Il ritorno del tailleur da donna: come indossarlo

L’autunno è la stagione ideale per rispolverare il tailleur, perché la giacca “risolve” ogni tipo di condizione climatica, può essere abbinata al cappotto o lasciata aperta su un top di seta.

Il completo di taglio sartoriale, fatto di giacca strutturata abbinata a pantaloni o gonna, ha conosciuto dalla sua nascita alterne fortune nell’ambito dei trend stagionali. Ma non ha mai abbandonato le passerelle, né gli armadi delle esperte di moda.

Come indossarlo al meglio? Facciamoci aiutare da Caroline Issa, canadese di Montreal ma con un background etnico molto variegato, figlia di madre cinese e padre metà libanese, metà iraniano, editor e fashion director della rivista di moda Tank, nonché una delle it girls più fotografate al mondo.

Caroline ama moltissimo i completi, in particolare quelli giacca- pantaloni, tanto da indossarli in tantissime situazioni, risultando sempre perfetta. Proprio grazie a lei possiamo sfatare la credenza secondo cui il tailleur è un abito serioso, da indossare esclusivamente in ufficio, alle riunioni o al massimo durante i pranzi di lavoro.

Niente di più fuorviante!

La Issa abbina anche un rigorosissimo tailleur grigio con capi e accessori casual, come la t shirt.

Un’idea vincente per indossare lo stesso outfit da mattina a sera può essere quella di variare gli accessori: sneakers, t shirt, borsa shopper di giorno; tacchi alti, clutch e camicia di seta la sera.

Per risultati più estrosi, adatti ad occasioni meno formali, Caroline ci propone il tailleur indossato con i colori forti, in color block. L’effetto è bellissimo e permette qualche piccolo colpo di testa anche nel taglio dei pantaloni, che possono passare dal classico stile a sigaretta, al taglio harem o alla culotte.

Altra strategia vincente attuata dalla editor canadese è quella di accentuare molto la mascolinità del tailleur, sdrammatizzandola però con scarpe dai colori forti e dal tacco altissimo. In questi casi il tailleur deve essere impeccabile, completo di soprabito, gilet e gemelli; le scarpe, al contrario, saranno eccentriche e super sexy.

Da ultimo possiamo affrontare la variabile più difficile quando si parla di tailleur: il bianco. Caroline Issa lo indossa in maniera naturalissima, con un’eleganza invidiabile. Da lei impariamo che è fondamentale scegliere tagli lineari, sobri e puliti, non troppo attillati, né scollati, preferendo top o camicia tono su tono e riservando qualche timido tocco di colore  solo alle scarpe.

Infine un consiglio per tutte noi: prima di pensare a come abbinare il tailleur è fondamentale trovare il modello che più si addice alla nostra conformazione fisica.

La scelta è vasta sia nei tagli che nei tessuti: giacche sagomate, scivolate, spalle strutturate, oppure leggere, pantaloni dritti, ampi, scampanati, culottes, gonna a tubo, gonna svasata…
Si potrebbe continuare all’infinito, io vi ho dato l’imbeccata, ora tocca a voi!

Commenti

  1. Ciao
    Lunedì vado a teatro (serata di sole donne) e vorrei mettere un tailleur nero comprato e non ancora indossato perché “conservato” per un’occasione speciale …Al lavoro anche se dovrei non l’ho ancora messo e vorrei metterlo per questa serata
    Come mi consigliate di abbinarlo ed accessoriarlo
    La giacca è abbastanza lunga e i pantaloni dritti insomma classico ma non banale, pensavo ad un sottogiacca diverso dalla camicia magari una blusa bordeaux maniche tre quarti, scarpe nere alte (altrimenti quando le metto ) e borsa…non ho una borsa nera degna di questo nome, quella bordeaux non mi convince …
    Sono ancora utilizzabili le borse piccole allungate con manichino corto (quelle di una mamma per amica per intenderci) oppure sono superate..
    Altra idea pochette in simil serpente grigia, nera e verde,(non a strisce, il colore cangia) sottogiacca grigio chiaro ( o panna se la temperatura scende) e sciarpa nei toni del verde e panna …scarpe nere alte vintage (punta con intagli e tacco alto)
    Oppure camicia azzurro grigia con fiori spumati, scarpe nere e borsa grigia a bauletto
    Attendo consigli

    • Ma secondo te mettere la giacca senza niente sotto sarebbe troppo sensuale? Perché io me lo vedrei benissimo per un’occasione speciale – se non hai caldo.
      Altrimenti io eviterei il bordeaux e punterei sulla camicia grigia azzurra a fiori e la pochette di una mamma per amica 🙂

      Scarpe nere con tacco di sicuro.

  2. Solo a leggere di giacca senza niente mi è venuto freddo, la prossima settimana le temperature scenderanno quindi sono un pochino preoccupata..ma ci penserò
    La pochette di una mamma per amica è bordeaux quindi se evito questo colore non mi serve…con la camicia o bauletto grigio o pochette squamata…
    trovi nero e bordeaux troppo forte?
    In effetti vorrei mettere il rossetto rosso quindi magari sottogiacca nero, scarpe nere con tacco e rossetto rosso e pochette squamata
    Che ne pensi troppo aggressivo?

Parla alla tua mente

*