Come applicare il blush? Dove applicarlo? Che colore? Guida completa

Sei sicura di sapere esattamente come applicare il blush? In che punto applicarlo in base alla forma del viso? E come scegliere la colorazione giusta? Su questo post verranno svelati tutti gli arcani!

come applicare il blush

Il blush è forse uno dei pochi prodotti di make up al quale poche donne riescono a rinunciare!

Il blush regala un colorito sano, rende l’incarnato radioso e un rossore così luminoso e naturale che senza ci sentiamo quasi nude!

È vero anche però che molte di noi non sanno bene come applicare il blush al meglio, qual è il colore più adatto al nostro tipo di pelle e carnagione e dove applicarlo in base alla forma del nostro viso.

Come scegliere il colore del blush

Il colore giusto è quello che si fonde al meglio con il resto del make up e quello che ci fa sentire più a nostro agio: se non ci piace osare con trucchi troppo evidenti e particolari di certo eviteremo i blush rosa shocking e preferiremmo un colore pesca naturale che dona solo un leggero e lieve rossore.

Molto importante è anche il sottotono, freddo o caldo, del trucco che abbiamo realizzato su occhi e labbra per decidere qualche blush starebbe meglio: un trucco occhi nei toni del prugna sicuramente starà meglio con un blush rosato piuttosto che aranciato, al contrario un rossetto corallo o un ombretto rame si sposeranno alla perfezione con un fard color pesca dal sottotono caldo.

Come applicare il blush

Un altro aspetto da non sottovalutare per applicare il blush in maniera corretta è la quantità! Non prelevate troppo prodotto, non esagerate, lavorate a piccoli passi; se vi doveste rendere conto di aver applicato poco prodotto, potete sempre aggiungerlo con una seconda passata, al contrario, se applicate al primo passaggio molto prodotto, rischiate di sembrare Heidi e di ritrovarvi con le gote rosse come una bambolina.

Per un effetto naturale dovete pressare leggermente il pennello nel blush con movimenti circolari, poi dovete scuotere il pennello per far cadere l’eccesso di prodotto e passarlo su di un fazzolettino di carta con movimenti leggeri, solo adesso che il pennello sembra privo di prodotto potete appoggiarlo delicatamente sulle guance e applicare il blush. Vedrete che l’effetto sarà molto naturale e impeccabile!

Dove applicare il blush?

Questi disegni mostrano in maniera davvero chiara in quali punti potete applicare il blush in base alla forma del vostro viso.

come-applicare-il-blush
Fonte immagine

  • Il viso ovale ha una forma regolare e bilanciata e può applicare il blush in tutti i modi possibili. Per colorare e dare al viso un colorito sano basterà sorridere e appoggiare il pennello proprio sulla parte più prominente delle guance.
  • Il viso tondo invece ha bisogno di essere scolpito e di camuffare un po’ le guanciotte piene ecco allora che sono da scartare i blush perlescenti e illuminanti e sono invece da preferire quelli opachi e mat; il blush deve essere applicato sotto l’osso zigomatico e sfumato verso le tempie in modo da far sembrare il viso più magro.
  • Il viso allungato e triangolare detto anche “a cuore”, deve applicare il blush proprio sotto allo zigomo, nella parte centrale del viso, con linee quasi orizzontali, in questo modo si dà l’impressione di spezzare la continuità del viso e farlo così apparire meno lungo e più proporzionato.
  • Il viso quadrato è proporzionato e ben bilanciato però ha tratti spigolosi e marcati: per addolcire i tratti e renderli più armoniosi basterà applicare il blush sulle guance con movimenti circolari per riempire la parte centrale e donare colore.

Applicare il blush nel punto giusto non è sufficiente per ottenere un risultato impeccabile se poi non lo si sfuma alla perfezione! Una volta steso il blush con il pennello, possiamo renderlo il più naturale possibile sfumandolo con una spugnetta da fondotinta da tamponare leggermente lungo i bordi.

Blush in polvere, in crema o liquido?

Un altro consiglio da seguire è quello di scegliere la giusta formula per il vostro tipo di pelle! Esistono blush in polvere, in crema e liquidi: se avete la pelle oleosa preferite quelli in polvere o liquidi che durano a lungo e non mettono in evidenza pori dilatati e lucidità; la pelle secca preferisce i blush in crema, confortevoli e morbidi; la pelle mista o normale può scegliere tutte e tre le formulazioni a seconda della stagione dell’anno e dell’effetto finale desiderato.

Voi come applicate il blush? Avete altri segreti da condividere con noi?

Trackbacks

  1. […] Leggi l’approfondimento “Come applicare il blush? Dove applicarlo? Che colore? Guida completa“. […]

Parla alla tua mente

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.