Tagli di capelli: Le 100 vite di un “bob” reale

Il 19 Giugno il re di Spagna Felipe VI ha festeggiato il suo primo anno sul trono. Sono stati dodici mesi difficili, ma l’affascinante sovrano ha dimostrato di avere la stoffa di un leader e adesso il suo gradimento è alle stelle, nonostante tutto. Persino nonostante la moglie Letizia che non ha mai fatto l’unanimità in quanto a simpatia, cordialità e stile.

letizia-di-spagna-taglio-di-capelli-corto-BOB-reale

Gli outfit di quella che è stata per dieci anni la principessa delle Asturie sono stati quasi sempre bollati come “inadatti e inappropriati”, certe scelte controcorrente (pantaloni alle cerimonie militari, per dirne una) hanno fatto gridare alle scandalo anche i meno tradizionalisti e nessuna delle sue “fisse”, tipo le zeppe smisurate e le peep toe, sono diventate una cifra stilistica, anzi per anni la moglie di Felipe è stata abbondantemente messa in ridicolo per le improbabili e altissime “zapatronchos”. Ma visti gli scandali da cui è stata travolta la sua famiglia acquisita, Letizia se non altro ha dimostrato di essere una persona corretta cosa che gli spagnoli hanno apprezzato parecchio.

Da regina le cose sono un po’ migliorate, ma di certo Letizia non è riuscita a diventare una icona della moda come altre sue colleghe in giro per l’Europa, poi un giorno la ex giornalista rampante che ha buttato la carriera alle ortiche per amore di Felipe, decide di dare un taglio netto con il passato e soprattutto con l’immagine romantica (peraltro mai coltivata) da principessa delle fiabe.

Quando, a un evento ufficiale, la regina di Spagna si presenta con un “bob” rigoroso, geometrico e perfettamente phonato molti rimangono a bocca aperta: eccola qua, la solita Letizia che vuole riaffermare il suo essere soprattutto una donna in carriera.

E invece questa decisione, apparentemente banale, trasforma completamente l’immagine della sovrana spagnola perché questo “bob” difficile per una giovane donna così magra e dai lineamenti tanto sottili e sfilati, si rivela, nella sua estrema versatilità, una vera arma vincente. Il taglio intatti può essere interpretato e trasformato in 100 modi diversi persino quando la regina che non ama ami molto i gioielli imponenti, è costretta, per lavoro, a indossare il diadema. Vedere per credere.

Ecco la versione mossa che le addolcisce i lineamenti, il giorno della Prima comunione della figlia Leonor

di nuovo liscio e molto, molto elegante come si confà all’atto ufficiale, ma estremamente moderno in netto contrasto con la suocera cotonata

il “bob diventa chignon per il diadema indossato alla cena di gala per il compleanno della regina di Danimarca; si Letizia ha lineamenti perfetti ma tenete presente che qualche anno fa si è fatta ritoccare un pochino

di nuovo in versione mossa a Roma la settimana scorsa per la conferenza Fao

mood sportivo con il marito e le figlie per le foto ufficiali ma intime diffuse in occasione del primo anno di regno

Che ne dite?

Commenti

  1. Per Letizia non è una questione di capelli lunghi o corti, ma di stile e atteggiamento: Queste due cose non si cambiano con una sforbiciata. E’ palpabile come lei voglia rendere la Monarchia spagnola “meno monarchia” dove Re e Regina appaiono come persone “quasi ” come tutti, quindi continuando a mettere i pantaloni stretti alle parate militari, i jeans a Palma di Maiorca, ecc. finirà quell’aura di preziosità e “fiaba” che la Monarchia deve possedere per dare esempi di alta formazione.

  2. mi piace questa pettinatura

Parla alla tua mente

*