Come indossare il tubino nero per le feste

LBD. Se avete visto Colazione da Tiffany sapete di cosa sto parlando: dell’immortale, elegantissimo tubino nero che Audrey Hepburn indossava nel film. LBD è l’acronimo di Little Black Dress (piccolo vestito nero) e indica l’abito nero, in genere lungo al ginocchio, non necessariamente a tubo.

Un classico che conviene avere nell’armadio e che si può tirar fuori in ogni occasione, festività natalizie comprese. Per rinnovarlo e farlo sembrare ogni volta un abito nuovo basta cambiare scarpe e accessori; prima però bisogna cercare il tubino perfetto, quello che dona alle forme del corpo e in cui ci si sente completamente a proprio agio.

Oggi ve ne propongo 3 versioni: una elegante, una glam e una casual.

Tubino elegante

come-indossare-il-tubino-nero

Per una cena formale in cui è richiesto di essere impeccabili bisogna stare attente a non finire per risultare noiose.
Per questo ho scelto un abito con dettagli particolari, dalla scollatura profonda, con spalle e maniche in trasparenza, impreziosite da minuscoli pois e rouches sul dietro. Per un vestito come questo, o qualsiasi altro in cui ci siano inserti in velo, pizzi, pelle o altre eccentricità, vi consiglio di puntare su accessori sobri, che mettano in risalto il carattere dell’abito.

Raccogliete i capelli in un’acconciatura morbida e scegliete orecchini pendenti. Completate con una mantella rossa, avvolgente e calda per proteggervi dai rigori dell’inverno.

Il consiglio in più. Attenzione alle trasparenze, un reggiseno in vista potrebbe rovinare tutto!

Tubino glam

little-black-dress-dettagli-oro

Per festeggiare insieme alla persona che amate, o fare colpo su quella che avete adocchiato puntate sull’oro.  Niente di più azzeccato per le feste!

Il vestito che ho scelto è un semplice abito nero, drappeggiato sul davanti, con la coulisse in vita che sottolinea la figura e un gioco di volumi strategico capace di mimetizzare i difetti che vi mettono in imbarazzo e vi distolgono da una conversazione brillante. Gli accessori giusti devono scintillare; osate tacchi altissimi e nuances dorate, una collana vistosa e un coprispalle morbidoso, di pelliccia rigorosamente finta.

Il consiglio in più. La cintura in vita è la soluzione ideale per creare quell’andamento a clessidra che modella i fianchi e valorizza tutti i tipi di figura.

Tubino casual. E un po’ anche sexy

vestito-nero-come-abbinarlo

Per scatenarvi in discoteca con gli amici fate come me, osate un abito aderente, cucito addosso come una seconda pelle. Per non farmi mancare niente ho messo su anche degli stivali sopra il ginocchio e qualche accessorio aggressivo. Non abbiate paura di strafare scegliendo una clutch pitonata e qualche bracciale appariscente. Per smorzare l’esplosività dell’insieme stupite con un capo inaspettato: una camicia da boscaiolo annodata sotto il seno, che dona un’aria sbarazzina e dimostra che sapete non prendervi troppo sul serio.

Il consiglio in più.
 La sicurezza in sé stesse a volte produce risultati migliori di un fisico perfetto. Indossate questo vestito sentendovi belle e vedrete che anche gli altri vi troveranno irresistibili.

Qual è la vostra soluzione preferita?

Commenti

  1. Io voto per la versione nero e oro!
    Per l’ultimo dell’anno pensavo proprio ad un abitino nero di chiffon con collana, bracciale e pochette color oro giallo. Mi mancano le scarpe dorate, per cui pensavo di mettere delle decolletè nere di vernice molto simili a quelle del primo set.

  2. a me piace la prima versione…
    per il reggiseno a vista, sono d’accordo, meglio non vedere, ma se per qualche motivo un dettaglio salta fuori, allora scegliere i reggiseni con dettagli di pizzo…ce ne sono molti che possono anche “trasparire” senza risultare volgari o sciatti
    insomma, sotto al vestito nero non mettiamo il reggiseno bianco slabbrato
    😉

  3. Io adoooooro la versione glam nero e oro. E voglio quel vestito. Adesso. Subito!!!!

Parla alla tua mente

*