19 responses

  1. Lisa
    16 giugno 2011

    Grazie Barbara, mi hai risolto un problema! Devo andare ad un matrimonio a Luglio e non avevo idea di che borsa prendere, è in comune a mezzogiorno e ho un vestito un po’ particolare, con una gonna ampia e asimmetrica. Cappello e borsa di paglia per sdrammatizzare e costano anche poco, che di questi tempi non guasta.

    Rispondi

    • Mammafelice
      16 giugno 2011

      Sì, sono veramente economici e poi abbastanza spiritosi per sdrammatizzare un look importante…

      Rispondi

    • beatrice
      27 agosto 2014

      potrei gentilmente sapere dove si possono trovare i modelli qui sopra pubblicati??di che marca sono??

      Rispondi

      • Mammafelice
        1 settembre 2014

        Ciao Beatrice, come è scritto nel post: collezione BabyAngel di Fiorucci, disegnata per OVS Industry nel 2011. Prova a vedere tramite il link di OVS se trovi qualcosa di simile in moda mare 2014.

        Rispondi

  2. Silvia gc
    16 giugno 2011

    Sì, secondo me vanno benissimo anche in città d’estate. Ne ho comprate più volte, cedendo al fatto che sono proprio belle, ma alla fine le trovo scomodissime. Troppo rigide, troppo ingombranti… E così tornano relegate a borsa del mare, che tanto è ingombrante per definizione…

    Rispondi

    • Mammafelice
      16 giugno 2011

      Ecco, la scomodità è un fattore che mi inibisce su qualunque borsa… Io per esempio la maggior parte delle volte infilo portafoglio e cellulare nella tasca dei jeans e via andare.

      Rispondi

      • Caia
        16 giugno 2011

        io se esco senza borsa mi sento come se uscissi senza scarpe
        o… boh… senza occhiali (da vista)
        socia un giorno o l’altro devo fare uno studio su cosa sia la comodità per una donna. ovviamente tu sarai un oggetto della ricerca 😀
        comunque mi auguro che quando ti convertirai a gonne e vestiti, non avendo le tasche, inizierai a esplorare questo mondo.

        Rispondi

  3. FrancescaV
    16 giugno 2011

    qui a Strasburgo le borse di paglia sono usate tutto l’anno, per andare a fare la spesa al mercato o al supermercato, e le usano siano donne che uomini 🙂 Idem in Germania. Sono borse senza merletti o fiocchi, come queste carine di Oviesse, tutta bella paglia, colore classico sul marroncino, magari con i manici di simil pelle.

    Rispondi

    • Caia
      16 giugno 2011

      ecco io ne cerco proprio una cosi: manici lunghi di pelle e semplici senza orpelli. ce l’ha anche una mia amica francese. e devo dire che ha proprio unos tile tutto suo!

      Rispondi

    • giulia
      16 giugno 2011

      uno dei sogni della mia vita è andare al mercato con la borsa di paglia!!!!!

      🙂

      OT: similia cum similibus…
      Io seguo il blog di francescav e me la ritrovo qui!!!!!

      Rispondi

  4. Serenamanontroppo
    16 giugno 2011

    Avevo notato queste borse da OVS, deliziose. Date le dimensioni non mi sembrano del tutto adatte al mare, infatti per recarsi in spiaggia con teli e suppellettili varie ci vuole qualcosa di più grande a mio avviso.
    Però in città sono perfette, con un vestitino a fiori e un paio di zeppe, con un jeans, una t-shirt bianca e ballerine….

    Rispondi

  5. Verdiana
    16 giugno 2011

    Adoro le borse in paglia e qst di OVS le ho viste proprio ieri nel punto vendita vicino il mio ufficio…
    evito però di comprarle perchè per me che le riempio di ogni cosa risultano un pò scomode…tuttavia
    di fronte a questi modelli la tentazione è forte soprattutto la blu è troppo carina!!!

    Rispondi

  6. Caia
    16 giugno 2011

    io la uso tranquillamente in citta’.
    le ho messe fuori da un paio di settimane e manco a dirlo ne ho diverse varianti, ma nessuna che e’ proprio “lei”. (vedi commento sopra)
    ne ho una arancio acquerello
    una ciclamino grande in teoria da mare, enorme, morbida, ma che a mare non la porto, si sciuperebbe 😀
    una tipo queste ma piu’ grande color paglia e marrone con applicazioni etniche
    quelle colorate le metto coi vestiti tinta unita, piu’ basic per dare un tono
    quella di paglia naturale coi jeans

    Rispondi

  7. Giorgia Student-Flair Blog
    16 giugno 2011

    Uhm in effetti le borse di paglia di per sé sono un po’ scomode, però queste nello specifico di OVS mi sembrano pensate per un uso urbano e non per essere portate al mare o al mercato, quindi penso siano meno ingombranti e più pratiche. Io credo che abbinate ad un semplicissimo outifit camicia+jeans+sandalo/mocassino stiano benissimo, ma mai esagerare con un abbinamento “matchy-matchy” con un camicione positano o la gonnelline a ruota, ad esempio.

    Rispondi

    • Caia
      16 giugno 2011

      ciao giorgia!
      benvenuta! 🙂

      Rispondi

  8. quasimamma
    16 giugno 2011

    Borsa di paglia all’appello!! Rossa! Che non potrei usare per andare in spiaggia troppo piccola per il bagaglio che ci devo portare.
    Certo una vacanza da sola.. un telo mare piccolo, crema solare e libro ci ci stanno.. non mi ci far pensare!
    Comunque la uso quotidianamente, certo magari quando ho oltre a quella anche il pupo in braccio, con la sua borsa annessa e l’altra peste per mano sembro un facchino però..

    Rispondi

  9. aspirantemamma
    16 giugno 2011

    MMM…io ecco la borsa di paglia proprio non gliela fo

    Rispondi

  10. Elisa
    16 giugno 2011

    Nemmeno io ja faccio , troppo rigida per i miei gusti , magari come dice Caia con i manici lunghi in pelle 😉

    Rispondi

  11. Manuela
    17 giugno 2011

    Io la borsa di paglia l’ho da sempre adorata, io sono Siciliana e per me “la coffa” è un must! queste che ci haii mostrato sono deliziose, io ne avevo intravista qualcuna, ma mi ha inibito l’acquisto il fatto di vederle esposte in un reparto per giovanissime…:) mi sa che ci ripenso…io la userei sempre, a secondo dei decori poi, una borsa di paglia può anche diventare da sera…ma una di queste così grandi ora che c’è anche il maghetto, oltre che il marito sai che comodità!!! diventano una vera borsa “Marypoppins” molto meglio di un modello shopping! 🙂

    Rispondi

Leave a Reply

 

 

 

Back to top
mobile desktop