Schiena scoperta? Ecco quale reggiseno indossare

Reggiseno schiena scopertaReggiseno schiena scoperta: quale indossare affinché non si veda? Durante la stagione estiva, bluse e vestiti con scolli profondi sulla schiena sono un must.

Perfetti per chi vuole essere sensuale con stile e moderazione, ma soprattutto per chi ama indossare capi più ricercati, sono l’ideale durante la bella stagione ma spesso certi abiti li possiamo sfruttare tutto l’anno durante le festività o eventi formali (pensate ad esempio ad un vestito elegante per capodanno). L’unico dilemma? Quale reggiseno indossare.

Sì perché scollo sul retro significa che occorre prestare tantissima attenzione alla lingerie, perché nessuna spallina e nessuna allacciatura si deve intravedere, neppure quelle in silicone che fanno tanto anni Novanta e che tra le altre cose, non sono per nulla trasparenti.

Posto quindi che un capo con lo scollo sul retro ha un certo fascino proprio perché lascia intravedere tutta la schiena (o buona parte di essa), non avrebbe senso rovinarlo con un reggiseno in vista, non trovate? 

Leggi anche “6+1 errori di stile da evitare

schiena-scoperta-quale-reggiseno-indossare

Foto su ig @francesca_demarini

Reggiseno schiena scoperta: suggerimenti per indossare abiti o bluse con scolli profondi sulla schiena

scollo sulla schiena-ecco-quale reggiseno-indossare

Reggiseno multifunzione

Se il vostro abito o la vostra blusa presenta uno scollo non eccessivamente profondo o ha particolari incroci sulla schiena, allora l’ideale è quello di scegliere un reggiseno multifunzione. Si tratta infatti di un reggiseno che ha delle bretelle più lunghe del solito che si allacciano sulla pancia, si incrociano sul retro in modo da lasciare buona parte della schiena scoperta (voi comunque potete regolare la profondità dello scollo semplicemente abbassando ulteriormente le bretelline). Questa soluzione è adatta soprattutto a chi ha bisogno di un sostegno e non vuole rinunciare alla comodità di indossare un reggiseno e quando ovviamente lo scollo non è eccessivamente profondo.

Coppe autoadesive

Quando invece lo scollo del vostro abito è molto profondo e lascia scoperto anche buona parte del dorso laterale, o ancora quando lo scollo è presente anche sul davanti, l’unica soluzione è quella di optare per le coppe autoadesive. In commercio esistono diversi modelli sia in silicone che in tessuto (con la parte adesiva all’interno delle coppe) e diciamo un po’ per tutte le taglie. È consigliato soprattutto per chi ha un seno piccolo o di medie dimensioni ma che non necessita di particolare sostegno.

Se invece avete un seno molto prosperoso è meglio optare per altro. Ricordatevi inoltre che le coppe necessitano di una particolare cura, vanno lavate subito dopo l’utilizzo e lasciate asciugare all’aria aperta (mai utilizzare un asciugamano) e poi riposte nella loro confezione, per assicurarvi di preservare a lungo la loro efficacia adesiva.

Reggiseno autoadesivo

Il concept è quello delle coppe in silicone ma ha la stessa (più o meno) funzionalità di un reggiseno. Si tratta di un reggiseno a fascia autoadesivo che al posto dell’attaccatura sul retro ha delle piccole alette laterali in silicone che si attaccano sul dorso. È adatto anche a chi ha un seno più abbondante perché riesce a dare il giusto sostegno ma al tempo stesso ha la funzionalità delle classiche coppe. Esistono modelli scollati anche sul davanti per adattarle a qualsiasi genere di abito.

Anche in questo caso le fasce laterali necessitano di qualche attenzione in più, ricordatevi ad esempio di conservare la pellicola di protezione della parte autoadesiva in modo da posizionarla nella parte in silicone una volta finito di usare il vostro reggiseno. In questo modo eviterete che si depositi della polvere proprio sulla zona adesiva e aumenterete la durata dell’efficacia autoadesiva.

Parla alla tua mente

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.