Come indossare un abito di lino

abito-lino-beige

Un mio must estivo, che riesco a trasformare anche in look autunnale: l’abitino di lino. Questo che indosso è davvero un passe-partout perché è fresco e svasato, non molto scollato, e nel colore neutro per eccellenza: il beige.

Riesco a indossarlo per andare in piscina con i bambini abbinandolo ai sandaletti gelly e a una borsa in tessuto intrecciato, con una collana etnica e colorata, ma anche per un aperitivo con una amica mettendoci un paio di sandali di cuoio alti, una pochette protagonista e il mio carré annodato in maniera disinvolta.

E riesce ad essere compito anche per una riunione di lavoro con un paio di ballerine e una giacchina autunnale per coprire le spalle.

Ecco un altro esempio ripescato dal passato per un look da ufficio!

look-di-fine-estate-in-ufficio

Voi ce l’avete un vestitino di lino?
O avete un alternativa altrettanto versatile e fresca?

photo credits @caiacoconi

Commenti

  1. Belle idee, purtroppo qua è già autunno anche se oggi c’è il sole. Della serie che con le Birk ti si gela la punta delle dita 🙁
    Piuttosto ho notato cliccando nel post vecchio che l’abitino è OVS davvero carino a conferma che OVS è sempre un posto dove fare un giro, purtroppo io ce l’ho lontanissimo e scomodissimo (come tutto qua). Ieri sera ti ho pensata e avrei desiderato vederti materializzata accanto a me. Domani vado a Parma – sole ma secondo me vista la località già autunno pieno – alla presentazione di un libro, una cosa molto seria e ufficiale e mi sono provata tutto quello che ho nell’armadio. Mi sta tutto malissimo e alla fine ho ripiegato sul mio classico e rassicurante total blu. Possibile che io non riesca mai a fare di meglio? Sigh

    • però se ci stai bene, invece di cambiare la base, arricchisci e dai tono nuovo con un accessorio: una bella cartella rossa, un foulard vivace, una collana importante.
      il total blu secondo me vince. io per esempio penso sempre che prima o poi devo trovare un bel tailleur navy, ma deve essere perfetto quindi investirò tempo per trovare quello che dico io.

      • Non sono molto brava con gli accessori 🙁 non posseggo collane anche perché non mi ci so vedere. Gli orecchini solo sobri, foulard li adoro ma sugli altri, insomma sono di una noia mortale. Solo in estate oso qualche colore vivace che mi dona, tipo il turchese. In realtà non sono neanche in tailleur perché blu non celo che mica e’ facile da trovare. Però stasera per una cena formalissima e ufficialissima mi sono portata il mio tailleur di MaxMara che ha dieci anni ed è perfetto.

        • Marina, non significa essere una noia, significa che tu sei più a tuo agio con pochi orpelli, quindi devi semplicemente trovare qualche accessorio di supporto che si adegui al tuo modo d’essere!
          bisogna ascoltarsi, non forzarsi, altrimenti si viene fuori mascherati!
          dai, che ce la puoi fare 😉

    • Abito a Parma, stamattina era più freschino ma ora fa caldo! Da maniche corte!

Parla alla tua mente

*