Abbinamenti perfetti: come vestirsi bene

Cosa sono le coppie perfette? Sono capi che stanno così bene insieme, da essere diventati un classico. L’esempio più comune è la camicia bianca con i pantaloni a sigaretta neri, ma ce ne sono molti altri.

Conoscere gli abbinamenti di vestiti perfetti è come avere una ricetta pronta da usare in tutte quelle occasioni in cui non si sa come abbinare i capi o si è troppo di fretta per fare accostamenti inediti. La cosa bella delle coppie perfette è che, nonostante il loro mood sia molto basic, sono aperte ad aggiunte e contaminazioni.

Eccovi allora tre coppie perfette di cui non potrete fare a meno in questa stagione autunno-inverno.

Una coppia casual: jeans consumati (nel gergo della moda si chiamano all’inglese ripped jeans) e scarpe da ginnastica (o sneakers).

I jeans e le scarpe sportive camminano insieme da decenni, qual è la novità? Di sicuro i modelli: quest’anno i jeans devono essere ripped e boyfriend‘s, ossia strappati e rubati al guardaroba maschile. Le sneakers dal canto loro puntano su modelli iconici e altamente riconoscibili.

Come abbinare la coppia perfetta? Con un cappotto gessato di taglio sobrio ed elegante e con una maxi borsa color cuoio. Puntando sul contrasto si bilancia perfettamente l’outfit.

Una coppia chic: dolcevita e gonna a ruota. Questa coppia è la quintessenza della femminilità non urlata, perché valorizza le forme femminili, senza mostrarle troppo.

Il dolcevita è perfetto per sottolineare la forma del seno, mentre la gonna esalta il punto vita. Personalmente non amo le collane abbinate al collo alto, per cui vi consiglio di tirare su i capelli in una crocchia o una coda di cavallo e di incorniciare il viso con un paio di orecchini. Completate con décolleté classiche nere e una tracolla piccola.

Una coppia efficiente: trench e stivaletti. Il trench è un passepartout. Può essere messo su tutto e risultare sempre perfetto.

Per un outfit da lavoro dinamico e flessibile vi consiglio di puntare sul nero totale e di abbinare il trench classico con stivaletti dal tacco alto. Il resto sarà davvero basico: jeans neri o pantaloni e maglia girocollo, oppure tubino nero. Se il non colore non vi piace aggiungete accessori colorati o una camicia bianca, l’effetto corporate non ne verrà intaccato.

Commenti

  1. E se la gonna e la dolcevita (nera ma con maniche a tre quarti di cotone) le abbino con un paio di ballerine color cuoio e una borsa pitonata ?

  2. Ieri l’ho utilizzato per portare mio figlio ad una festa e mi sono sentita a posto e comoda fino a che mia madre mi ha detto “sei semplice potevi anche vestirti più elegante” per poi aggiungere certo le altre erano tutte in jeans comunque madri a parte (e la mia è sempre critica nei miei confronti) mi è piaciuto e replicherò magari con scarpe nere (decolletè con poco tacco ) o marroni ( mary jane vintage)

Parla alla tua mente

*