La prima festa di compleanno

lucebianca-02

Durante la prima festa di compleanno di nostra figlia ci siamo dimenticati di fare le foto.
Avevamo preparato tutto, e mio marito aveva la responsabilità di scattare quel milione di fotografie con cui poi avremmo tormentato i parenti, e invece…

Della prima festa di compleanno abbiamo 5 foto, di cui due sgranate, mentre Dafne spegne la sua prima candelina.
E, se la memoria non mi inganna, sono pure finte, perché abbiamo ripetuto lo spegnimento della candela solo per averne almeno un documento fotografico.

Eppure la prima festa di compleanno di un bambino è piuttosto semplice, da organizzare:

Invitiamo i parenti

Ad un anno, un bambino non ha ancora la capacità di interagire veramente con altri bambini: con molti bimbi piccoli vi trovereste molti bimbi piccoli che giocano da soli. Di solito si dice: un invitato per ogni età, quindi: un altro bimbo ad un anno, due bimbi alla festa del secondo compleanno, ecc…

Io, personalmente, preferisco che la festa del primo compleanno sia svolta in famiglia, con i nonni, i genitori, gli zii. Un gruppo ristretto di persone, le più care e i parenti strettissimi, ma coloro i quali hanno davvero a cuore il bimbo e i suoi progressi, e magari ci aiutano anche nella sua cura.

Io ho delle foto bellissime del mio primo compleanno insieme ai miei nonni e bisnonni, e rappresentano per me un bel ricordo.

Definiamo un menù semplicissimo

Non dobbiamo per forza organizzare una cena per i parenti. A volte è sufficiente il taglio della torta, tutti insieme. Per esempio dopo cena, ma sul presto, visto che i bimbi di un anno si stancano facilmente. Proprio per questo motivo, il mio consiglio è sempre quello di scegliere l’orario migliore per il bambino: inutile organizzare una festa in cui l’invitato fa il sonnellino, soprattutto perché non tutti i parenti potrebbero avere la delicatezza di non svegliarlo.

Scegliamo una torta che possa essere assaggiata anche dal festeggiato: ok a panna, latticini e uova solo se il pediatra lo permette. Altrimenti meglio una buonissima torta gelato!

Se preparate una merenda pomeridiana, per esempio post sonnellino, preparate qualcosa di semplice: io punto sempre sulle torte salate farcite con verdure di stagione, un poco di pizza rossa e di focaccia (che sarà gradita anche dai bambini piccoli).

Forniamo una lista dei regali preferiti

Uno dei punti cruciali di aver bambini: i regali inadatti o indesiderati. Vero il detto che ‘a caval donato non si guarda in bocca‘, ma con i bambini le precauzioni sono importanti: vietati i giochi di dubbia provenienza, poco sicuri e non adatti all’età del bambino.

lucebianca-01

Io non disdegno, durante le feste più importanti della vita (primo compleanno, battesimo, comunione….) anche un piccolo gioiello o un ricordo prezioso che il bambino potrà conservare tutta la vita.

Se volete pensare a un regalo prezioso, ma non pretenzioso, provate le Prime Gioie: sono gioielli specifici per i bambini piccoli, ma anche per le occasioni speciali e le cerimonie. Prime Gioie è una collezione di Le Bebé di Lucebianca, una linea di bijoux dedicata espressamente dedicata a mamme e bambini, con collezioni delicate, moderne e anche giocose.

====

Post in collaborazione con Lucebianca – LeBebé – Prime Gioie.

Parla alla tua mente

*