi rifiuto di credere che sia perché non mangio carne.

  5. terribilmente in ritardo intervengo ancora.
    Fango: non so identificare neanche io cosa non mi va a genio, la consistenza e un pò anche il colore. e il gusto , che anche se Antonio varia gli ingredienti mi sembra sempre uguale. Certo che le centrifughe che proponi qui fanno venire l’acquolina solo a leggerle e sembrano veramente diversissime tra loro.
    quasi quasi mi faccio prestare l’arnese da mia zia e le provo 🙂
    noi fruttariani e crudisti non ne conosciamo, perciò ti credo sulla parola sul fatto che siano magri e mi interessa il tuo parere proprio perchè lo vivi sulla tua pelle.
    lato economico: io carne ne consumo poca e ancor meno pesce (che adoro ma odio cucinare perchè l’odore che resta in casa mi da la nausea), ma ahimè molti formaggi e tanta pasta, giocoforza ho “imposto” questo regime alimentare anche alla famiglia…pur ritrovandomi con la piccola che è carnivora da far paura ( ti giuro si avventa sulla carne sembra un cavernicolo dei cartoni animati), se in quattro vivessimo solo di frutta e verdura saremmo sul lastrico…qui da noi è cara anche quella a km 0 ( che solo a dirlo mi arrabbio, non c’hai idea…)
    Poi ho un compagno cloaca, se non mangia 7 schifezze dopo cena gli sembra di non aver mangiato ed è un’acciuga (giusto, no?)…è una lotta impari
    mi dispiace sapere che stai male, spero che la nuova cura funzioni
    Anch’io come te non credo che l’anemia sia dovuta al fatto che non mangi carne ( mio fratello ha sempre avuto il ferro “basso”fin da piccolissimo e non è vegetariano),posso chiederti che ferro prendi? io prendevo la spirulina in gravidanza e allattamento e adesso quando mi sento fiacchissima e non mi da problemi digestivi come quello di “farmacia”
    scusa sono sempre una palla con sti commenti lunghissimi
    se hai voglia avuto la santa pazienza di leggere grazie
    spero di sentire presto che stai meglio

  6. ciao a tutti! i centrifugati secondo me, sono veramente utili per la nostra salute, molte persone li sottovalutano ma vi posso garantire che sono quasi essenziali per il nostro organismo, aiutano davvero e una volta che si provano i benefici non si riesce più a farne a meno. Ora vi saluto e vi ringrazio per questo utilissimo articolo, ciao ciao!!!

  7. Bell’articolo!!
    Non posso che essere d’accordo,
    i benefici di un “concentrato di vitamine” sono inimmaginabili.
    Poi per una abbronzatura perfetta le carote sono il top!
    Grazie al prossimo articolo.

  8. Qualche ricetta per un centrifugato anti influenza?

  9. Ho comprato da poco una centrifuga su Amazon, con i tuoi consigli realizzerò squisite centrifughe di frutta, mi isprira quello esotico.
    grazie
    Daniela

Trackbacks

  1. […] Decidete la location, una bella spiaggia all’aperto o un giardino in montagna, un bel parchetto o una sala spaziosa, e invitate tutti i vostri amici con gli inviti dedicati. Nel frattempo stampate anche i biglietti adesivi per i bicchieri, da lasciare accanto ai bicchieri di plastica, magari per bere un bel centrifugato di anguria. […]

  2. […] di comprare bibite colorate e zuccherate, proviamo l’alternativa di preparare in casa i centrifugati o le acque […]

Parla alla tua mente

*