Come indossare la gonna plissettata

Ci sono tendenze destinate a durare nel tempo. È il caso delle gonne plissettate che ormai da un paio di stagioni la fanno da padrona. E anche per la prossima primavera-estate saranno uno dei capi di tendenza da avere assolutamente nell’armadio.

come-indossare-abbinare-gonna-plissettata-plisse

Vediamo quindi quale modello scegliere per valorizzare al meglio il nostro fisco perché, si sa, le pieghe tendono a regalare volume – ma con i giusti accorgimenti potremmo sfoggiarla sentendoci perfette.

Gonna plissettata, quale scegliere in base al nostro fisico

Se siete curvy e il vostro punto debole sono i fianchi, optate per un modello lungo e leggermente a vita alta oppure midi ma sempre a vita alta e scegliete una gonna le cui pieghe non siano molto fitte.

 

Essendo una gonna ampia proprio sui fianchi, si appoggerà delicatamente su questi senza segnarli o evidenziarli. La lunghezza dell’orlo fino ai piedi inoltre, aiuterà a slanciare la figura facendovi sembrare più snelle. Abbinatele a maglie corte in vita o da portare all’interno se avete l’addome piatto. In quest’ultimo caso usate una cintura per evidenziare maggiormente il vostro punto vita.

Se siete basse vi consiglio di optare per un modello corto oppure al ginocchio e di scegliere sempre la vita alta e tacchi per slanciare la figura. Per un perfetto mix&match abbinatela con dei biker boots per un look decisamente più grunge e per slanciare la figura (dato che non avete scelto i tacchi), optate per capi all’altezza della vita. Si a maglie corte o da portare all’interno e anche in questo caso, optate per una cintura che evidenzi in vita in modo da regalarvi otticamente, qualche centimetro.

Gonna plissettata

 

Se invece siete molto magre  il consiglio è quello di bandire le gonne lunghe perché rischiereste di sembrare ancora più magre. Meglio puntare su modelli midi o corti. Ma ad ogni modo questa tipologia di gonna, inoltre, essendo leggermente ampia e svolazzante vi aiuterà a far sembrare la figura più proporzionata.

Come abbinare una gonna plissettata

Una volta stabilito quale modello scegliere, non ci resta che capire quali sono gli abbinamenti migliori da poter fare. Tenete in considerazione che si tratta di una gonna davvero versatile, adatta alle più disparate occasioni, può essere indossata in versione elegante ma anche casual.

Gonna plissettata

 

Bluse e camicie sono perfette se volete puntare sull’eleganza. Arricchite inoltre il vostro look con accessori importanti come ad esempio una collana vistosa. I tacchi in questo caso sono d’obbligo. Scegliete un paio di décolleté e sarete perfette. L’idea in più? Provate un colore a contrasto per non passare inosservate.

Gonna plissettata

 

Se invece amate un look più casual ma non volete rinunciare alla femminilità, potete scegliere dei maglioni (perfetti fino a quando le temperature saranno ancora basse) da portare all’interno o leggermente sblusati al di fuori. Scegliete poi una borsa piccola a tracolla e completate il look con un cappello a falda larga.

Gonna plissettata

 

Per un look decisamente più rock, provate ad abbinare una gonna plissettata midi con un paio di biker boots e chiodo in pelle da portare rigorosamente all’altezza della vita.

Gonna plissettata: quali scarpe scegliere

Per quanto concerne le scarpe da poter abbinare alle gonne plissettate, negli ultimi anni la moda è sempre più orientata verso il confort più assoluto per cui sono state sdoganate le sneakers come scarpa da poter utilizzare nelle occasioni più disparate e soprattutto con capi non soltanto sportivi.

gonna plissettata come indossarla
Vi mostro due miei look: rock e casual

 

Ecco perché uno degli abbinamenti più amati ed originali è proprio quello che vede mixati capi super femminili ed eleganti come la gonna plissè, a capi sportivi come le sneakers.

Ammetto che questo è uno degli abbinamenti che più amo in assoluto, soprattutto per la comodità di poter stare in giro tutto il giorno sentendomi carina e alla moda senza però risentirne in termini di salute (è risaputo che stare sui tacchi tutto il giorno fa malissimo).

Se siete come me petite e volete abbinare una gonna midi plissettata alle snaekers – o più in generale a scarpe basse – vi consiglio sempre di scegliere un modello di gonna a vita alta e di abbinare un capo stretto e da portare corto in vita, in modo da slanciare otticamente la figura.

Altro modello di scarpa che si sposa perfettamente con questa tipologia di gonne sono i tronchetti, meglio se con un tacco largo. Scegliete un tronchetto che non vi tagli la figura: deve arrivare poco più sopra dell’altezza del malleolo.

Se optate per la gonna lunga potete indossare qualsiasi tipologia di scarpa al di sotto, ad esempio le ballerine sono l’idea giusta: comode, femminili ed eleganti.

Se invece amate i tacchi e non potete proprio rinunciarci, la classica delle décolleté farà al caso vostro.

Parla alla tua mente

*