10 esempi di Colazione Proteica Low Carb

colazione-proteica-low-carb-dieta-dimagrire-light

Per dimagrire bisogna fare colazione: buona, abbondante, ricca di proteine e povera di carboidrati. Ecco le migliori idee per una colazione low carb per chi è a dieta.

Per dimagrire seguiamo il detto: colazione da re, pranzo da principe, cena da povero. Una abbondante colazione ci permette di affrontare con energia tutta la giornata, senza consumare calorie in eccesso negli altri pasti. Fino ad arrivare alla sera in cui possiamo / dovremmo mangiare in modo davvero frugale, per esempio solo con frutta o verdura crude, senza condimenti o carboidrati.

Siete d’accordo? Voi ci riuscite?

Colazione low carb: 10 idee

1. Salmone affumicato

colazione-proteica-low-carb-dieta-dimagrire-light-salmone-philadephia

Quattro fette di salmone affumicato, un bagel o un panino ai cereali e un cucchiaio di formaggio light spalmabile, tipo Philadelphia. Potete aggiungere rucola o lattuga in abbondanza.
Accompagnate il tutto con un centrifugato verde, per esempio mela, limone e spinaci o cetriolo.

2. Uova strapazzate con funghi e pomodori al forno

Uova strapazzate o omelette o uova in camicia o all’occhio di bue: in ogni caso possiamo consumare due uova accompagnate da verdure.

Un classico della colazione inglese: mettete a cuocere sulla griglia dei funghi champignons grandi, oppure al forno. Tagliate i pomodori a metà, conditeli con sale ed erbe fresche e fateli appassire in forno. Serviteli con le uova, cucinate nel modo in cui preferite (strapazzate, omelette…).
Da bere può andar bene un tè verde molto intenso.

3. Formaggio di capra, avocado

colazione-proteica-low-carb-dieta-dimagrire-light-avocado-formaggio-capra-caprino

Non fatevi mancare l’avocado. Servitene uno grande tagliato a fette, con poca senape o salsa all’aneto, e un caprino fresco. Insieme a gallette integrali di segale sarà perfetto. Servite anche un frullato di frutta di stagione, con tante fibre.

4. Fagioli al pomodoro

Tipici nella colazione inglese: i fagioli bianchi al pomodoro. Si trovano in scatola, precotti, solo da scaldare. Sono perfetti con i funghi e i pomodori al forno, ma anche con verdure grigliate miste.
Da servire con un buon tè caldo.

5. Hummus di ceci

Intramontabile: la crema spalmabile di ceci e tahina detta hummus. Servitelo con verdure crude fresche crude, tipo peperoni, cetrioli, carote, sedano…
Da bere, un buon centrifugato con mela, sedano e carota.

6. Prosciutto crudo o bresaola

colazione-proteica-low-carb-dieta-dimagrire-light-prosciutto-bresaola-formaggio-caprino-mela-pera

Poche fette di bresaola o prosciutto crudo o prosciutto cotto, per esempio con le mele e il formaggio stagionato o il caprino, ma insieme a tante foglie verdi di rucola e lattuga. E che ne dite del classico prosciutto e fichi o prosciutto e uva? Da bere: centrifugato mela, pera e spinaci, oppure succo di uva o succo di mela!

7. Ricotta fresca

La colazione che può essere dolce o salata: ricotta fresca da accompagnare agli ingredienti che preferite. Salati: pomodorini e verdure crude. Dolci: frutta e miele.
Da bere: frullatone energetico con frutta di stagione e l’aggiunta di zenzero fresco.

8. Tramezzino al tonno e cetriolo

tramezzino-tonno-cetriolo-pomodoro-lattuga-light-colazione-proteica-low-carb

Prepariamo due tramezzini con tonno al naturale, due cetrioli tagliati e sgocciolati, abbondante lattuga e pomodori maturi. Possiamo aggiungere la senape, che dà sapore ed è molto leggera, vegan, e non contiene gli stessi grassi della maionese. Da bere andrà bene una spremuta di arancia e limone, o anche un centrifugato con carota, mela, arancia, limone e un pezzetto di cetriolo.

9. Parmigiano, frutta fresca e secca

colazione-proteica-low-carb-dieta-dimagrire-light-parmigiano-frutta-uva-fichi

Qualche pezzetto di parmigiano stagionato insieme a frutta fresca come uva, fichi, pere, mele. E poi la frutta secca, come noci e nocciole, che si sposano benissimo con il parmigiano. Infine un goccino di miele, se volete dare un tocco di dolcezza. Da bere: frullatone di frutta mista con il miele, ovviamente!

10. Tortillas messicane light

Io le preparo spessissimo anche per cena: tortillas di mais con fagioli rossi messicani, avocado, peperoni gialli. Potete aggiungere anche lattuga, mais e feta. E da bere, un bel gazpacho come lo vedete? Ce la fareste a fare una colazione messicana? Avete provato in alternativa gli involtini low carb di cavolo bianco?

E infine…

Non dimenticate mai di aggiungere frutta fresca cruda alla colazione: aggiungerà buone fibre, vitamine e quel tocco di freschezza e di energia che completa la colazione senza aggiungere carboidrati raffinati o complessi.
E inoltre dà quel tocco dolce alla colazione, per chi è affezionato alla colazione dolce e fatica con la colazione salata.

Commenti

  1. …ehm…posso vomitare?
    Al mattino per me è semplicemente I M P E N S A B I L E!
    Siamo in Italia, salviamo almeno il cibo di ‘sto povero paese!
    Susanita72

    • Che finezza!

      • Io invece trovo le colazioni salate golosissime. Peccato che non ho mai il tempo di prepararle…
        (E infatti adoro la colazione internazionale dei grandi alberghi, che meraviglia! )
        Però in effetti la colazione con il salmone e quella con il parmigiano non richiedono una lunga preparazione, potrei provarci persino io!

    • Se una cosa è impensabile per te non vuol dire che lo sia per gli altri. Iniziare con una buona colazione ricca di proteine e bilanciata con carboidrati e fibre aiuta ad affrontare la giornata senza i morsi della fame. Ammetto che sia difficile iniziare ad introdurre delle novità nel rito della colazione ma assicuro che, senza eliminare la parte dolce e tipicamente italiana, si possono aggiungere, piano piano, le proteine (io ho inizato dalla frutta secca noci-pistacchi-mandorle…) che danno una svolta a tutta la giornata e poi, a poco a poco, la colazione diventa un rito. La mia dura almeno 30min
      Prova
      ciao, Claudia

    • La colazione dolce è arrivata con l’eccessivo benessere degli anni 80: io, bambina di profonda campagna negli anni 60 ma non certo morta di fame, facevo colazione in inverno con pane ricotta e sale oppure due fette di polenta scondita avanzata dalla sera prima con qualche alice sotto sale, mentre in estate pane pomodoro e cetrioli oppure la pizza bianca con le pesche, nessuno si scandalizzava o si schifava, la normalità in Italia era quella, non certo la torta Mulino Bianco comprata al supermercato, come alla fine sono riusciti a farci credere! Anzi, forse sarebbe buono tornare alla colazione salata, chissà se fosse per quello che quarant’anni fa non c’erano tutti questi bimbi obesi che ci sono oggi!

      • Infatti, se ci pensiamo, la vera tipica colazione italiana non è certo la brioche (francese), ma pane e formaggio, come facevano i nostri nonni prima di andare nei campi a lavorare. 🙂

    • Intendevo dire che a me viene proprio da vomitare…mio marito e mio figlio (qualche volta) amano il salato a colazione ma io scappo dalla cucina…mi si rovescia lo stomaco…che ci posso fare? A colazione prendo yogurt e muesly, 2-3 biscotti caffe con latte di riso e/o soia al limite un succo…scusate la finezza…
      Susanita72

  2. anche a me ispira molto la colazione “salata”, l’unica cosa che mi trattiene è soprattutto il tempo…però in effetti potrebbe essere la valida alternativa per il fine settimana…per quanto riguarda l’hummus io lo mangerei mattina, merenda, mezzogiorno, merenda, sera, spuntino di mezzanotte…..avete mai provato quello di lupini? è buonissimo!

  3. no.
    la colazione salata non ce la posso fare.
    a meno che io non mi svegli a mezzogiorno in pieno hang over…

    🙂

  4. Io un paninetto integrale con un filo di ricotta e qualche pomodoro datterino, una tazza di thè verde e tre mandorle la vedo una buona colazione; quella che mi sembra deleterea è la colazione iperglicemica.

    • Sono d’accordo! Troppi zuccheri raffinati o troppi carboidrati, io non li smaltisco durante il giorno. Ma soprattutto mi aumentano la fame. Se invece mangio proteine + frutta (quindi zuccheri naturali), non ho più fame fino al primo pomeriggio.

  5. Quando abitavo in Sicilia la mia colazione era pane e olio o pane e pomodoro, bei tempi! Credo che dovrei ritornare a quelle abitudini

    • Brava. Infatti la dieta mediterranea si chiama così perché è la più sana ed equilibrata. Al mattino bisogna mangiare. Lo dice una che beve solo il caffè. ..però è sbagliatissimo. Con gli anni queste cattive abitudini alimentari si pagano.

Parla alla tua mente

*