La felicità è abbandonarsi alla vita

felicita-abbandonarsi-alla-vita-progetto-donne-trashic

La felicità è semplice o difficile?

La felicità è semplice, se sai mettere giù le tue difese e le tue resistenze. Essere felici vuole anche dire abbandonarsi, accettare l’imprevedibilità della vita nel bene e nel male.

C’è un momento in cui sembra a portata di mano, o è una rincorsa?

Per essere felice devi saper vedere e riconoscere le cose belle che hai attorno, allora in quei casi ce l’hai a portata di mano e ti basta toccarla. La felicità una rincorsa? Vista così, mi sembra uno sforzo per rincorrere qualcosa che non si riesce mai a raggiungere.

In che modo le donne possono imparare a piacersi e ad amarsi?
La felicità può risiedere nel trovare un’armonia tra il proprio corpo e il proprio aspetto?

Le donne possono imparare a piacersi e ad amarsi coltivando la propria autostima e riconoscendo la propria unicità: se non hai autostima ti vedi fuori posto o “sbagliata” con qualunque taglia e con qualunque aspetto, fossi anche la Holly di Colazione da Tiffany.

Amiamoci per come siamo, curiamo il nostro aspetto come ci piace ma non facciamolo per adattarci ai gusti di qualcun altro.

Chi non è felice, ha fallito?

Non mi sento di considerare fallito chi non si sente felice

La felicità è…?

Secondo me la felicità è la consapevolezza, il saper vedere quanto di buono (e bello) c’è attorno a te, nonostante tutto.

Vuoi lasciare una traccia di te? Possiamo leggerti su…

Sono Marina e sono convinta che la semplicità renda felici. Mi trovi sul mio blog La mia vita semplice.

Parla alla tua mente

*