Tendenze moda bambini Inverno 2015-2016

Qualche mese fa sono andata a Firenze, al Pitti Bimbo, appuntamento imperdibile per chi si occupa di moda bambini e vuole scoprire in anteprima le collezioni dei brand specializzati per la stagione successiva. Ho avuto modo di vedere e toccare tutte le proposte moda bimbi per l’autunno-inverno 2015/2016.

SILVIAN HEACH KIDS_AI 15_16_ b

In quella moltitudine di vestiti e scarpe – non potete capire come mi senta io, shopaholic compulsiva, in un luogo così – c’erano chiare tendenze su come vestiremo i bambini l’anno prossimo. Non è vero, come pensavo fino a pochi anni fa, che l’abbigliamento bambini sia sempre uguale a se stesso. Segue mode, tendenze e spunti nuovi che si ispirano alle proposte per gli adulti, all’arte, all’attualità, ai trend.

I primi tre filoni che si rincorrevano tra gli stand (le ecofur, lo streetstyle e le stampe) sono presentati qui.

Ora occupiamoci di:

  • Il tessuto damascato
  • Il bosco
  • La lana grezza.

Il tessuto damascato

Pensato per mercati extra-europei, il tessuto damascato che già avevamo notato lo scorso inverno è dilagato. Lo troviamo su abitini e cappotti, proposto per le bambine più grandi ma anche per le neonate, in tonalità predominante bianco-dorate.

Nanan

La proposta di Nanan

Molte le soluzioni con il tessuto damascato, sempre eleganti e proposte per occasioni importanti, dal Battesimo al Natale in famiglia. Comune denominatore, da Mimisol a Nanan, passando per la magnifica collezione I Pinco Pallino: linee morbide e retro.

Il bosco

Che sia lo scenario per una magica sfilata o che si trasferisca sugli abiti dei bambini, il bosco è protagonista del kids fashion già dalla stagione in corso. Il precursore di questa tendenza è stato Dolce&Gabbana, che con una collezione dedicata al bosco incantato presentata con una festa da sogno nella boutique milanese ha ammaliato grandi e piccini.

Per l’autunno inverno 2015-2016 tante sono le proposte ispirate al bosco. Da sottolineare la collezione Paesaggino, che a me ha riportato immediatamente ai gufi e ai personaggi fantastici di D&G.

paesaggino

Paesaggino

La sfilata Il Gufo è allestita in un magico bosco invernale, dall’alba autunnale al tramonto invernale, dalla nevicata fiabesca al pallido sole. Potremmo parlarne per ore, vista l’accuratezza nella presentazione che ne ha fatto uno show imperdibile. Andando alla collezione, che è stata presentata in uno stand costruito intorno a due grandi alberi, il fil rouge è proprio il colore della natura nei mesi freddi dell’anno: dal verde delle foglie di ginko biloba, all’azzurro polvere del cielo, dall’arancio del fogliame autunnale al bianco candido della neve.

il-gufo

La sfilata Il Gufo

La lana grezza

Maxipull come abiti, lana lavorata a ferri grossi sia per lui che per lei, inserti di paillettes scintillanti in tessuti grezzi: queste le caratteristiche della lana vista al Pitti.

La collezione spensierata e sbarazzina di TWIN-SET Simona Barbieri è tempestata di lana, con inserti di pizzo e dettagli femminili ad arricchire i vestitini caratteristici del brand.

TWIN-SETSimona Barbieri_Junior_AI 15-16_IMMAGINE 3

TWIN-SET Simona Barbieri

Antony Morato, con il design pulito e i colori netti e ben definiti che lo caratterizzano, presenta dei pesanti pull di lana lavorata. Girocollo blu per i piccoli uomini che non rinunciano allo stile italiano.

AMJ_FW15_8414

Antony Morato

Infine, chiudiamo con lo stesso brand con cui abbiamo aperto: Nanan. Durante la visita allo stand, la persona che mi ha accolto mi ha spiegato che gli inserti in pailettes sugli abiti per neonati sono fatti con particolare attenzione alla sicurezza: la cucitura è fatta a macchina, in modo da fermare la decorazione senza che questa si possa staccare se la bimba mette in bocca il vestito. Quindi fashion senza dimenticare che si tratta di piccolini.

nanan-1

Nanan

Vi piacciono queste proposte?

Parla alla tua mente

*