Segreti per una manicure perfetta

Se parliamo di bellezza, aspetto curato e ordinato sappiamo bene che una manicure perfetta è il tocco finale di cui abbiamo bisogno!

Sono anni che fate la manicure in casa, sapete bene ormai qual è la forma di unghie che dona maggiormente alla vostra mano, avete sempre il colore di smalto perfetto per la stagione in corso, ma forse non conoscete ancora questi piccoli segreti che vi permetteranno di avere una manicure perfetta e riuscire a risolvere piccoli inconvenienti che accadono anche alle più esperte.

manicure-perfetta

Limate e modellate le unghie prima di rimuovere lo smalto vecchio. Questo trucchetto non solo vi permetterà di lavorare sull’unghia protetta e sarà molto più difficile sfaldarla e romperla , ma saranno anche più evidenti i difetti grazie allo smalto colorato e quindi riuscirete a ottenere facilmente la stessa forma e lunghezza su tutte le unghie.

Prima di applicare lo smalto ripulite le unghie con un fazzolettino imbevuto di aceto bianco. L’aceto riesce ad eliminare le tracce di olio e crema che avete applicato in precedenza e aiuta lo smalto ad aderire meglio.

Uno degli errori che rende subito poco professionale la nostra manicure è lo smalto sulle cuticole; può succedere di sporcare la pelle delle dita durante l’applicazione ma la cosa importante è intervenire subito e con il metodo giusto: usate l’unghia del pollice invece dei bastoncini o dei pennelli per ripulire le cuticole da eventuali sbavature di smalto. Spesso non riusciamo ad essere precisissime nell’uso di bastoncini di legno e cotton fioc e rischiamo di rovinare addirittura tutto il lavoro, è per questo che l’unghia del pollice, grazie al suo essere sottile e fina, ci permette di eliminare e ripulire alla precisione eventuali sbavature. Il pollice andrà naturalmente colorato per ultimo.

Lo smalto, sappiamo bene, deve asciugarsi completamente altrimenti rischiamo di rovinarlo e sbeccarlo subito dopo averlo steso. Gli smalti non hanno tutti gli stessi tempi di asciugatura quindi non possiamo impostare il timer e aspettare che suoni, ma dobbiamo testare l’effettiva asciugatura dello smalto minuto dopo minuto; il metodo migliore per renderci conto se lo smalto è asciutto consiste nell’ appoggiare delicatamente il labbro inferiore sull’unghia: se avvertiamo una sensazione di freddo e appiccicoso, lo smalto non è ancora del tutto asciutto, se al contrario sentiamo una superficie liscia, per niente fredda e quasi priva di odore allora lo smalto sarà asciutto.

Nonostante tutte le accortezze avete rovinato lo smalto mentre si asciugava? No problem, ecco come rimediare. Se si è creata una piccola macchia, come una parziale impronta digitale o una lieve sbeccatura, potete correggere il difetto con una veloce passata di top coat: le setole e lo spessore dello smalto riusciranno ad eliminare il difetto e rendere di nuovo la superficie dell’unghia liscia e uniforme. Se invece si è creato proprio un graffio e una parte di unghia è rimasta scoperta dallo smalto, allora dovete attendere che lo smalto si sia asciugato completamente prima di intervenire; con un bastoncino di cotone imbevuto di solvente cerchiamo di appianare eventuali irregolarità e parti in rilievo; dipingiamo la parte priva di colore e lasciamo asciugare; a questo punto passiamo nuovamente lo smalto su tutta l’unghia. Non ci saranno differenze con le altre unghie e il risultato sarà perfetto!

Lo smalto glitterato riesce a coprire qualsiasi imperfezione o errore. Se avete poco tempo e proprio non potete permettervi di rifare daccapo un’unghia rovinata, allora passate uno strato di smalto glitter solo sull’unghia incriminata o anche su tutte le altre.

Quando utilizziamo smalti scuri, specialmente quelli neri, è probabile che le nostre unghie rimangano irrimediabilmente macchiate. Per sbiancare le unghie ed eliminare le macchie utilizzate un dentifricio o un trattamento sbiancante da massaggiare con uno spazzolino per unghie, lasciate in posa 5 minuti e poi risciacquate. Oppure riempite una ciotolina con dell’acqua calda, aggiungete 1 cucchiaio di bicarbonato e 1 di acqua ossigenata, immergete le unghie all’interno per qualche minuto e poi risciacquate massaggiando.

Quali sono i vostri segreti per una manicure perfetta e duratura?

Commenti

  1. Anch’io accorcio le unghie con lo smalto. È un ottimo rimedio

    • Paola Mencaroni

      si infatti è molto utile e soprattutto aiuta a non sfaldare e rompere le unghie perché sono più resistenti grazie allo strato di smalto.

Parla alla tua mente

*