Vestire in gravidanza: il terzo trimestre

vestire-in-gravidanza-terzo-trimestre-moda-pancione-abbigliamento-premaman

Durante il terzo trimestre non solo la pancia è ormai evidente anche ai meno attenti, ma si presentano una serie di variabili che modificano totalmente l’approccio all’abbigliamento.

Spesso durante gli ultimi mesi si soffre il caldo, in estate si tende a risentire della circolazione rallentata e quindi si avvertono gonfiori agli arti inferiori. La mutata postura può caricare la schiena di doloretti e fastidi. Se siamo in inverno non possiamo prescindere dall’utilizzo di un capospalla che potrebbe rappresentare un investimento importante. Inoltre dovremo probabilmente adattare l’abbigliamento alle scarpe basse.

Di sicuro possiamo contare su una base che dovremmo aver creato durante il secondo trimestre. Sempre col medesimo approccio dobbiamo continuamente mettere via ciò che non ci sta per focalizzare meglio quello che ancora riusciamo a indossare e avere tutto a portata di vista in maniera che gli abbinamenti e le combinazioni nuove ci possano riuscire più facili.

E adesso facciamo una distinzione stagionale con qualche idea e ispirazione.

Come vestirsi nel terzo trimestre di gravidanza in estate

A mio avviso d’estate è tutto più semplice: con tre maxidress da far sapientemente ruotare abbinati ad accessori diversi il gioco è fatto! Sceglietene uno tinta unita chiaro, uno tinta unita scuro e uno con una bella stampa. Fate incetta di espadrillas, sandaletti di cuoio e Birkenstock, da abbinare a collane etniche, fluo o d’acciaio, orecchini vistosi o tintinnanti braccialetti; infine completate con una borsa capiente in tela, rafia o iuta, da alternare a una maxi clutch per un aperitivo o una tracollina per la spesa al mercato.

Come vestirsi nel terzo trimestre di gravidanza in inverno

Il problema grosso è il cappotto, ma potete con poche decine di euro crearne uno da sole oppure optare per soluzioni alternative con le mantelle o i poncho che pur rappresentanti una grossa spesa dovreste poterle rimettere anche dopo. Una volta risolto il problema del capospalla, il resto diventa abbastanza semplice, perché in inverno è sufficiente munirsi si un paio di sottogiacca dolcevita e un maxi cardigan nel colore che ci piace di più, di certo avremo due o tre varianti da abbinare sotto far ciò che ci eravamo procurate nel secondo trimestre e il gioco è fatto.

Indispensabile un paio di calze 50den pre-maman se abbiamo piacere di indossare gonne o abiti. E le calzature? Spesso è quasi impossibile mettere gli stivali e potremmo far fatica a indossare anche allacciate o mocassini perché i piedi potrebbero essersi dilatati anche di una taglia… a me è successo! Io la butterei su trendy e a meno che non nevichi proprio, indosserei le birkenstock con un bel paio di calzini morbidi e colorati, magari in cashmere!

Come vestirsi nel terzo trimestre di gravidanza in mezza stagione

Bene, dicono che le mezze stagioni non esistono più, ma vi garantisco che se siete incinta vivrete un lungo periodo del vostro pancione dovendovi barcamenare tra quel freddo che non è proprio freddo e quel caldo che… ci siamo capite.

Anche in questo caso io partirei dal capospalla e mi garantirei un bel trench low cost che mi salvi da tutte le occasioni: il mio era di H&M e ha fatto il suo servizio! Bellissimo con le ballerine e anche con le Superga. Poi non cambia molto, perché si tratterà di alleggerire ciò che avete portato durante l’inverno o aggiungere uno strato a ciò che avete indossato durante l’estate. Anche col pancione la strategia vincente è quella del vestirsi a cipolla, non facendosi mai mancare l’accessorio più versatile e glamour: la sciarpa o il foulard.

Come state affrontando il terzo trimestre di gravidanza quanto a guardaroba? Avete trucchetti da condividere?

Commenti

  1. Quanto ho fatto tesoro delle tue indicazioni durante le mie due gravidanze! Preziosissima come sempre.

Parla alla tua mente

*