Pulire casa in modo naturale ed ecologico

Per mantenere pulite e profumate le nostre case utilizziamo sempre più prodotti chimici e inquinanti. C’è lo spray per i sanitari, il detersivo per i pavimenti, il detergente per i vetri… la lista potrebbe proseguire all’infinito! Ma abbiamo davvero bisogno di tutti questi prodotti?

Esistono delle alternative naturali? Assolutamente si! Possiamo dire addio a tutte queste sostanze chimiche, altamente inquinanti e poco salutari che spesso sono causa di allergie e problemi respiratori.

pulire-casa-con-prodotti-naturali-ecologici
Sostituiamo queste sostanze con ingredienti naturali, poco costosi e facili da usare!

Ecco gli ingredienti che non dovranno più mancare nella vostra casa per delle pulizie ecologiche e efficaci:

  • Bicarbonato: pulisce, deodora, rende brillanti le superfici e addolcisce l’acqua;
  • Sapone di Marsiglia: naturale e profumato, questo sapone, se puro, non contiene petrolati e sostanze dannose e si presta a diversi usi, dalla lavatrice ai mobili;
  • Limone: grazie agli acidi contenuti, il limone riesce a pulire tutte le superfici, eliminare i cattivi odori e uccidere germi e batteri;
  • Aceto bianco: è sgrassante e disinfettante, ottimo in caso di muffe, odori persistenti e macchie;
  • Alcool: diluito in acqua diventa un detergente efficace per la maggior parte delle superfici della vostra casa;
  • Oli essenziali: in particolare quelli di lavanda, di limone e di Tea tree vi torneranno utili durante le pulizie per profumare, disinfettare e sgrassare.

Come utilizzare questi ingredienti? La regola di base è: sperimentate! Provate ad usarli singolarmente o mescolateli tra loro per potenziarne gli effetti.
Cominciate con le ricette qui sotto per risolvere i problemi quotidiani e svolgere le pulizie in modo naturale e economico!

Detergente tuttofare:

Versate 250ml di aceto e 50gr di bicarbonato di sodio in 2 litri d’acqua, agitate per far mescolare tutti gli ingredienti e conservate, in questo modo avrete sempre a portata di mano il vostro “pulitore” di fiducia.

Utilizzatelo per eliminare le macchie di calcare dal box doccia, per far risplendere i vetri e gli specchi, per lucidare i rubinetti e per detergere la cucina.

Detersivo per i piatti:

Aggiungete 2-3 cucchiai di aceto bianco a 500ml di sapone liquido, allungate con acqua e aggiungete 20 gocce di olio essenziale di limone.

Usate per lavare i piatti a mano o versatene 2 cucchiai nella lavastoviglie ad ogni lavaggio.

Disgorgante:

Per liberare le tubature, eliminare i cattivi odori e allontanare lo sporco accumulato, versate ½ tazza di bicarbonato direttamente nello scarico, subito dopo versate ½ tazza di aceto bianco: la reazione tra bicarbonato e aceto riuscirà a sciogliere gli accumuli di grasso e le incrostazioni dall’interno delle vostre tubature.

Lasciate agire 15 minuti, dopo fate scorrere per qualche secondo l’acqua calda per eliminare tutti i residui.

Pulire i tappeti e i materassi:

Per eliminare le macchie da questo genere di tessuti, potete mescolare in parti uguali acqua e aceto, spruzzate direttamente sulla macchia, lasciate agire qualche minuto e ripulite con una spazzola o una spugna imbevuta di acqua tiepida e sapone di Marsiglia.

Detersivo per pavimenti:

In un secchio di acqua tiepida aggiungete ½ bicchiere di aceto, ½ bicchiere di alcool e 1 cucchiaino di sapone di Marsiglia liquido. Un detersivo non aggressivo, adatto a tutte le superfici, anche quelle particolarmente delicate come il grès e la ceramica.

Voi utilizzate i detersivi fatti in casa?

Parla alla tua mente

*