15 trucchi per avere unghie sempre perfette

unghie-sempre-perfette-curate-sane

E’ possibile avere sempre unghie in ordine e curate? Certo! Basta seguire questi semplici consigli.

1. Tieni sempre le mani e le unghie pulite

La prima cosa da fare, sembra banale, è assicurarsi di avere sempre le unghie in ordine e pulite: no ai residui di smalto negli angoli delle unghie vicino alla pelle e no alle cuticole visibili.

Se non riesci a rimuovere tutto lo smalto con l’acetone, prova applicando del sapone su uno spazzolino da denti e strofinandolo quindi delicatamente sulle unghie e sulla pelle circostante.
Questo trattamento è, oltretutto, un esfoliante naturale, che ti permetterà di risparmiare tempo e soldi con altri scrub.

2. Sii gentile con le tue unghie

Le unghie sono delicate, se le strofini con troppo vigore puoi danneggiare la pelle che le circonda ed esporle, quindi, a piccole infezioni.

Per una pulizia accurata delle cuticole affidati ad un’estetista o, in alternativa, non usare mai prodotti con la punta in metallo, che più facilmente danneggiano la pelle.

3. Cura le unghie con costanza

Le unghie sono come i capelli: crescono in continuazione e hanno bisogno di cure costanti per non rovinarsi.

Perciò prenditi del tempo ogni settimana (o due – dipenda da quanto le vuoi far crescere) per curarle. La cura costante le renderà più forti e sane.

4. Cura la forma delle unghie

Le unghie lunghe sono bellissime, ma se sei in costante lotta con strappi, scheggiature o rotture meglio arrendersi e tenerle corte (almeno finché non sei riuscita a renderle più robuste).

All’inizio il bordo arrotondato è più facile da gestire e dà più facilmente l’impressione di avere mani curate e ordinate.

5. Tieni sempre una limetta a portata di mano

Se fai un lavoro che ti porta a sottoporre in modo costante le tue unghie a stress, è sempre utile avere con sé una limetta per unghie per eliminare ogni scheggiatura o rottura appena accade, e limitare così il possibile danno.

Cerca di limare l’unghia sempre nello stesso verso, così da ottenere un effetto liscio.

6. Non tagliare le cuticole

La cuticola serve per uno scopo ben preciso: sigillare la zona alla base dell’unghia. Così, quando si taglia o rimuove la cuticola, si rompe questo sigillo di protezione, rendendo l’unghia più vulnerabile all’attacco da parte di batteri e aprendo la strada a nuove e possibili infezioni.

Però, d’altra parte, la cuticola è antiestetica: cosa fare? Numerosi esperti raccomandano di spingerla delicatamente sottopelle una volta alla settimana, con un bastoncino di legno – meglio se lo fate appena uscite dalla doccia – massaggiando poi la cuticola e la pelle con una crema mani emolliente.

7. Prenditi cura degli accessori per unghie e mani

La cura dell’unghia passa anche attraverso la cura e la pulizia di tutti gli accessori ad essa collegati: forbici, pinzette, limette, ecc.

Per evitare la diffusione di batteri e infezioni sulle nostre unghie e sulle nostre mani, dobbiamo scegliere strumenti di metallo e tenerli sempre puliti e in ordine, lavandoli costantemente con acqua e sapone, passandoli alla fine anche con una soluzione alcolica. Se usi accessori usa e getta, ricordati di sostituirli con regolarità.

8. Non dimenticarti mai di mettere la base prima dello smalto

Anche quando mettiamo lo smalto senza ricorrere all’aiuto di una professionista, non dobbiamo tralasciare la regola base: prima dello smalto colorato, utilizzare un primer o uno smalto trasparente.

Questo accorgimento aiuta l’unghia a non macchiarsi, facilita la rimozione dello smalto quando si rovina e aiuta il colore prescelto a risultare più brillante e saturo.
Se si vuole aggiungere lucentezza e protezione, si può anche mettere uno strato trasparente tra quelli colorati.

9. Leggi le etichette

Come per il make up, non tutti gli smalti sono uguali: è importante quindi leggere sempre l’etichetta del prodotto che stiamo acquistando per assicurarci che sia valido.

Evita smalti tossici che contengano le seguenti sostanze: dibutilftalato, formaldeide e toluene, queste sostante infatti possono contribuire ad aumentare la fragilità e la rottura delle unghie.

10. Non dimenticare il top coat

La finitura è fondamentale quando si parla di smalto: non tralasciare il top coat!

Oltre a metterlo appena dopo lo smalto, puoi rinnovarlo ogni tre giorni, per proteggere il tuo lavoro; non c’è nulla di peggio, per dare alle unghie un effetto di trascurato e trasandato, di uno smalto scheggiato! Perciò, a meno che tu non voglia rimetterti lo smalto troppo spesso… usare il top coat è fondamentale!

11. Usa smalti gel o acrilici solo ogni tanto

Gli smalti acrilici o gel sono sicuramente i più duraturi ma, per contro, rendono l’unghia estremamente debole.

Se però hai deciso che quello è il trattamento più adatto a te, ecco qualche trucco per diminuire i danni: il problema principale con una manicure gel è l’esposizione ai raggi UV nel fornetto di asciugatura, che può danneggiare la pelle vicino all’unghia, portando ad un aumento del rischio di cancro.

Per ridurre questo rischio, applica sempre una crema solare con un SPF da 30 a 50 prima di cominciare. Oppure puoi cercare in commercio dei guanti che espongono solo le unghie, proteggendo il resto delle mani dai raggi UV nocivi.

12. Concedi alle unghie una pausa

Concedi alle tue unghie il riposo che è concesso a te: dal lunedì al venerdì tienile impeccabili, con smalti colorati e anche nail art, se ti piace, e nel week end invece lascia solo uno po’ di smalto trasparente sulle tue unghie. Passare da un colore forte ad un altro senza lasciare pausa alle unghie può seccare e ingiallire l’unghia, oltre che indebolirne la struttura.

13. Tieni sempre le mani idratate

Andresti a dormire senza lavarti il viso? Ecco, allora perché dovrebbe essere diverso per le tue mani? Puoi usare una miscela di olio di mandorle e avocado per tenere la pelle idratata e le cuticole morbide. Se non si ha la crema idratante a portata di mano la si può sostituire con un po’ di balsamo per labbra.

14. Usa  i guanti di protezione

Guanti! Guanti! Guanti! Vanno usati sempre, ogni volta che facciamo le pulizie generali di casa ma anche quando sistemiamo la cucina dopo mangiato. Ma anche quando facciamo giardinaggio o qualsiasi altra attività che porti a sporcarsi le mani. I guanti migliori sono quelli che hanno una fodera di cotone al loro interno.

Anche durante la stagione fredda, indossare i guanti è d’obbligo: non lasciare che aria fredda e vento annullino tutto il lavoro fatto fino ad ora rendendo la tua pelle secca e squamosa.

15. Dai il giusto peso a ciò che mangi

Le unghie contengono una proteina, chiamata cheratina, che si modifica con ciò che mangi. Così come è importante mangiare bene per migliorare l’aspetto dei nostri capelli e della nostra pelle, lo è anche per le nostre unghie.

Se vuoi, puoi anche prendere degli integratori a base di biotina, vitamina E e olio di pesce.

Nella dieta, invece, non devono mai mancare cibi ricchi di proteine, ​​come fagioli, pesce e noci. Se all’inizio questa modifica delle abitudini alimentari può sembrare faticosa, non dimenticarti l’obiettivo per cui lo stai facendo: avere unghie più forti e sane! E questo inciderà anche sulla bellezza e sulla crescita dei tuoi splendidi capelli!

Parla alla tua mente

*