Accessori indispensabili per autunno e inverno

Accessoriamoci. Piccole, gratificanti cosine che appagano la nostra voglia di shopping, non occupano troppo spazio, non ci fanno spendere una fortuna (ma non sempre) e ci rendono alla moda.

Io comincerei dal trucco: quest’autunno va di moda il blu, ovvero il colore che mi sta peggio in assoluto sugli occhi. Se avete gli occhi chiari la tendenza fa per voi, ma per noi more mediterranee l’ombretto blu è spesso un dramma, io ad esempio sembro una specie di pagliaccio.

Ma a giudicare dal make up visto alla sfilata autunno inverno 2015-2016 di Cèline questo non sembra essere un problema: il segno è forte e l’abbinamento col rossetto rosso accentuato. Per rimanere nell’alveo della sobrietà consiglio di provare un tocco di eyeliner o matita color blu elettrico e di lasciare alla palpebra tonalità un po’ più delicate.

Sempre parlando di colori, i pastello si accaparrano un posto d’onore fra gli accessori, in particolare il rosa confetto.
Da provare un foulard, un bracciale con le pietre o semplicemente la cover per il telefonino.

Sul lato opposto del pastello ci stanno il profondo e pastoso bordeaux e il ricco e opulento oro. Gli accessori di questi colori sono barocchi e grandi: utilizzano pietre, lavorazioni complicate, piume e velluti. Per non caricarsi come un albero di natale basta un solo accessorio prezioso: una spilla, una collana o un fiore fra i capelli.

E ora veniamo agli intramontabili, ossia le perle. Non fatele mancare nei vostri look, rispolveratele per collane, orecchini, cerchietti e colletti.
Per un tocco in più giocate sui nodi.
accessori-moda-autunno-inverno-2016
Polyvore

Infine un trend di cui vi ho già parlato in riferimento agli abiti (5 capi con le frange che amerai), le frange.
Lunghe, lunghissime, esagerate, si trovano in oro, ma anche in tessuto, in collane, orecchini e bracciali. Per valorizzare al massimo un bijou con le frange, specie se molto lunghe, è fondamentale puntare su un abbigliamento nero e senza fronzoli, una specie di tavolozza su cui far spiccare il pezzo più importante.

Commenti

  1. Frange e barocco non fanno per me…..il resto lo studieró per adattarlo al mio stile.

Parla alla tua mente

*