Maschera antirughe fai da te

maschera-viso-fai-a-te-antirughe

Parliamo di maschere per il viso, ma questa volta antirughe. Che voi abbiate 30 anni o 50, le rughe sono un argomento che tocca da vicino tutte noi: prendiamoci cura della nostra pelle in modo da prevenirne la comparsa e ridurre i segni già esistenti!

L’uso costante di una buona crema già farà il suo lavoro ma possiamo amplificarne gli effetti applicando periodicamente anche delle maschere viso, preparate in casa con ingredienti naturali e semplici da realizzare.

Maschera antirughe al lievito di birra

La prima maschera che vi propongo ha come ingrediente funzionale il lievito di birra, ricco di proteine, sali minerali e vitamine del gruppo B, fondamentali per la salute della pelle.

Questa maschera è consigliata a chi ha bisogno di un trattamento antirughe, ma allo stesso tempo ha una pelle mista-grassa e presenta qualche impurità, perché il lievito di birra è conosciuto anche per le sue proprietà depurative.

Io, per comodità, utilizzo il lievito di birra in panetto, dato che è quasi sempre presente nel mio frigo per la preparazione di pane&pizze, ma si può utilizzare anche il lievito di birra in polvere.

Sciolgo mezzo panetto di lievito in poche gocce d’acqua: si deve creare una cremina abbastanza densa, quindi aggiungete pochissime gocce d’acqua alla volta altrimenti rischiate di rendere il tutto troppo liquido e difficile da utilizzare. Poi aggiungo 2 cucchiaini di miele e la maschera è pronta. Applicate su tutto il viso e anche sul collo, lasciate in posa 15-20 minuti e risciacquate con acqua tiepida.

Se avete aggiunto troppa acqua e risulta difficile da gestire, potete provare ad unire 1 cucchiaino di amido di riso per cercare di addensare il composto.

Maschera antirughe all’olio di rosa mosqueta

La seconda maschera invece è a base di olio di rosa mosqueta, noto come antirughe, elasticizzante (ottimo anche per le smagliature) e rigenerante della pelle. Questa maschera è indicata per chi ha la pelle secca e particolarmente segnata.

Basterà mescolare 1 cucchiaino di olio di rosa mosqueta con 2 cucchiaini di yogurt bianco intero (tipo yogurt greco) data la maggiore densità rispetto ad altri tipi di yogurt. Con questa maschera andremo a sfruttare le proprietà dell’olio di rosa mosqueta ma faremo anche scorta di lipidi e vitamine presenti nello yogurt per un trattamento nutriente, idratante e antirughe!

Applicate su viso e collo, lasciate in posa 15 minuti e risciacquate con acqua; se la pelle risulta ancora troppo unta potete tamponare con una salvietta per eliminare i residui in eccesso.

Maschera antirughe all’olio di cocco o gel di aloe vera

Un’altra ricetta di maschera antirughe prevede l’utilizzo del gel d’aloe vera e dell’olio di cocco.
Il gel d’aloe vera ha tantissime proprietà, ma in questo caso sfrutteremo il suo effetto tensore sulla pelle e lo andremo ad unire all’olio di cocco, ingrediente ricco di vitamina E che aiuta a rendere la pelle morbida, elastica e a prevenire le rughe. Mescoliamo 1 cucchiaino di olio con uno di gel d’aloe vera, applichiamo su viso, collo e contorno occhi, e lasciamo in posa 15 minuti. Il composto potrebbe anche essere assorbito quasi del tutto dalla pelle e quindi potrebbe non essere necessario risciacquare. Il gel d’aloe vera conferisce inoltre alla maschera, freschezza e leggerezza, per questo è adatta a tutti i tipi di pelle.

Scegliete la maschera più adatta al vostro tipo di pelle e ripetete i trattamenti almeno una volta a settimana per ottenere una pelle distesa, luminosa e rilassata!

[Articolo a cura di Paola Mencaroni]

Commenti

  1. ma quanto mi piace utilizzare le maschere per il viso! sono la scusa perfetta per qualche attimo di pace 😀
    me le segno, inizierò dalla prima, visto che ho tutti gli ingredienti a disposizione 😉
    ps: ma Paola Mencaroni, sorella (se non ricordo male…) di Claudia, quella che produce le creme meravigliose??? 😀

Parla alla tua mente

*