Come asciugare i capelli all’aria

Come asciugare i capelli all'aria

Come asciugare i capelli all’aria? In estate, con il caldo, asciugare i capelli con il phon può diventare un’impresa piuttosto faticosa.. perché allora non lasciarli semplicemente asciugare all’aria?

Leggi anche: “Rimedi per capelli crespi

Come asciugare i capelli all’aria: trucchi ed effetti diversi

Con pochi trucchetti è possibile anche ottenere effetti diversi:

  • Asciugamano

Prima di tutto, è necessario, dopo aver lavato i capelli, rimuovere l’umidità con un asciugamano, ma occorre fare attenzione: non strofinare mai i capelli, perché potremmo romperli o danneggiarli.

Volete asciugare i capelli con un po’ di volume e forma? Raccogliete i capelli umidi su un asciugamano e girateli un po’ prima per ottenere quindi un turbante. Quando sentite che l’asciugamano è quasi asciutto, rilasciatelo e date una forma con le dita alla vostra chioma.

  • Taglio corto

È importante che il taglio di capelli che abbiamo sia semplice e richieda poco lavoro per essere in grado di lasciarlo asciugare nell’aria. Se abbiamo un taglio molto elaborato, che ha bisogno di un sacco di forma per farlo sembrare bello, lasciarlo asciugare all’aria non è l’idea migliore.

Le chiome dritte sono perfette, poiché si asciugano senza problemi. Occorre comunque utilizzare un prodotto adeguato per evitare l’effetto crespo.

  • Trecce

È uno dei trucchi più popolari e semplici: dopo aver lavato i capelli e aver usato una maschera o un balsamo, togliete l’umidità in eccesso con l’asciugamano, quando rimane solo il bagnato fate diverse trecce e le lasciatele fino a quando i capelli non si saranno asciugati completamente. L’effetto delle onde sarà perfetto.

  • Chignon

Per ottenere una chioma ad onde è necessario, dopo il lavaggio, rimuovere l’umidità dai capelli con un asciugamano, lasciare quindi asciugare i capelli all’aria e, prima che si asciughino completamente, fare uno chignon da ballerina, alto e ben arrotolato. Quando i capelli saranno asciutti, sciogliere lo chignon e modellare le onde con le dita.

  • Effetto bagnato

Se avete deciso di lasciare asciugare i capelli in aria, perché non sfruttare l’effetto bagnato per mostrare un aspetto diverso? Dopo aver lavato i capelli e averli nutriti con una maschera, rimuovere un po’ di umidità con un asciugamano. Poi, dopo aver pettinato i capelli con un pettine a punte larghe, applicare del gel o della spuma per fissare l’acconciatura.

Non eccedere con la quantità di prodotto o otterrete solo un effetto “incrostato”

Commenti

  1. mi piace l’effetto bagnato

Parla alla tua mente

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.