Crema contorno occhi: serve davvero?

crema-contorno-occhi

La crema per il contorno occhi è uno di quei cosmetici snobbato da molti, forse perché non tutti hanno ben chiara la sua funzione o forse perché si pensa che la zona del contorno occhi non abbia bisogno di attenzioni e cure specifiche.

Le domande più frequenti sono: perché non posso usare la stessa crema che uso per il viso anche sul contorno occhi? Una crema specifica aiuta veramente in caso di rughe, borse e occhiaie? Serve davvero il contorno occhi?

Proviamo a dare delle risposte a queste domande per capire se vale la pena o meno investire qualche soldo in più in una crema specifica per il contorno occhi che sia di qualità e ricca di principi attivi funzionali.

La crema per il contorno occhi è appositamente formulata per la delicata e sottile zona intorno agli occhi: una comune crema idratante per il viso potrebbe creare irritazione e bruciore nella zona perioculare a causa della presenza di fragranze, allergeni e sostanze sensibilizzanti.

Un altro aspetto importante da ricercare in una crema per il contorno occhi è la presenza di principi attivi funzionali per questa specifica zona: mentre per il viso potremmo aver bisogno di una semplice crema idratante e nutriente, il contorno occhi, già a partire dai 30 anni, ha bisogno si di acqua e nutrimento, ma anche di sostanze che aiutino il microcircolo per diminuire borse e occhiaie, causate principalmente da una cattiva circolazione.

Cosa dovete ricercare in una crema per il contorno occhi? In caso di borse e occhiaie avrete bisogno di una crema energizzante ricca di caffeina, estratti di centella asiatica, di ippocastano e rusco, sostanze in grado di stimolare il microcircolo e allontanare gonfiori e ristagni di liquidi; in caso di rughe e segni d’espressione invece dovrete ricercare acido ialuronico, tocoferolo, ceramidi, bioflavonoidi, echinacea ed equiseto in grado di levigare la pelle e stimolare la produzione di collagene ed elastina.

Quando usare la crema per il contorno occhi e quanto prodotto bisogna applicare?

Il contorno occhi deve essere applicato 2 volte al giorno, mattina e sera, sulla pelle pulita e detersa; l’applicazione deve essere accompagnata da un massaggio delicato ma funzionale: partite dall’interno e muovetevi verso l’esterno, usate l’anulare per effettuare questi movimenti; se la vostra crema è dotata di applicatore metallico utilizzate direttamente quello, vi aiuterà a sgonfiare la zona grazie alla sensazione di freddo provocata dal metallo.

La giusta quantità di crema corrisponde ad un cecio se lo prelevate con una spatolina, se invece utilizzate un tubetto vi basterà applicare 5 goccioline di prodotto sotto ad ogni occhio.

Non esagerate con le quantità perché troppo prodotto potrebbe fare l’effetto contrario, cioè appesantire la zona e creare irritazione a causa della maggiore presenza di principi attivi che non riescono ad essere assorbiti dalla pelle rimanendo in superficie a contatto solo con l’epidermide e non con gli strati sottostanti.

Il contorno occhi serve davvero?

  • Sì, se la crema è ricca di principi attivi funzionali e adatti al vostro problema specifico;
  • sì, se viene applicato con costanza e regolarità;
  • sì, se avete più di 30 anni!

Parla alla tua mente

*