5 abiti per vestire bene in estate

Io adoro gli abiti e li trovo sempre una soluzione ‘facile’ per avere un look curato con poca fatica mattutina davanti allo specchio. In estate, poi, non c’è bisogno di abbinare calze, cappotto e strati vari, è sufficiente mettere un paio di sandali, ballerine o espadrillas, una bella collana, una grande borsa colorata e via! Pronte per affrontare la calura con stile!

Ho selezionato i miei 5 abiti preferiti in estate che potrebbero addirittura rappresentare il nostro minimal guardaroba estivo: con i giusti accorgimenti, dando loro un volto diverso ogni volta con accessori diversi, si possono far ruotare, uno per ogni giorno della settimana.

L’abito a righe

vestire-bene-estate-abito-righe

Le righe fanno subito estate, mare, disinvoltura. Un abito a righe può essere trattato quasi come una tinta unita: si presta bene ad essere ravvivato da colorino brillanti, ma ha abbastanza personalità per star bene da solo, con un paio di sandaletti minimal.

L’abito bianco

vestire-bene-in-estate-abito-bianco

Il bianco è il must estivo, a patto ti avere un incarnato cui giovi o una bella abbronzatura. In ogni caso basta trovare la nuance di bianco che riesca a far splendere la nostra pelle, a me che sono olivastra sta bene il bianco puro, a chi ha un sottotono caldo può andar meglio il panna.

L’abito a fiori

come indossare un abito a fiori

Una stampa fiorata mette il buonumore, con un po’ di ironia e spavalderia si abbina anche a pattern basic come l’animalier o le righe, poi ovviamente con borsa e scarpe neutre e qualche bijoux ben collaudato cambia volto e si fa molto più tranquillo.

L’abito scuro

stile-minimale

Un tubino nero o un vestitino blu navy è il passe-partout per eccellenza, in ogni stagione e per ogni occasione. Basta un tacco o un paio di orecchini importanti ed è perfetto di sera, espadrillas o minorchine, o addirittura sandali birkenstock e ci vai a far la spesa al mercato. Puoi aggiungere a piacimento o indossarli nella versione super minimal, non ti tradiranno mai.

L’abito a stampa

abito-stampa-vestire-bene-in-estate

Infine una stampa a piacere, etnica, pop, esotica, l’importante che vi piaccia e sia in tinta con voi! Spesso una stampa azzeccata diventa molto più versatile di un abito tinta unita. Gli accessori? O in armonia col modo dell’abito, totalmente a contrasto oppure super basic per far risaltare il vestito e la stampa importante ancor di più.

Voi utilizzate gli abiti in estate? Quali sono le vostre scelte favorite?

Commenti

  1. tre su due non li vedo. vedo il tubino e la stampa floreale.

  2. abiti abiti abiti, lunghi, corti, tinta unita, fantasie, mi manca solo la stampa floreale e il caldo 🙂 qui a Venezia estate non pervenuta!

  3. io non vedo su di me gli abiti a fiori e quelli a stampa.
    addosso agli altri mi piacciono, sono anche caduta in tentazione talora, ma poi non hanno resistito a lungo nel mio guardaroba…regalati…
    personalmente li sostituisco con l’abito beige e con quello blu, verde, rosso, insomma di un colore deciso (adoro il rosso….) o magari con i pois….
    oppure la mia più recente scoperta, il wrap dress!!!
    per il resto si, il vestitino è sempre la soluzione…
    e sarebbe da raccogliere la sfida…
    5 abiti per 4 settimane
    indossare (al lavoro) GLI STESSI 5 VESTITI rendendoli però diversi con gli accessori…

    🙂

    (del “mio” a righe abbiamo parlato in privato ieri….che gioia che mi da!)

  4. Sì, é vero, gli abiti sono carini e “risolvono”…. Però c’è il rovescio della medaglia perchè vanno lavati (che non é nulla, ci pensa la lavatrice) e – soprattutto – stirati dopo un solo giorno, se si suda un po’. Io li metto poco proprio perchè comportano più fatica per la manutenzione rispetto a gonna (o pantaloni) e maglietta/camicia: anche se lavi (e stiri) la maglietta tutti i giorni, magari puoi mettere la gonna per due o tre volte. O forse sono solo io che odio stirare e cerco di semplificarmi la vita?

    • di quelli che vedi in questo articolo solo il bianco è ostico da stirare, gli altri se li appendo ad asciugare sulla stampella non devono neanche passare sull’asse!

  5. gli abiti sono stati una scoperta piuttosto recente, e ora sono una #maipiusenza, sia d’estate che d’inverno. di quelli che hai pubblicato i miei prefertiti sono quello a righe e quello bianco.
    avendo il guardaroba pieno di gonne, pantaloni e maglie, quando.ho.scoperto.il piacere di indossare un abito mi sono ripromessa di acquistare solo.quelli. e lo scorso inverno ci sono quasi riuscita (complice una panza in crescita e una fuitina da midali! 🙂
    e.

  6. Ah ragazze, il tutto (in particolare in estate),si puô ricondurre ad un mantra: “When in doubt,choose a dress”

Parla alla tua mente

*