Sopracciglia perfette: forme e strumenti

Le sopracciglia incorniciano il nostro sguardo, personalizzano il nostro viso e esprimono emozioni e sensazioni, anche senza il nostro volere!

forma-sopracciglia

Le nostre sopracciglia sono uniche e sono naturalmente in armonia con il resto del viso, ma il continuo “pinzettare”, la caduta dei peli (si, anche i peli delle sopracciglia cadono come i capelli!), le mode e il passare del tempo ci portano spesso ad avere delle sopracciglia non proprio perfette.

Non pensate di cambiare drasticamente forma, non cercate a tutti i costi di avere le sopracciglia come quel personaggio famoso o come la vostra amica, imparate ad apprezzare la naturale forma delle vostre sopracciglia e migliorarla e renderla più armonioso con poche e semplici mosse.

Per determinare la giusta forma che dobbiamo donare alle nostre sopracciglia dobbiamo tenere in considerazione lo schema della foto sovrastante: appoggiate un pennello o una matita nei punti evidenziati:

  1. il punto 1 indica che le sopracciglia devono iniziare in corrispondenza della fine della narice, tutto ciò che c’è prima può essere tranquillamente eliminato con la pinzetta;
  2. il punto 2 identifica la parte più alta dell’arco sopraccigliare, quindi da quel punto in poi, verso la fine, l’arco deve cominciare a scendere e affinarsi;
  3. il punto 3 determina la fine delle sopracciglia, con una diagonale che parte dalla narice e và a toccare l’angolo esterno del nostro occhio;
  4. il punto 4 indica una linea immaginaria sulla quale le sopracciglia dovrebbero appoggiarsi, sia nella parte iniziale che in quella finale.

Questo è quello che bisogna fare per definire una forma corretta, ma cosa fare se i peli sono radi, se le sopracciglia non crescono oltre un determinato punto?
Semplice, disegniamole con gli strumenti giusti!

Non vi sto proponendo di andare in giro come dei pagliacci o con le sopracciglia evidentemente disegnate con la matita, come le ali di gabbiano tanto in voga negli anni ’90, ma di riempire eventuali buchetti, rendere l’arco leggermente più definito ma sempre in modo naturale e raffinato.

La matita è sicuramente lo strumento più preciso e quello che forse tutte noi abbiamo in casa, ma è anche quello che, se non usato adeguatamente, può regalare alle sopracciglia un aspetto finto e innaturale.

La matita è indicata nei casi di sopracciglia svuotate, poco definite e troppo chiare rispetto al colore della pelle che le rende quasi invisibili.

La matita deve essere dello stesso colore delle nostre sopracciglia, deve avere una mina piuttosto dura e deve essere usata con delicatezza.

Partite con il disegnare in maniera netta i bordi, facendo attenzione alla parte iniziale, quella che solitamente presenta più irregolarità e poi riempite l’interno con tratti sottili e diagonali, seguendo l’andamento naturale dei peli. Per rendere il tutto più naturale e omogeneo dovete pettinare le sopracciglia con un pennellino apposito o con uno scovolino recuperato e pulito da un vecchio mascara.

come-disegnare-le-sopraccigliaFoto

Le polveri invece permettono di riempire e dare volume alle sopracciglia.

A questo scopo potete usare un ombretto in polvere che avete in casa a patto che sia completamente opaco e del colore giusto, oppure potete acquistare i kit per sopracciglia che solitamente contengono una polvere e una cera che serve per fissare il tutto.

Lo strumento indispensabile in questo caso è un pennellino piccolo, angolato e sottile che ci dà la possibilità di dosare bene il prodotto e applicarlo in maniera precisa.
Quando avete il pennello in mano dovete proprio pensare di disegnare dei peletti quindi i movimenti saranno rapidi e corti, verso l’alto e verso l’esterno, in diagonale.

Le polveri devono essere fissate altrimenti rischiamo di ritrovarci dopo poco tempo con le sopracciglia sbavate e svuotate, utile in questo caso un mascara per sopracciglia, trasparente o colorato.

I mascara colorati possono anche sostituire tutti gli altri prodotti nel caso voi abbiate delle sopracciglia già ben definite e volete solo aggiungere un po’ di pienezza e colore.
Lavorate il prodotto prima nel senso contrario del pelo, in modo da riempire tutti i peletti di colore, e poi pettinate nel senso giusto.

Ultimo step: correzione e definizione.

Prelevate un po’ di correttore con un pennellino sottile e passatelo intorno alle sopracciglia, con un pennello più grande sfumate il correttore: il risultato saranno sopracciglia più definite e perfette!

Parla alla tua mente

*