Consolle e Videogiochi: i migliori del 2014

migliori-consolle-videogiochi-2014

Il mondo dei videogiochi è in continua evoluzione e nel 2014 abbiamo potuto conoscere molte interessanti novità soprattutto per quanto riguarda le consolle.

Vediamo allora un elenco di sette novità che il mondo degli appassionati di videogame ha aspettato con trepidazione:

  1. Kingdom Hearts III: la terza parte della saga made in Square Enix dove i classici personaggi Disney (sì, proprio Pippo, Topolino e Paperino!) si affiancano all’eroe Sora nell’affrontare magiche ed epiche avventure alla ricerca della chiave per riportare i cuori e nella sconfitta di Master Xehanort. Un role-playing game di sicuro successo!
  2. Pac-Man Museum: direttamente dagli anni ’80 una nuova avventura del fagocitante omino giallo di Namco Bandai. In rilascio graduale a partire dal 25 febbraio, servirà tutte le consolle e metterà a disposizione titoli di grande successo come Pac-Man Battle Royale e Pac-Man Championship Edition. Sarà ovviamente accompagnato dalla sua controparte femminile: Ms. Pac-Man disponibile in DLC promozionale gratuito fino al 31 marzo.
  3. Wii U Donkey Kong Country: Tropical Freeze è un altro titolo che arriva direttamente dalla nostra infanzia e che è pronto a continuare la sua conquista dei giovanissimi con il suo design curatissimo, i temi musicali originali e gli scontri davvero epici alla fine di ogni capitolo dell’avventura.
  4. The Lego Movie Videogame: già appassionati di Lego? Avete già i biglietti per The Lego Movie? Allora non potete perdervi il videogioco dedicato a questa nuova avventura tutto mattoncini e omini gialli. Un’impresa epica in cui i giocatori dovranno guidare alla vittoria Emmet, il cittadino qualunque, che con la sua impreparazione e il suo umorismo da uomo della strada saprà conquistare anche i più musoni.
  5. Child of Light: un progetto apparentemente piccolo firmato da Patrick Plourde, il direttore di Far Cry 3,  che si distingue dalla massa dei giochi attualmente in commercio per una grafica d’autore che si avvicina più al dipinto che al prodotto grafico e che fa da contorno (e sostegno) a un jrpg (japanese role-playing game) vecchio stile con combattimenti in cui i personaggi potranno sferrare colpi solo sulla base di precisi comandi dell’utente, ma con avanzamenti di livello e prove da superare che lo renderanno accattivante e divertente per tutti coloro che si cimenteranno con le sue sfide.
  6. Rayman Legends Next Gen: nato per le consolle vecchio stile, Rayman Legends è stato uno dei prodotti di più ampio successo nel 2013 e ora trova nuova vita nella versione per PS4 e X-box. Lo scopo del gioco è molto semplice: salvare i Teen, guadagnare la moneta del gioco (i Lum) e passare di livello. E se vi sembra semplice riflettete su quanto banale sia la trama di un Pac-Man che comunque continua ad appassionarci. Da notare la presenza dei Grattafortuna, veri e propri gratta-e-vinci che mettono in palio lo sblocco di livelli della modalità Back to Origin. Poca fuffa e molta sostanza. Promette bene no?
  7. Lego Lo Hobbit: in attesa per la primavera, di nuovo un gioco della serie Lego dedicato questa volta al libro di J.R.R. Tolkien che dà il via alla serie del Signore degli Anelli. Grafica curata e rinnovata, avventure coinvolgenti, ma con un dubbio: perché includere solo le prime due puntate della saga cinematografica? Non era più opportuno attendere per il lanco l’uscita del terzo film dando agli utenti un gioco completo?

Qualunque sarà la vostra scelta ricordatevi che non tutti i videogiochi sono adatti a tutte le età. Nel dubbio controllate sempre il codice PEGI del videogames che avete scelto.

Buon divertimento a tutti!

Parla alla tua mente

*