Le 10 regole di Martha Stewart per avere successo

come-avere-successo

Quando ho iniziato a fare questo lavoro, non era un lavoro. Ci siamo inventati quasi tutto, un po’ lo abbiamo copiato dalle blogger americane (si chiama benchmarking), il resto lo abbiamo sbagliato e poi corretto: in questi anni ho imparato l’importanza del fallimento. In Italia sembra accadere una cosa strana: c’è molto pudore a parlare sia del successo, che del fallimento. Come se fosse meglio continuare a lavorare forte senza dirlo a nessuno, che non si sa mai…

Insomma: alla sfortuna io non ci credo. Esiste. Ma nella maggior parte dei casi siamo ancora noi a decidere della nostra vita (finché siamo vivi, si intende…). E quando non possiamo decidere, bon, non ha senso impantanarsi in recriminazioni.

Io voglio riuscire. Tutti vogliono riuscire. No, non tutti: quelli che lavorano duro. Anche se lavorare duro non basta: serve un business plan (compratevi il corso di Francesca Marano: è bellissimo, lo abbiamo provato), serve un obiettivo, serve un foglio excel. Recentemente ho tenuto il mio primo corso di Blogging for Business (compratevi anche quello, ne rifaccio un altro in Autunno) e dopo un milione di parole (giuro che alla sera avevo le bolle sulla lingua) non ho avuto altro da dire che: vai, studia, insegui la bellezza, trova l’energia, pensa alla assoluta di necessità di cambiare il mondo attraverso la bellezza.

Avere successo – secondo me, oggi – è perseguire un obiettivo realizzabile. Essere efficaci. Fare soldi, anche, e senza vergognarsi di dirlo. Dismettere il pudore e diventare imprenditori con la testa: usare le idee per trasmettere agli altri la nostra idea.

E’ tutto qui, nelle regole di Martha Stewart:

  1. Cosa c’entra la passione? Costruisci il successo della tua impresa attorno a qualcosa che ami – qualcosa che ti riguarda e che è infinitamente interessante per te.
  2. Chiediti: qual è la grande idea?
  3. Procurati un telescopio, un grandangolo, e un microscopio.
  4. Insegna agli altri, così anche tu potrai imparare.
  5. Vestita per l’occasione e pronta ad entrare in scena…
  6. La qualità è nelle cose di tutti i giorni.
  7. Costruisci un team che sia una squadra di primo livello!
  8. La torta non è perfetta? Allora tagliala a fette!
  9. Corri dei rischi, non cercare l’occasione.
  10. Make it beautiful (crea il bello)

Che per cambiare bisogna cambiare. Correre il rischio anche di farcela. Dare un senso a tutto questo, a tutto.

Parla alla tua mente

*