Menù di Pasqua elegante per chi non sa cucinare

menu-di-pasqua-facile-veloce-elegante-chic-per-chi-non-sa-cucinare

Siamo già perfette; a cosa ci serve cucinare? 😉
Nella nostra perfezione, è contemplato soprattutto il motto: fare bella figura con poco sforzo. Perché la perfezione – che non esiste – non è altro che fare la cosa giusta al momento giusto, anche se quando siamo sole abbiamo i capelli a carciofo (adesso sono di stagione), il pranzo esploso nel microonde e settordicimila scarpe da mettere a posto nell’armadio.

Soluzione: fare una splendida figura cucinando piatti molto chic, ma senza fatica. A prova di bionde, insomma 😉
Vi piace l’idea?

Insalata di patate, avocado e gamberi alla menta

menu-di-pasqua-facile-veloce-elegante-chic-per-chi-non-sa-cucinare-insalata-gamberi-avocado-patate

Ingredienti: 5 gamberi a persona, 2 avocado maturi, 3 patate gialle, sale, pepe, 2 lime, un barattolino di uova di lompo rosse, foglie di menta fresca, olio, un cucchiaio di pinoli.

Spelliamo i gamberi, togliamo la parte nera e cuociamoli brevemente al vapore.

Lessiamo le patate con la buccia, intere, partendo da acqua fredda salata. Scoliamole quando sono cotte ma ancora sode, lasciamole raffreddare e infine tagliamole a dadini molto piccoli. Possiamo anche decidere di cuocerle a vapore già tagliate a dadini della stessa misura, se lo gradiamo.

Apriamo l’avocado e tagliamolo a dadini della stessa misura delle patate.

Frulliamo le foglie di menta con i pinoli, il sale, il pepe, il succo di un lime e olio sufficiente a creare un’emulsione leggera.

Componiamo l’insalata mescolando con delicatezza le patate e l’avocado e disponendoli in bicchieri individuali. Aggiungiamo i gamberi cotti, la salsina alla menta, qualche fettina molto sottile di lime e un cucchiaino di uova di lompo rosse.

 

Asparagi arrosto con prosciutto croccante

menu-di-pasqua-facile-veloce-elegante-chic-per-chi-non-sa-cucinare-asparagi

Ingredienti: 2 mazzi di asparagi bianchi e 1 mazzo di asparagi verdi, sale, pepe, olio, montasio stagionato da grattugiare, prosciutto crudo a fette.

Tagliamo i gambi degli asparagi, eliminando solo la parte legnosa. Laviamoli bene e mettiamoli a bollire, a testa in su, in acqua calda salata. Togliamoli dall’acqua quando sono ancora leggermente croccanti e dritti, scolandoli delicatamente, senza romperli. Lasciamo intiepidire.

Avvolgiamo gli asparagi nelle fette di prosciutto crudo, e disponiamoli in una teglia da forno in modo ordinato. Cospargiamo con poco olio e poco montasio grattugiato al momento e facciamo gratinare in forno a 180 gradi per 7-10 minuti, fino a quando il prosciutto risulta dorato e croccante. Serviamo caldi.

Purea di fave con la cicoria

menu-di-pasqua-facile-veloce-elegante-chic-per-chi-non-sa-cucinare-purea-di-fave-cicoria

Ingredienti: un mazzo grande di cicoria, sale, olio, aglio, peperoncino, 300 grammi di fave bianche secche, 2 patate gialle, mezza cipolla bianca.

Sciacquiamo le fave secche e mettiamole in ammollo in acqua fresca per circa 3 ore. Poi risciacquiamo e scoliamo bene.

Cuociamo le fave con la cipolla tagliata a tocchetti e le patate sbucciate e a loro volta tagliate a pezzi: mettiamo acqua tiepida fino a superare il volume delle verdure di circa un dito e cuociamo per un’ora abbondante. A fine cottura lasciamo intiepidire, poi frulliamo tutto molto bene con il frullatore ad immersione e aggiustiamo di sale. La crema deve essere abbastanza densa, quasi come un purè.

Nel frattempo, puliamo la cicoria e facciamola lessare in acqua bollente salata per una decina di minuti. Quando è appassita, scoliamola bene e facciamola saltare in padella con aglio, olio e peperoncino, fino a completare la cottura ed eliminare tutta l’acqua residua.

Serviamo la crema di fave con un nido di cicoria cotta, e un filo di olio.

Sfogliatine dolci di ricotta e fragole

menu-di-pasqua-facile-veloce-elegante-chic-per-chi-non-sa-cucinare-dolce-ricotta-fragole

Ingredienti: una pasta sfoglia, 2 cucchiai di zucchero grezzo fine, 1 cucchiaino di cannella in polvere, una noce di burro, 250 grammi di ricotta di capra, 200 grammi di zucchero a velo, 1 cucchiaio di miele, mezzo chilo di fragole fresche mature.

Stendiamo la sfoglia su una teglia da forno, bucherelliamola con la forchetta e spennelliamola con il burro sciolto. Cospargiamola di zucchero grezzo e cannella mescolati insieme e intagliamone tanti rettangoli della stessa misura, senza staccarli. Mettiamo a cuocere in forno a 180 gradi per circa 10-12 minuti, finché la sfoglia non risulta croccante. Non bruciamola.

Nel frattempo montiamo la ricotta con una parte dello zucchero al velo (assaggiate per scegliere il grado di dolcezza che preferite) e il miele e puliamo e tagliamo le fragole.

Quando la sfoglia è fretta, separiamo i rettangoli e componiamoli, facendo uno strato di crema di ricotta, fragole fresche e poco zucchero a velo.

Commenti

  1. FAMEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
    domenica ad un mercatino ho visto il vasetto già pronto di fave e cicoria :bigsmile: , zero fatica e molta resa!
    bellissimi piatti, da menu doc!

Parla alla tua mente

*