Come truccarsi dopo i 40 anni

come-truccarsi-dopo-i-40-anni

Immagino che già alcune di voi stiano alzando il sopracciglio a mo’ di sfida solo per aver letto il titolo! Trucco over 40 non vuol dire che dobbiamo ritenerci vecchie, è solo che la pelle cambia e ha bisogno di prodotti nuovi e di conseguenza deve cambiare anche il tipo di trucco che quotidianamente facciamo per sentirci in ordine e per apparire al meglio!

Come scegliere i trucchi per il viso dopo i 40 anni

Dopo i 40 anni la pelle comincia ad assottigliarsi e la carnagione è più pallida e opaca: ecco che il fondotinta si rivela essere il nostro migliore alleato perché aggiunge colore, compattezza e uniformità al colorito.

Scegliete i fondotinta liquidi e dite addio a quelli in polvere che usavate a 20 anni, non farebbero altro che segnare maggiormente la pelle, evidenziare pellicine e segni d’espressione e rendere il viso stanco e segnato.

Tutti i prodotti per il viso, non solo il fondotinta, devono essere studiati e adatti per le pelli secche, perché è così che la pelle diventa dopo i 40 anni.

Anche se da giovanissime vi trovavate a lottare con brufoli e pelle lucida, è arrivato il momento di apportare maggiore idratazione e nutrimento per distendere le rughe, stimolare la produzione di collagene ed elastina e mantenere il naturale turgore e compattezza.

Il fondotinta andrà fissato con un velo sottilissimo di cipria: prelevate con un pennello largo e dalle setole morbide una quantità davvero minima di una cipria finissima e trasparente.

Aggiungete un po’ di luce al vostro viso con illuminanti e prodotti glowing, mischiate il fondotinta liquido con un siero illuminante per rendere il viso radioso e riposato, utilizzate degli illuminanti in crema per evidenziare la parte alta degli zigomi e la punta del naso, usate un correttore chiaro per camuffare le rughette.

Per le guance scegliete dei toni caldi e accesi come i blush pesca e rosati perché offrono maggiore contrasto con il vostro colorito naturale mettendo in evidenza gli zigomi e appiattendo otticamente imperfezioni e segni d’espressione.

LEGGI ANCHE: Face Gym, la ginnastica facciale anti rugheche funziona.

Come truccare gli occhi dopo i 40 anni

Per gli occhi scegliete un trucco leggero che non appesantisca lo sguardo.

Questo non vuol dire che dovete rinunciare agli ombretti, anzi dovete usarli perché vi aiutano a rendere lo sguardo più intenso e accattivante, ma scegliete ombretti opachi o leggermente shimmer, evitate i glitter e gli eccessi, preferite dei colori chiari per illuminare la palpebra come il pesca, il rosa antico e il bianco panna, usate ombretti bronzo, cioccolato e marrone per delineare la piega palpebrale e creare profondità allo sguardo.

Non usate matite e eyeliner neri perché induriscono i tratti, mettono in evidenza le rughette vicino alla rima cigliare e fanno sembrare l’occhio più piccolo e chiuso; preferite il marrone o il grigio.

Non sottovalutate l’importanza delle sopracciglia: rendete la forma armoniosa e adatta al vostro viso con l’aiuto di una matita di una tonalità più scura dei vostri peli naturali e fissate il tutto con una cera per sopracciglia in modo che rimangano intatte da mattina a sera.

LEGGI ANCHE: Come avere sopracciglia perfette.

Usate sempre il mascara, anche se non indossate altro, perché apre lo sguardo, cambia l’espressione e tira su i tratti di tutto il viso.

Come truccare le labbra dopo i 40 anni

Se avete cominciato a notare quelle sottili linee intorno e sulle labbra, famose come “codice a barre”, potete cercare di camuffarle stendendo del fondotinta anche sulle labbra e coprire con un pochino di cipria: questi prodotti andranno a infilarsi nelle fessure riempiendole e facendole apparire meno evidenti.

Abbandonate i rossetti troppo scuri e opachi perché non farebbero altro che far sembrare le labbra più sottili e meno piene, preferite rossetti cremosi e sheer, dalla texture leggera, colori luminosi e rimpolpanti come il pesca, il corallo, il rosa chiaro; anche il rosso va bene purché sia abbinato ad un trucco occhi leggero e chiaro.

Evitate di utilizzare troppo gloss e delineate sempre le labbra con una matita, in questo modo il rossetto non sbaverà e non si andrà ad in filare nelle lineette vicino al contorno delle labbra.

Un bel trucco può migliorare una pelle sana e curata, quindi ponetele le giuste attenzioni con trattamenti mirati una volta a settimana e con una pulizia accurata da fare tutti i giorni.

Parla alla tua mente

*