Vestirsi come Audrey Hepburn

vestirsi-come-audrey-hepburn-lo-stile-dei-vip-famosi

Audrey Hepburn in realtà è nata Audrey Kathleen Ruston (Bruxelles 4/5/1929 – Tolochenaz 20/01/1993), ha studiato danza e teatro prima di approdare in America e al cinema. Come attrice ha vinto tutto il vincibile: Oscar, Emmy, Grammy, Tony, (i nani americani?) e poi Golden Globes e BAFTA.

Negli anni ’50-’60 è stata una delle attrici più attive e stimate di Hollywood e ha lavorato con registi del calibro di Blake Edwards, Billy Wilder (il mio regista preferito), George Cukor; è stata partner di star come Gregory Peck, Gary Cooper, Humphrey Bogart, William Holden, Cary Grant.

Audrey-Hepburn-stile-Colazione-da-Tiffany-vestiti

Colazione da Tiffany by siro6

E noi? Noi ci meritiamo Jared Leto (sarà anche bravo eh, ma non se pò guardà con quei capelli alla Bianca Balti a Sanremo).
Tra i film di Audrey alcuni sono indimenticabili e secondo me tutte li abbiamo visti: Vacanze romane (’53), Sabrina (’54), Colazione da Tiffany (’61), Sciarada (’63), My Fair Lady (’64).

Dal 1988 è diventata ambasciatrice Unicef, e anche lì ha lasciato il segno.

Lo stile di Audrey Hepburn

Audrey ha uno stile che ce l’hai o non ce l’hai. Per ritirare l’Oscar per Vacanze romane aveva un vestito Givenchy che è stato nominato da TimeMagazine il miglior abito di sempre agli Oscar (vedi la pagina dedicata all’abito su wikipedia).

audrey-abito-givenchy-oscar-1954

fonte

 

In effetti è delizioso, non trovate?
Molti degli abiti indossati da Audrey sono diventati iconici. Io ho scelto di riprodurne tre: quello di colazione da Tiffany, nel set di apertura, e i due qui sotto, ispirati a Vacanze romane e ad un look più easy, più quotidiano.

 

Audrey-Hepburn-stile-vacanze-romane

Audrey Hepburn daily style by siro6

Il suo look prevede in genere Little Black Dress e gioielli, abiti anni’50 con gonna a ruota, camicie bianche, pantaloni corti sopra alla caviglia, spesso anche leggings. Le scarpe sono basse: kitten heels o addirittura ballerine o sandali piatti.
É uno stile che dona a chi è come lei, esile, minuta, poco appariscente. Anche se è adottato spesso anche da attrici più formose, con esiti molto diversi, ma che possono piacere. Un nome? Scarlett Johansson si veste spesso in Audrey-style.

Vi ricordo che potete vedere i dettagli degli abiti usati per i set cliccando sui link a polyvore sotto alle foto.

Io ho uno splendido vestito marrone con gonna a ruota e maniche a tre quarti che aspetta solo che io torni di una taglia un po’ più Audrey.
E voi? Siete più Audrey o Scarlett?

Commenti

  1. Che charme che aveva Audrey Hepburn! Sono d’accordo con chi dice che è stata la donna più elegante di sempre!
    Io in effetti mi sento molto Audrey dentro… e a volte mi ispiro al suo stile. Purtroppo, essendo tut’altro che minuta e con il seno prosperoso, l’effetto finale ricorda molto di più Scarlett, mio malgrado e per la gioia di mio marito, ma gli uomini, si sa, non capiscono nulla di eleganza, a loro bastano due tette!

    • Eh sì. Stile di Audrey + tette = Scarlett 😀
      Io sono cicciottella ma senza seno, quindi non vado bene come Audrey e nemmeno come Scarlett, continuo la mia ricerca 😀

  2. scarlett – posso dirlo? – non mi piace per niente!!! capsico che sia la classica bellezza che piace agli uomini, ma quelle labbra gonfie, gli occhi da pesce bollito e quella burrosità strizzata proprio non riesco a farmele piacere…
    io vorrei essere audrey, ma non sono filiforme….però se devo scegliere uno stile è il Suo..
    lei e grace kelly sono le mie icone di sempre
    🙂

Parla alla tua mente

*