Come vestirsi in autunno: i must have dalle passerelle

Shearling_Sacai_Marc_Jacobs_GAreth_Pugh

Sacai, Marc Jacobs, Gareth Pugh Immagini via Style.com

Arrivano le prime serate fresche, si rientra al lavoro e per consolarci del rientro in città si cominciano a sfogliare le riviste con la moda autunnale. In realtà è moda già vecchia di sei mesi di cui conosciamo molto, ma cosa veramente vedremo in giro per strada? Quali i veri must have per rinnovare il guardaroba in Autunno? Queste le mie personali scommesse.

Uno shearling o una pelliccia, vera o falsa che sia, ma di ispirazione wild. Questo è senz’altro l’anno del montone rovesciato. Lo si è visto da Prada, nella sua variante più intellettuale e lussuosa, più sportivo da Marc Jacobs, classico da Miu Miu e Coach, aggressivo e oversized da Sacai, couture da Gareth Pugh. Costano un occhio, addirittura più delle pellicce vere, ma fortunatamente per il portafoglio e per i nostri amati mufloni esiste anche la versione eco, più abbordabile e che perdona anche qualche sbaglio!

Shearling_Coach_Prada_Miu_Miu

Coach, Prada, Miu Miu Immagini via Net-a-porter, Style.com, Mytheresa.com

Tante anche le pellicce. Non il visone perbene e nemmeno il castoro o lo zibellino, ma delle pelliccione pelose, arruffate e colorate hanno fatto la loro gioiosa comparsa su molte passerelle, prima di tutti da Miu Miu in bianco macchiato nero, da Gucci nei colori zuccherosi dell’intera collezione, da Marni multicolori. Non sono facilissime da portare, ma chi ci riuscirà, magari stringendole in vita con un cinturone, avrà un effetto scenografico garantito.

Pelliccie_Miu_miu_Gucci_Marni

Miu Miu, Gucci, Marni Immagini via Style.com

Una mini ad A o un vestitino svasato. Abbiamo già visto al termine delle sfilate di marzo che il trend più deciso è stato quello dell’eleganza sportiva degli anni 60. Redingote sopra al ginocchio quindi, mini svasate e vestitini a trapezio. Deliziose le ispirazioni di Gucci in toni pastello e da Miu Miu con abiti completamente rivisitati nei materiali: in vinile trasparente, nylon trapuntato e non, di broccato

Mini_Miu_Miu_Gucci

Miu Miu, Gucci, Miu Miu Immagini via Style.com

Stivali, stivaletti, mocassini, slipper o ballerine, ma rigorosamente a tacco basso. I tacchi alti sono da sempre nei sogni di tutte noi e sempre ci resteranno, ma quest’anno la moda cammina rasoterra. Le scarpe sportive con la suola di gomma o il tacco squadrato si sposano perfettamente con il mood anni ‘60 e con le gonne corte e cortissime che, notoriamente, non sono raffinatissime se abbinati con i tacchi a stiletto.

Flats_Celine_Valentino_Miu_miu

Céline, Valentino, Balenciaga Immagini via Céline.com, Mytheresa.com

Un parka leggero col cappuccio da usare anche come camicia. La tendenza si è vista da Miu Miu ed è stata prontamente copiata dalle catene low cost, Zara in testa. Personalmente trovo l’idea geniale, fresca, in grado di rinnovare con pochi soldi gli outfit diurni. Basta indossare il classico parka o una k-way non “sopra” ma sotto a giacche, cappotti, trapuntini, facendo spuntare il cappuccio dietro al collo. Io ho già copiato!

PArka_capuccio_Miu_Miu

Miu Miu Immagini via Mytheresa.com, Style.com

Un trench over. Che sia di cotone o di lana leggera lo spolverino è il capo ideale per la mezza stagione, serio con i pantaloni di taglio maschile, “veste” bene anche le mini più sportive. Si porta con disinvoltura anche nelle giornate invernali sulle giacche o i maglioni grossi fatti ai ferri.

Spolverini_Zara

Zara Immagini via Zara.com

Uno zainetto. Assolutamente da avere, è il vero #maipiusenza di stagione. Non è riservato alle sole studentessa, ma va bene anche per le signore a la page: moderno e minimal, spiritoso, ultramoderno o anche autentico vintage anni ’80. Si porta in versione ortodossa sulla schiena o con nonchalance su una spalla sola.

Zainetti

Moschino, Cyclus, Giuseppe Zanotti Desa Ninteenseventytwo Immagini via Luisaiaroma.com

Una borsina spettacolare. Già da diverse stagioni imperversano tra le elegantone di tutto il pianeta clutch, pochette e borsine lussuosissime ispirate agli oggetti più disparati. Le più seriose penseranno che sono un po’ kitsch, ma una borsetta tanto piccola quanto esagerata non può proprio mancare nel guardaroba di una vera modaiola!

Pochette_spiritose

Charlotte Olympia, Olympia le Tan, Les Petits Joueurs, Perrin Paris, Red Valentino, Anya Hindmarch Immagini via Luisaviaroma.com

Una scarpa glitterata. Altro tocco sopra le righe per rifinire una mise quotidiana. Perché sì,proprio sì, le scarpine luccicanti si portano con i jeans, la mini o l’abitino da tutti i giorni! Bellissime di Saint Laurent, Miu Miu, N 21, Tabitha Simmons, anche se, ovviamente, tutte noi aspettiamo con ansia di vedere cosa sarà capace di fare Zara.

Scarpe_glitterate

Miu Miu, Tabitha Simmons, Saint Laurent, Saint Laurent, No 21, Saint Laurent Immaini Via Luisaviaroma.com, Mytheresa.com

E pazienza se il capufficio non sarà d’accordo!

Parla alla tua mente

*