Una libreria per arredare

libreria-per-arredare-arredamento-design

Fra i mobili che più possono caratterizzare lo stile di una casa c’è certamente la libreria.

Se ci pensate bene è un elemento di arredo che rispecchia a fondo carattere e gusti del proprietario non solo per la sua forma o per i suoi colori, ma anche per il tipo di oggetti che contiene: i libri che leggiamo, infatti, parlano marcatamente di noi.

Possiamo fare scelte di ogni tipo e per tutte le tasche e se sicuramente all’inizio una libreria Expedit è sempre un inizio di sicurezza per chi arreda la sua prima casa, magari con pochi fondi, crescendo e arrivando a trovare la Casa, quella della vita, può essere bello puntare su un elemento che arredi oltre che contenere.

Se siete appassionati di USA e Road 66 adorerete la libreria Stati Uniti d’America dell’architetto e designer israeliano Ron Arad che ne celebra la grandezza.

Per voi lettura fa rima con relax? Eccovi allora due oggetti che perfetti per voi: la libreria Circular, che ti culla mentre leggi, e la Console Bookshelf di Stanislav Kats con divanetto incorporato. Le ore passeranno senza accorgersene se dovrete solo allungare un mano per afferrare il libro successivo! Ovviamente in questo caso il criterio di scelta dipende dallo spazio disponibile in casa.

Uno dei piaceri più grandi per un lettore resta però il perdersi fra le pagine del romanzo preferito all’ombra fresca di un albero. Purtroppo questo non può succedere in inverno o quando piove, quindi come rimediare? Magari con la libreria albero di Jodi Milà che ne ripropone la fluida ascesa verso il cielo e l’irregolarità dei rami. Astenersi raddrizzatori di quadri e maniaci dei libri perfettamente dritti.

libreria-design-arredare

Il vostro stile è più country-ecologico-shabby? O volete creare un punto di discontinuità con un arredamento ultramoderno? Perché allora non copiare l’idea di Milena e costruire una libreria con le cassette? Io la trovo davvero bellissima e di una eleganza eccezionale.

E per gli eclettici ad oltranza, per quelli che “destrutturato è meglio” o che odiano anche il minimo accenno di uso classico degli spazi ecco che arriva Booken di Lema Mobili, uno…stendino per libri! Anche qui lo spazio occupato è più di quello di una normale libreria (a parità di libri ospitati) ma la soluzione è elegante e particolare e può servire a sfruttare spazi poco usati come corridoi o angoli che non possono essere utilizzati in altro modo. E poi funziona anche come segnalibro!

Potete trovare molte altre idee stimolanti per arredare con le librerie e una da non sottovalutare, soprattutto se state ristrutturando o costruendo casa, è di incassarle nei muri evitando così fori, cambi di arredamento o altri problemi che le normali soluzioni possono portare con il tempo.

E mi raccomando: riempite le librerie di libri e perdetevi nelle loro storie!

Commenti

  1. tante idee fattibili e creative al massimo!!!
    un blog eclettico e piacevolmente organizzato
    simonetta
    P.S. prenderò l’immagine che hai inserito qui (la libreria a forma di testa umana!!) citando il link su un post che tratta di blog interessanti ed iniziative in rete

Parla alla tua mente

*