Manicure da sposa con la nail art

manicure-sposa-matrimonio-nail-art

Confesso che ho un gusto piuttosto minimal, in tema matrimonio. Forse non ve l’aspettavate dopo il mio post sul matrimonio a tema Star Wars vero?
Diciamo allora che, a parte qualche caduta di stile ogni tanto, amo le cose semplici, magari con qualche tocco colorato, come le scarpe, o qualche dettaglio originale, magari anche bizzarro.

Ecco perché vi faccio vedere qualche idea per una manicure da sposa un po’ insolita, ma senza esagerare. Ché la nail art, secondo me,  si muove sul filo sottile fra originalità e pacchianità assoluta.

nail-art-sposa-manicure-1

 

  1. Unghie effetto nudo, ma molto lunghe e con decorazione di Swarovski che continuano anche sulle dita (per me è ni).
  2. Sempre effetto nudo, con una sola unghia più preziosa, decorata con brillantino e glitter dorati.
  3. Più corte e squadrate, con l’unghia dell’anulare, non a caso, decorata ad effetto pizzo. Si potrebbe ricreare anche il pattern dell’abito, che dite?
  4. Unghie rosse, magari in tinta con il bouquet, con la parte finale dell’unghia decorata da glitter argentato.
  5. e 6.  Lo sposo e la sposa, richiamati anche dal decor dell’unghia. Simpatica la prima, un po’ eccessiva la seconda (troppo sparkling per i miei gusti).

 

nail-art-sposa-manicure-2

 

  1. Semplice ma molto d’effetto: unghie rosa, omogenee, senza effetto french. Solo l’anulare è preziosissimo, decorato da un ramage in argento e minuscole perline. Mi piace molto.
  2. Ancora più semplice: l’anulare ha una piccola decorazione che richiama la fede.
  3. Unghie corte, ma dorate. Adatto a un matrimonio dai colori bianco e oro.
  4. Unghie bianche, solo la radice è decorata con glitter dorati a sfumare.

Cosa ne dite? Siete delle affezionate della nail art?

Trovate tutte le foto con relativi link nella mia bacheca Pinterest “Wedding nail art“.

Commenti

  1. Indovina quali avevo io???

  2. Preferisco la manicure classica,se proprio si vuole osare e magari si ha l’abito corto e la cerimonia in comune lo smalto rosso.

  3. aspirantemamma

    uh, anche a me piace molto la prima del secondo gruppo…io comunque avevo la french classica…considerato che mi sono mangiata le unghie tutta la vita ho fatto una fatica bestiale per arrivare al gran giorno con delle mani decenti, quindi alla fine era già troppo per me!!!

    • Ecco, vedi, la nail art penso sia di aiuto per quelle che si mangiano le unghie. Immagino che serva una base minima, ma poi ti puoi sbizzarrire e avere, almeno per un mesetto, delle unghie lunghissime!
      Ma chi si mangia le unghie si rosicchia anche i posticci? come funziona?

Parla alla tua mente

*